Uscite in Sala 29 settembre 2016

Uscite in Sala 29 settembre 2016

Una settimana importante per le uscite in sala, visto che da oggi sarà possibile vedere sul grande schermo lo straordinario The Assassin di Hou Hsiao-hsien; ma anche una giornata triste, con un pensiero (molto più d’uno) che va a Luca Svizzeretto, un carissimo amico e collega che ci ha lasciati troppo presto.

 

THE ASSASSIN
di Hou Hsiao-hsien

Tra le poche meraviglie del concorso di Cannes 2015 (si contendeva la nostra ideale Palma con Al di là delle montagne di Jia Zhangke), l’ultimo parto creativo del maestro taiwanese Hou Hsiao-hsien è un wuxia rarefatto, ieratico, ma allo stesso tempo in grado di comunicare emozioni di rara potenza. Non perdetelo per nessuna ragione al mondo.

Cina IX secolo. Nie Yinniang torna dalla sua famiglia dopo alcuni anni passati in esilio. Educata da una monaca che l’ha iniziata alle arti marziali, è divenuta una spietata assassina la cui missione è eliminare i tiranni. La sua maestra le affida la missione di uccidere il proprio cugino Tian Ji’an, governatore dissidente della provincia militare di Weibo. Nie Yinniang dovrà scegliere se sacrificare l’uomo che ama o rompere per sempre con “l’ordine degli assassini”… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

ONE MORE TIME WITH FEELING
di Andrew Dominik

È uscito solo per due giorni martedì e mercoledì, per cui oramai in sala già non trovate più questo straziante documento su un artista che cerca, attraverso la propria musica, di comprendere l’atroce dolore della morte di uno dei due figli; ma era giusto citarlo in ogni caso, e non in calce. Le guance ricordano ancora le lacrime di Venezia durante e dopo la proiezione.

Inizialmente pensato come ripresa di una performance, One More Time With Feeling si è evoluto in qualcosa di molto più significativo quando ha iniziato a scavare nel tragico contesto della scrittura e registrazione dell’album. Performance live dei Bad Seeds che cantano le nuove canzoni si intrecciano a interviste e riprese di Dominik, accompagnati dalla narrazione intermittente e dalle riflessioni estemporanee di Nick Cave. Il risultato è una testimonianza cruda, rigorosa e fragile, un vero e proprio tributo a un artista che cerca di trovare la sua strada attraverso l’oscurità… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

LIBERAMI
di Federica Di Giacomo

Sempre da Venezia viene il nuovo lavoro documentario di Federica Di Giacomo, uno sguardo mai banale su una condizione – quella delle persone che pensano di essere possedute dal demonio – quasi sempre bandita dal cinema non horror. Un lavoro affascinante, perfino divertente, spesso spiazzante. Recuperatelo.

Un film sul ritorno dell’esorcismo nel mondo contemporaneo. Il nostro mondo. Ogni anno sempre più persone chiamano “possessione” il loro malessere. In Italia, in Europa, nel mondo. La Chiesa risponde all’emergenza spirituale nominando un numero crescente di preti esorcisti e organizzando corsi di formazione. Padre Cataldo è un veterano, uno tra gli esorcisti più ricercati in Sicilia e non solo, celebre per il carattere combattivo e instancabile. Ogni martedì Gloria, Enrico, Anna e Giulia seguono, insieme a tantissimi altri, la messa di liberazione di padre Cataldo e cercano la cura a un disagio che non trova risposte né etichette. Fino a dove ognuno di noi, credente o meno, è disposto ad arrivare purché gli altri ne riconoscano il male? Cosa siamo disposti a fare per essere liberati, qui e ora? Questa è la storia dell’incontro fra la pratica esorcistica e la vita quotidiana, dove i contrasti tra antico e contemporaneo, religioso e profano risultano a tratti inquietanti, a tratti esilaranti. Un film non sulla religione ma su come la religione può essere vissuta… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

CAFÉ SOCIETY
di Woody Allen

Da Cannes (dove era presente fuori concorso) arriva invece l’ultima fatica di Woody Allen, che varrebbe anche solo per la dissolvenza incrociata finale, che ovviamente non anticipiamo. Non il suo lavoro più compiuto (tra gli ultimi avevamo preferito Irrational Man), ma si può perdere un Allen?

New York, anni Trenta. Schiacciato tra genitori in perenne conflitto e un fratello gangster, Bobby Dorfman ha la sensazione di soffocare. Decide quindi di tentare la fortuna a Hollywood dove suo zio Phil, tra i più famosi agenti delle star del cinema, accetta di assumerlo alle sue dipendenze. A Hollywood Bobby non ci mette molto a innamorarsi; purtroppo la ragazza non è libera e deve accontentarsi della sua amicizia. Almeno fino a quando lei non corre in lacrime a casa sua per annunciargli di essere stata lasciata. Improvvisamente l’orizzonte si rischiara e tutto per Bobby sembra a portata di mano… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

LE ULTIME COSE
di Irene Dionisio

L’esordio di Irene Dionisio, unico film italiano della SIC a Venezia, ha il coraggio di puntare lo sguardo su un luogo, il banco dei pegni, del tutto disabitato dal cinema (non solo quello battente bandiera tricolore); non tutto purtroppo torna, a partire da un eccessivo numero di sottotrame, ma la capacità di comprendere il reale e di riprenderlo, pur in una cornice completamente di finzione, non sono in discussione.

A Torino una moltitudine dolceamara porta in pegno i propri averi, in attesa del riscatto o dell’asta finale. Tra i mille volti che raccontano l’inventario umano della crisi, tre storie si intrecciano inconsapevolmente sulla sottile linea del debito morale. Sandra, giovane trans, per sfuggire al passato porta in vendita la sua pelliccia. Il suo sguardo incrocerà quello di Stefano, novellino appena entrato al banco, spingendola verso una tenera ossessione. Michele, ex facchino in pensione, chiede un prestito ad un parente, ma questo si rivelerà fatalmente la persona sbagliata… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

INDIVISIBILI
di Edoardo De Angelis

Ancora Venezia, stavolta tra le Giornate degli Autori. Peccato che il lavoro di De Angelis – che ha anche dato battaglia a Fuocoammare come candidato italiano agli Oscar – risulti in gran parte incompiuto, soprattutto per via di una scrittura che rimane tutta in superficie.

Viola e Dasy sono due gemelle siamesi che cantano ai matrimoni e alle feste e, grazie alle loro esibizioni, danno da vivere a tutta la famiglia. Le cose vanno bene fino a quando non scoprono di potersi dividere. Il loro sogno è la normalità: un gelato, viaggiare, ballare, bere vino, fare l’amore… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

BEN-HUR
di Timur Bekmambetov

Timur Bekmambetov e la Hollywood classica, due mondi distanti anni luce. Non devono averla pensata così proprio tutti, però, se il regista si è ritrovato tra le mani il remake di uno dei titoli più celebri all’interno della grandeur hollywoodiana. Il risultato finale? Meglio calare un velo pietoso.

L’epica vicenda di Giuda Ben-Hur, un giovane dalle nobili origini che è falsamente accusato di tradimento dal proprio fratello adottivo Messala, ufficiale dell’esercito Romano. Privato del titolo, separato dalla famiglia e dalla donna che ama, Giuda è costretto in schiavitù. Dopo anni passati per mare, Giuda fa ritorno alla propria terra d’origine per cercare vendetta, trovando invece la salvezza… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

Questa settimana nelle sale trovate anche Se permetti non parlarmi di bambini! (2015) di Ariel Winograd, The Duel of Wine (2015) di Nicolás Carreras, Al posto tuo (2016) di Max Croci e Abel – Il figlio del vento (2015) di Gerardo Olivares e Otmar Penker. Buona visione!

Info
Il sito ufficiale di The Assassin.
Café Society sul sito della Warner.

Articoli correlati

  • Notizie

    uscite-in-sala-22-settembreUscite in Sala 22 settembre 2016

    In sala continuano ad approdare film presentati a Venezia: è il caso di Frantz e Spira mirabilis, senza dubbio i due titoli più interessanti della settimana.
  • Notizie

    uscite-in-sala-15-settembre-2016-cov932Uscite in sala 15 settembre 2016

    Tra dimenticabili titoli italiani già visti a Venezia, sterili sequel della Pixar e documentari sui Beatles a dominare la settimana è il primo film di Lav Diaz distribuito nelle sale, Storm Children, Book 1.
  • Notizie

    In sala: Lo and Behold, Quando hai 17 anni, Mine... | Quinlan.itUscite in Sala 06 ottobre 2016

    Un bellissimo film di Téchiné e poi Faenza, Mine di Guaglione e Resinaro, Deepwater. Ma su tutto si staglia la figura inconfondibile di Werner Herzog, e del suo nuovo documentario. Visione imprescindibile della settimana.
  • Notizie

    Nelle sale: Neruda, Inferno, Bozzetto non troppo... | Quinlan.itUscite in Sala 13 ottobre 2016

    È la settimana di Neruda, secondo film di Pablo Larraín a raggiungere le sale nel 2016 dopo Il club (a febbraio 2017 sarà la volta di Jackie); tutto il resto, a partire da Inferno di Ron Howard, scompare al confronto.
  • Notizie

    Nelle sale: Piuma, Io, Daniel Blake, Jack Reacher... | Quinlan.itUscite in Sala 20 ottobre 2016

    Daniel Blake in lotta contro l'ottusità dello Stato, la piccola Piuma che sta per venire al mondo, la nuova avventura di Jack Reacher e Roth adattato per lo schermo da Ewan McGregor. Questo e altro nelle uscite della settimana.
  • Notizie

    Nelle sale: Doctor Strange, La ragazza senza nome... | Quinlan.itUscite in Sala 27 ottobre 2016

    Doctor Strange cannibalizzerà schermi e incassi, così come il pessimo Pif, ma in sala arrivano anche i fratelli Dardenne e il nuovo film di Kirill Serebrennikov.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento