Glen and Randa
Pellicola indipendente datata 1971, Glen and Randa immagina un mondo post-nucleare alla deriva, regressivo, abitato da piccoli gruppi di sbandati, figli dei fiori allo stadio terminale. Al TFF 2016 nella retrospettiva Cose che verranno. Leggi tutto
Il gatto a nove code
Della tetralogia animale Il gatto a nove code è forse il titolo più rimosso, eppure dimostra al di là di ogni fraintendimento l'acume cinefilo e teorico di Dario Argento. Il Trieste Science+Fiction l'ha proiettato in 35mm. Leggi tutto
Cane di paglia
Natura e cultura, istinto e legge morale. Cane di paglia di Sam Peckinpah si riconferma un sagace western camuffato da dramma psicologico, spietatamente lucido e intelligente. Pessimista, nichilista, semplicemente splendido. In dvd per Sinister e CG in versione restaurata. Leggi tutto
Addio fratello crudele
Da una tragedia post-elisabettiana di John Ford, Giuseppe Patroni Griffi in Addio fratello crudele tornava a dare voce e visibilità a rimossi socio-culturali dopo il grande successo di Metti, una sera a cena. Audace e provocatorio, malgrado le tante debolezze. In dvd per Minerva/Rarovideo e CG. Leggi tutto
Il potere
Il capolavoro di Augusto Tretti, una messa alla berlina del potere che non lascia scampo, e che viene condotta da uno spirito cinematografico privo di qualsiasi confine. Leggi tutto