Arirang
Sparito dai palcoscenici internazionali, Kim Ki-duk torna con una produzione a bassissimo costo, girata in digitale, con una grammatica cinematografica basilare e mezzi tecnici quasi di fortuna. Presentato al Festival di Cannes 2011. Leggi tutto
Life in a Day
Invitati a illustrare una giornata della loro vita, gli utenti di centonovantasette paesi hanno inviato circa ottantamila cortometraggi. Così è nato un gigantesco progetto mondiale... Leggi tutto
Cave of Forgotten Dreams
Con una apparente veste da documentario divulgativo, Cave of Forgotten Dreams è in realtà l'ennesimo esempio di come Herzog sia capace di reinventare continuamente il cinema e il suo cinema, affidandosi anche a strumenti atti al mero imbonimento spettacolare come il 3D. Leggi tutto
Inside Job
La scioccante verità che si cela dietro la crisi economica del 2008. Il crack finanziario di oltre 20 miliardi di dollari che è costato lavoro e casa a milioni di persone... Leggi tutto
Guest
José Luis Guerin scrive con il suo obiettivo un taccuino di viaggio sul quale registra passaggi di spazio e di tempo, l’incrocio di sguardi e di storie, il percorso di un cineasta viaggiatore. A Venezia 2010 in Orizzonti. Leggi tutto
Passione
Il quinto lungometraggio di John Turturro è un oggetto insolito e affascinante, consapevolmente kitsch e, a tratti, gustosamente delirante nella sua estetica sopra le righe. Leggi tutto
I Wish I Knew
I Wish I Knew di Jia Zhangke, in cui il regista cinese rielabora e perfeziona il discorso estetico-narrativo del precedente 24 City. In Un certain regard a Cannes 2010. Leggi tutto
Housing
Federica Di Giacomo esplora la realtà delle case popolari occupate, una realtà che a Bari ha raggiunto livelli difficili da immaginare. Leggi tutto
Double Take
Hitchcock a un passo dalla morte si ritrova a confrontarsi con il suo giovane io: parte da questo assunto paradossale Double Take, che si trasforma in un vertiginoso ritratto del rapporto tra cinema e televisione. Leggi tutto
Rupi del vino
Dopo Terra Madre, un nuovo lavoro su commissione per Ermanno Olmi: Rupi del vino. Ed è un nuovo capitolo della sua filmografia dedicato all'amore per la bellezza del paesaggio. Leggi tutto
Napoli Napoli Napoli
Operazione a tratti farraginosa, Napoli Napoli Napoli funziona soprattutto per quel che concerne l'aspetto meramente documentario, dove il film dimostra la forza e la capacità di portare davanti ai nostri occhi una realtà partenopea troppo spesso celata. Leggi tutto
Musashi: The Dream of the Last Samurai
Miyamoto Musashi (1584-1645) è un celeberrimo militare e scrittore giapponese, considerato il più grande spadaccino della sua epoca, imbattuto in sessanta duelli, abilissimo in più discipline e autore di testi fondamentali, come Il libro dei cinque anelli e Dokkodo... Leggi tutto
Religiolus – Vedere per credere
Religiolus è un documentario a tesi, astuto e manipolatore, decisamente divertente, fulminante in alcuni momenti. Come struttura narrativa e ritmo incalzante siamo, per farla breve, dalle parti del celeberrimo Michael Moore, con tutti i pregi e difetti del caso... Leggi tutto
Rembrandt’s J’accuse
Greenaway disseziona letteralmente La ronda di notte di Rembrandt, mettendone in luce i punti che ritiene fondamentali per riuscire a dipanare la complessa matassa del mistero che si agita alle spalle di questo capolavoro della pittura mondiale... Leggi tutto
L’ignoto spazio profondo
Presentato a Venezia 2005 nella sezione Orizzonti, L'ignoto spazio profondo di Werner Herzog penetra l'apparato visivo-sensoriale dello spettatore e punta dritto ai centri nervosi più complessi e raffinati. Leggi tutto
Lavoratori
Tommaso Cotronei filma un lavoro essenziale, antiretorico e straordinariamente coerente a sé; un esempio di cinema documentario a parte, stimolante e assolutamente non omogeneizzato. Nel concorso video del Festival di Locarno 2005. Leggi tutto
Lady by the Sea
Lady by the Sea non affonda il coltello, non smaschera totalmente il lato oscuro del sogno americano, non mostra il volto rapace della maestosa Aquila, rimane per troppo pudore falsamente equidistante. Leggi tutto
The Agronomist
Jonathan Demme firma un documento di rara forza ideologica e visiva, racchiudendo nel racconto della vita di un uomo il senso stesso della storia e dell'esistenza di un intero popolo. Leggi tutto