Uscite in Sala 09 febbraio 2017

Uscite in Sala 09 febbraio 2017

Tra l’apertura della Berlinale e (soprattutto) il festival di Sanremo, le uscite in sala rasentano il nadir dell’appeal nei confronti del pubblico. Sugli schermi arrivano lo stanco sequel Lego dedicato a Batman, l’ancor più stanco sequel delle 50 sfumature, e poi Mottola, Bercot e Brosens/Woodworth. Per fortuna lunedì tocca a Lettera a tre mogli di Mankiewicz, riportato in sala dalla sempre meritoria Lab80.

 

LEGO BATMAN – IL FILM
di Chris McKay

Tanto The Lego Movie aveva bombardato il nerdismo internazionale a colpi di ironia sagace e sempre puntuale, unendola a un intelligente studio del cinema d’animazione e della sua messa in scena, così questo sequel incentrato sulle gesta dell’eroe mascherato da pipistrello lascia piuttosto freddini. Il fatto che sia comunque l’uscita più importante della settimana dovrebbe esplicitare la pochezza della proposta cinematografica, in attesa dell’Oscar e spaventata dal confronto con il televisivo festival della canzone. Un film senza troppe pretese, che si trascina anche con una certa stanchezza e inanella solo un paio di intuzioni sparse. Incasserà, e buon per lui. Ma difficilmente lascerà traccia di sé nelle memorie degli spettatori.

Grandi cambiamenti fervono a Gotham, e se Batman vuole salvare la città dalla scalata ostile del Joker, deve abbandonare il suo spirito di giustiziere solitario, e cercare la collaborazione degli altri e forse imparare a prendersi un po’ meno sul serio. [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

LE SPIE DELLA PORTA ACCANTO
di Greg Mottola

Greg Mottola è un regista che avrebbe meritato maggior fortuna. Invece dopo Superbad, Adventureland e Paul, ha dovuto aspettare cinque anni prima di tornare a dirigere per il cinema. E ha, ahilui, diretto un flop commerciale. Peccato, perché in realtà Keeping Up with the Joneses non è una commedia così disastrosa, e qualche risata riesce anche a dispensarla. Un po’ sottotono rispetto alle aspettative comunque, e la carriera di Mottola continuerà – a meno di sorprese – in televisione…

Una tranquilla coppia, che ha appena mandato in campeggio i due amati figli, scopre che non sarà facile stare al passo dei “Joneses” – i loro incredibili, bellissimi e super sofisticati nuovi vicini -, specilamente quando scoprirà che Mr. e Mrs Jones sono degli agenti segreti… [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

150 MILLIGRAMMI
di Emmanuelle Bercot

Puntando tutto su una istrionica protagonista, il nuovo film di Emmanuelle Bercot prende la via lastricata di buone intenzioni del film inchiesta e del biopic esemplare e trasforma la militanza dell’impegno civile in un iter per la canonizzazione; nulla di nuovo per una regista che ha abituato il “suo” pubblico a un cinema retorico, tagliato con l’accetta e semplicistico. Mezzo gradino più su del precedente A testa alta, ma è ben magra consolazione.

Nell’ospedale di Brest dove lavora, una pneumologa scopre un legame diretto tra una serie di morti sospette e l’assunzione del Mediator, un farmaco in commercio da oltre trent’anni. Dall’inizio in sordina all’esplosione mediatica del caso, la storia ispirata alla vita di Irène Frachon è una lotta di Davide contro Golia per arrivare finalmente al trionfo della verità. [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

UN RE ALLO SBANDO
di Peter Brosens, Jessica Woodworth

A Venezia 2016, dove partecipava al concorso di Orizzonti, qualcuno si è anche lanciato in lodi sperticate del nuovo film della coppia di cineasti composta da Peter Brosens e Jessica Woodworth; dopotutto era già successo con La quinta stagione, il loro precedente film, a dir poco sovrastimato. Questa è una commedia satirica tirata per le unghie e per i denti, con un’ideuzza piccola piccola spalmata su un’ora e mezza, e ben poco da dire, sia attraverso che con la camera. Se ne può tranquillamente fare a meno.

Re Nicola III del Belgio è un’anima solitaria, che nutre il crescente sospetto di non vivere una vita appagante. Durante una visita di stato a Istanbul in compagnia di Duncan Lloyd – regista inglese incaricato dall’entourage del re di girare un documentario, volto a lustrare l’immagine piuttosto opaca del monarca – giunge la notizia che la Vallonia, la parte meridionale del Belgio, ha dichiarato la propria indipendenza. Il re deve fare subito ritorno in patria per salvare il regno. Al momento di partire assieme al suo seguito, però, una tempesta solare colpisce la Terra, mandando in tilt le comunicazioni e causando la chiusura dello spazio aereo. Niente telefonate, niente voli. A peggiorare la situazione, i servizi di sicurezza turchi respingono con freddezza la proposta del re di partire via terra. Lloyd, fiutando un’opportunità storica, organizza uno strampalato piano di fuga con tanto di vestiti a fiori e cantanti bulgari. Così ha inizio un’odissea sotto copertura attraverso i Balcani. [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

INCARNATE – NON POTRAI NASCONDERTI
di Brad Peyton

Avete davvero bisogno di un nuovo horror in cui un esorcista deve combattere con un demone vero e proprio ma anche con i suoi demoni interiori? Davvero? Ne avete bisogno? No, non vi crediamo. E nessuno crede soprattutto al film di Peyton, che di paura ne fa pochissima, e di memoria per il futuro non ne lascia per niente.

Seth Ember è uno scienziato dotato della rara capacità di esorcizzare le menti delle persone possedute. Quando gli viene affidato il caso di un adolescente particolarmente tormentato, rimane sconvolto nello scoprire che dentro di lui si annida lo stesso spirito maligno responsabile della morte dei suoi affetti più cari: sua moglie e suo figlio. Il Dr. Ember farà di tutto per salvare la vita del giovane ragazzo e distruggere il demone prima che il mondo interno venga messo in pericolo dalla sua ferocia. Riuscirci significherebbe inoltre redimersi e riniziare finalmente a vivere. [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

CINQUANTA SFUMATURE DI NERO
di James Foley

Ci risiamo… Il secondo episodio della trilogia dedicata alle “sfumature” cerca uno sguardo più ravvicinato sui demoni interiori del protagonista, tentando inoltre di analizzare la dialettica attrazione/repulsione da parte del personaggio di Dakota Johnson nei confronti delle pratiche a cui il suo uomo è uso. Il risultato, comunque, è fallimentare da qualsiasi ottica lo si guardi. E c’è sempre la spada di Damocle del terzo capitolo che incombe, e che prima o poi arriverà.

Quando un addolorato Christian Grey cerca di persuadere una cauta Ana Steele a tornare nella sua vita, lei esige un nuovo accordo in cambio di un’altra possibilità. I due iniziano così a ricostruire un rapporto basato sulla fiducia e a trovare un equilibrio, ma alcune figure misteriose provenienti dal passato di Christian accerchiano la coppia, decise ad annientare le loro speranze di un futuro insieme. [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

LETTERA A TRE MOGLI
di Joseph L. Mankiewicz

La boccata d’ossigeno della settimana arriva lunedì prossimo – a Sanremo bello che concluso -, perché la Lab80 riporta in sala una gemma purissima di Joseph L. Mankiewicz, uno dei quei film che ogni cinefilo di stretta osservanza dovrebbe conoscere a menadito. L’occasione di godere di un classico senza tempo sul grande schermo dovrebbe bastare da sola a spingervi in sala, ma nel caso così non fosse sappiate che incrocerete con lo sguardo la sublime interpretazione di tre attrici purtroppo dimenticate dal tempo: Jeanne Crain, Linda Darnell e Ann Sothern. Impossibile perderlo.

In procinto di partire per una gita in campagna, tre signore ricevono una lettera da una comune amica, Addie Ross, che nella missiva annuncia di essere fuggita con uno dei mariti delle tre, senza però specificare quale. Le tre donne, non potendo sapere nulla di più fino alla fine della giornata, fingono disinvoltura ma col passare delle ore ognuna di loro si abbandona a momenti di inquietudine ricordando, con splendidi flashback, le occasioni in cui il proprio marito si è dimostrato sensibile al fascino della misteriosa fuggitiva. Poco a poco, non senza una certa ironia, si delinea un quadro fatto di passioni, debolezze, meschinità e piccole tragedie, in cui ognuna delle tre coppie rivela i punti deboli che potrebbero aver dato spazio alla nuova relazione clandestina. [sinossi] Immagine anteprima YouTube

 

Inutile ribadire quanto di settimane migliori nella storia delle uscite in sala se ne siano viste a iosa. Tant’è, vorrà dire che potrebbe essere l’occasione buona per recuperare alcuni dei molti titoli interessanti usciti nell’ultimo mese, e magari ancora rintracciabili in sala. Buona visione!

Info
Il sito ufficiale di Lego Batman – Il film.
Il sito ufficiale di Cinquanta sfumature di nero.

Articoli correlati

  • Notizie

    uscite-in-sala-02-febbraio-2017-cov932Uscite in Sala 02 febbraio 2017

    È la settimana del ritorno in gran stile di Mel Gibson con Andrew Garfield obiettore di coscienza, del secondo capitolo della saga diretta da Sydney Sibilia e dedicata alla "banda dei ricercatori", e del soldato Billy Lynn immortalato da Ang Lee...
  • Notizie

    Nelle sale: La La Land, Split, Austerlitz, Suspiria... | Quinlan.itUscite in Sala 26 gennaio 2017

    Settimana a dir poco ricca per le uscite in sala; si parte dal pluri-candidato all'Oscar La La Land (che dona nuovo ossigeno al musical) e si arriva a Split, nuova creatura di M. Night Shyamalan. In mezzo però c'è tanto, tanto cinema...
  • Notizie

    Nelle sale: Arrival, Your Name, Il ragno rosso... | Quinlan.itUscite in Sala 19 gennaio 2017

    È la settimana di Arrival, lo sci-fi firmato da Denis Villeneuve, ma in sala arrivano anche Your Name di Makoto Shinkai (ma solo per tre giorni) e l'interessante Il ragno rosso di Marcin Koszałka.
  • Notizie

    Nelle sale: Allied, Silence, The Founder, Magic Island... | Quinlan.itUscite in Sala 12 gennaio 2017

    Una settimana nel segno di Hollywood e di due dei suoi autori di maggior spicco, Martin Scorsese e Robert Zemeckis. Ma c'è anche la storia dell'impero McDonald's e un documentario diretto da Marco Amenta.
  • Notizie

    uscite-in-sala-23-febbraio-2017-cov932Uscite in sala 23 febbraio 2017

    Ultima settimana di uscite prima della notte degli Oscar, e si sparano i colpi finali: ecco dunque la Portman nei tailleur di Jackie Kennedy nello splendido film di Pablo Larraín e Denzel Washington che porta sullo schermo il dramma Barriere.
  • Notizie

    uscite-in-sala-16-febbraio-2017-cov932Uscite in sala 16 febbraio 2017

    Altra settimana fiacca; arrivano due titoli in corsa per gli Oscar, Manchester by the Sea e Moonlight, e poco altro. Ma lunedì 20 ci sarà l'occasione, grazie a Wanted, di incontrare sul grande schermo il pensiero, l'arte e la vita di tutti i giorni di David Lynch.
  • Notizie

    uscite-in-sala-02-marzo-2017-cov932Uscite in sala 02 marzo 2017

    Finita la giostra carnevalesca degli Oscar, con tanto di colpo di scena finale, tornano le uscite in sala a tener banco: Vi presento Toni Erdmann concorreva al Miglior Film Straniero, dopo aver diviso la critica a Cannes. Ma ci sono anche Logan e Ben Affleck...
  • Notizie

    uscite-in-sala-09-marzo-2017-cov932Uscite in sala 09 marzo 2017

    La settimana vibra attorno al noir/fantasy Phantom Boy, per poi articolarsi tra pugili sfortunati, autopsie di ragazze ignote, scimmioni di dimensioni fuori dal comune, domatori di leoni infelici, donne della NASA o immigrate per lavorare in Italia.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento