Hellboy: The Golden Army

Hellboy: The Golden Army

di

Sostenuto da ottimi effetti speciali, Hellboy: The Golden Army procede spedito, accumulando sequenze nate per strabiliare e superando senza troppi danni dei momenti di empasse, inevitabili in una sceneggiatura che serve solo da collante.

E anche oggi mi tocca salvare il mondo!

Con la rottura di un’antica tregua tra l’umanità e i figli originari della Terra, sta per scatenarsi un putiferio. L’anarchico Principe degli inferi Nuada si è stancato di secoli di rispetto e ubbidienza verso il genere umano. Trama di risvegliare un esercito a lungo sopito per riavere quello che appartiene al suo popolo; tutte le creature magiche dovranno essere libere di aggirarsi di nuovo per il mondo. Solo Hellboy può fermare il tenebroso sovrano e salvare il nostro mondo dalla distruzione… [sinossi]

Il rapporto tra Hollywood e il mondo del fumetto si è fatto negli ultimi anni sempre più stretto, moltiplicando progetti e budget, supereroi e incassi. Il pubblico, non solo quello dei fan, risponde con interesse nonostante la qualità dei film non sia sempre elevata e le idee scarseggino. A parte gli eroi tradizionali come Superman, Spiderman, Hulk e Batman (tra poco potremo ammirare il secondo capitolo delle avventure dell’uomo-pipistrello, Il cavaliere oscuro, firmato dal talentuoso Christopher Nolan), riescono a ritagliarsi il loro spazio anche personaggi più di nicchia e i fumetti d’autore possono finalmente approdare sul grande schermo – dopo Sin City e 300, ad esempio, attendiamo con ansia e con qualche timore la trasposizione del caposaldo Watchmen, pietra miliare dei graphic novel partorita dalla fervida mente di Alan Moore e affidata alla regia del bravo Zack Snyder.

L’eroe dalle demoniache fattezze Hellboy nasce dalla penna di Mike Mignola nel 1993, sulle pagine della rivista Legend, della casa editrice Dark Horse: non stiamo parlando di un gigante del fumetto, ma di un personaggio che si è saputo ritagliare il proprio spazio, ampliato dalle trasposizioni cinematografiche affidate a Guillermo del Toro, regista decisamente a proprio agio con le atmosfere fantasy, ma dalla filmografia assai altalenante – è più che sufficiente il confronto tra l’orrido Mimic (1997) e il commovente Il labirinto del fauno (2006).

Guillermo del Toro sembra utilizzare Hellboy: The Golden Army come banco di prova per il grande progetto della trasposizione de Lo Hobbit di Tolkien (i due capitoli, The Hobbit e The Hobbit 2, sono previsti per il 2011 e 2012). Si veda, in questo senso, la notevole sequenza che introduce la leggenda del mondo magico, la grande battaglia contro gli esseri umani e la sconfitta che ha deciso il destino del pianeta. Superbamente realizzata, la suddetta sequenza è un ottimo biglietto da visita per Del Toro, uno dei pochi registi in grado di confrontarsi col testo tolkeniano.
Hellboy II, in fondo, è tutto qui. Ottimi effetti speciali, invenzioni visive, padronanza dei mezzi tecnici e un mix di avventura e sagace ironia. Il film procede spedito, accumulando sequenze nate per strabiliare (spassose le fatine dei denti, maestosa l’armata meccanica) e superando senza troppi danni dei momenti di empasse, inevitabili in una sceneggiatura che serve solo da collante. Interessante la sequenza del gigante di roccia, identica alla scena iniziale del capolavoro Il segreto della spada del sole (1968) di Isao Takahata.

Lasciandosi andare allo sfolgorio degli effetti speciali e delle sequenze spettacolari si dimentica l’esilità della trama, pretesto per un divertissement che avrà soddisfatto Del Toro e che con buona probabilità lascerà un buon ricordo, seppur non duraturo, negli spettatori. Hellboy: The Golden Army, come il primo capitolo, è puro intrattenimento, centodieci minuti che scorrono facili facili, senza intoppi e senza eccessive pretese, con l’obiettivo di strappare qualche risata e di creare il giusto feeling tra questi supereroi sui generis e gli spettatori. Hellboy II è un blockbuster portatore di sano divertimento: fine a se stesso, ma godibile.

Info
Il sito ufficiale di Hellboy: The Golden Army.
Il trailer italiano di Hellboy: The Golden Army.
Hellboy: The Golden Army  su facebook.
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-01.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-02.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-03.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-04.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-05.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-06.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-07.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-08.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-09.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-10.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-11.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-12.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-13.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-14.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-15.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-16.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-17.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-18.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-19.jpg
  • Hellboy-The-Golden-Army-2008-Del-Toro-20.jpg

Articoli correlati

  • Archivio

    Lo Hobbit La battaglia delle cinque armateLo Hobbit – La battaglia delle cinque armate

    di Si chiude nel peggiore dei modi la nuova trilogia tolkeniana orchestrata da Peter Jackson. Un'opera che anela alla pura azione senza scalfire mai l'immaginario dello spettatore.
  • Archivio

    Lo Hobbit - La desolazione di Smaug (immagine)Lo Hobbit: la desolazione di Smaug

    di Il secondo capitolo della nuova trilogia che Peter Jackson ha tratto da J.R.R. Tolkien conferma i pregi e i difetti già emersi dodici mesi fa.
  • Archivio

    Pacific Rim RecensionePacific Rim

    di Quando una legione di creature mostruose emerge dagli oceani, scoppia una guerra destinata a distruggere milioni di vite e consumare le risorse umane. Per combattere i giganteschi Kaiju viene creata un'arma speciale...
  • Archivio

    Watchmen RecensioneWatchmen

    di Avventuroso, misterioso e complesso, Watchmen è ambientato in una realtà alternativa del 1985, in America, dove un gruppo di supereroi in costume è parte integrante della realtà sociale quotidiana...
  • Archivio

    Il cavaliere oscuro RecensioneIl cavaliere oscuro

    di Un film che rappresenta uno dei connubi più riusciti negli ultimi anni tra spirito autoriale ed esigenze mainstream, capace di evitare compromessi sia con l'aspetto più direttamente introspettivo della vicenda che con quello spettacolare...
  • Archivio

    Captain America: il primo vendicatore RecensioneCaptain America: il primo vendicatore

    di Il soldato perfetto e mutante, il difensore degli oppressi contro la barbarie nazista lancia il suo scudo in direzione dello spettatore, ma mantiene intatta tutta la sua ingenua retorica militarista.
  • Archivio

    The Amazing Spider-Man 2 RecensioneThe Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro

    di Il secondo capitolo della nuova saga dell'Uomo Ragno poggia le proprie fondamenta sulla moltiplicazione delle sequenze spettacolari, sull'impatto visivo. Divertente ma nulla più.
  • Archivio

    X-Men le origini: Wolverine

    di Prequel e parziale spin-off della saga degli X-Men, questo capitolo Marvel interamente dedicato a Wolverine fa luce sul passato del personaggio interpretato da Hugh Jackman.
  • Archivio

    L’uomo d’acciaio

    di Kal-El, giunto sulla Terra da bambino, nasconde la propria identità e i suoi incredibili superpoteri dietro i panni un po' goffi del giovane giornalista Clark Kent...
  • Archivio

    Crimson Peak RecensioneCrimson Peak

    di Il rosso del sangue e della passione, lo splendore della profondità di campo, le performance di Mia Wasikowska, Jessica Chastain, Tom Hiddleston. Crimson Peak intreccia suggestioni gotiche e (iper)melodrammatiche, scenografie lussuose e una messa in scena abbacinante.
  • Archivio

    Lanterna Verde RecensioneLanterna verde

    di In un universo tanto vasto quanto misterioso, esiste da secoli una élite di forze potenti. Si chiama il Corpo delle Lanterne Verdi. Il suo compito è di proteggere la pace e la giustizia nel cosmo. I suoi membri sono guerrieri che hanno giurato di mantenere l'ordine intergalattico...
  • Archivio

    Doctor Strange RecensioneDoctor Strange

    di Secondo tassello della Fase Tre del Marvel Cinematic Universe, Doctor Strange conferma pregi e difetti di un franchise che sta colonizzando, se non cannibalizzando, l'immaginario spettatoriale e tutti i media possibili.
  • Venezia 2017

    La forma dell'acqua RecensioneLa forma dell’acqua – The Shape of Water

    di La forma dell'acqua - The Shape of Water parte da Il mostro della laguna nera, si ammanta delle atmosfere noir di una spy story dai risvolti alquanto umani, imbocca le traiettorie amorose a suon di musical e plasma la sua favola sulla struttura de Il labirinto del fauno...

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento