Cinema Svizzero a Venezia 2016

Cinema Svizzero a Venezia 2016

In programma dal 3 all’8 marzo la rassegna Cinema Svizzero a Venezia 2016, curata da Massimiliano Maltoni e organizzata dal Consolato Svizzero. Un’occasione per aprire gli occhi sulla produzione di una nazione così vicina, eppure sconosciuta.

Da cinque anni Venezia, a pochi passi dalla primavera, ospita una rassegna dedicata al meglio della produzione cinematografica svizzera dell’anno precedente. Anno dopo anno il Cinema Svizzero a Venezia è diventato un evento sempre più centrale all’interno del panorama italiano, aprendo gli occhi di appassionati e addetti ai lavori su una realtà produttiva che, eccezion fatta per pochi e circostanziati casi, non riceve l’attenzione che le sarebbe dovuta. Alla quinta edizione, che si terrà in laguna dal 3 all’8 marzo, toccherà dunque il compito di confermare l’importanza e il peso di una simile proposta culturale: nell’arco di cinque giorni verranno proiettati sullo schermo del Consolato di Svizzera (nel Palazzo Trevisan degli Ulivi, a Dorsoduro) sedici film, di cui nove lungometraggi, un medio e un gruppo di sei lavori sulla breve distanza che certificano l’ottimo lavoro sull’animazione della Nadasdy Film.

Un percorso che svelerà una vitalità espressiva a tratti sorprendente, passando da accorati drammi sociali (Köpek di Esen Isik, girato in Turchia), ad autobiografiche saghe familiari (Iraqi Odyssey di Samir, due ore e mezza di viaggio alla ricerca della propria famiglia dispersa in giro per il mondo), da documentaristici ritratti biografici (Elle Maillart – Double Journey di Mariann Lewinsky e Antonio Bigini) a immersioni in universi dimenticati, o sconosciuti (Spartiates di Nicolas Wadimoff, ma ancor di più l’atteso Above and Below di Nicolas Steiner). Tutto questo senza dimenticare l’aspetto più ludico, o di “intrattenimento”, come dimostrano Der Grosse Sommer di Stefan Jäger (già autore tra gli altri de Il pugno di Gesù e Horizon Beatiful) e La Vanité di Lionel Baier, scelto come film d’apertura dal direttore artistico e curatore Massimiliano Maltoni… [continua a leggere]

Info
La pagina Facebook di Cinema Svizzero a Venezia 2016.

Articoli correlati

  • Documentari

    ella-maillart-double-journey-2015-mariann-lewinsky-antonio-bigini-cov932Ella Maillart – Double Journey

    di , Chi era nel 1939 Ella Maillart, in fuga dal nazismo e dall'aria di guerra? cercano di raccontarlo Antonio Bigini e Mariann Lewinsky, in un mediometraggio presentato a Cinema Svizzero a Venezia.
  • Documentari

    iraqi-odyssey-2014-samir-cov932Iraqi Odyssey

    di Samir, iracheno di nascita ma svizzero di adozione, racconta la diaspora della sua famiglia, dispersa in giro per il mondo.
  • Documentari

    above-and-below-2015-nicolas-steiner-cov932Above and Below

    di Il trentenne Nicolas Steiner svela il volto nascosto e sotterraneo (nel vero senso della parola) degli Stati Uniti nell'affascinante Above and Below, presentato alla quinta edizione del Cinema Svizzero a Venezia.
  • AltreVisioni

    la-vanite-2015-lionel-baier-cov932La Vanité

    di Il film di Lionel Baier apre l'edizione 2016 del Cinema Svizzero a Venezia; una commedia bizzarra che gioca con l'eutanasia per svelare fragilità e fermezza degli esseri umani.
  • Notizie

    cinema-svizzero-a-venezia-2016-cov932Cinema Svizzero a Venezia 2016 – Presentazione

    Dal 3 all'8 marzo prenderà vita la quinta edizione della rassegna curata da Massimiliano Maltoni e organizzata dal Consolato Svizzero. Un'occasione per aprire gli occhi sulla produzione di una nazione così vicina, eppure sconosciuta.
  • Festival

    ca-foscari-short-film-festival-2016-presentazione-cov932Ca’ Foscari Short 2016 – Presentazione

    A Venezia la sesta edizione del festival dedicato al cortometraggio e organizzato dall'università lagunare. Tra gli eventi di quest'anno un omaggio a Robert Altman e una masterclass di Bill Plympton.
  • Ca' Foscari Short

    arthur-webseries-2015-cov932Arthur, il cuore nero del Ticino

    Al Ca' Foscari Short Film Festival è stata presentata la web series svizzera Arthur, un ingegnoso viaggio nel mondo dei serial killer ricco di umorismo macabro.
  • Torino 2016

    the-impossible-picture-2016-sandra-wollner-cov932The Impossible Picture

    di The Impossible Picture, in Onde al Torino Film Festival, è un esordio doloroso e affascinante, che gioca con i materiali della messa in scena nel tentativo di raccontare una verità rivissuta in un eterno sogno del reale.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento