Intervista a Mamoru Oshii
Grande figura del cinema d’animazione giapponese e non solo, Mamoru Oshii è un artista visionario, dotato di un immaginario sorprendente. Il suo nuovo lavoro, Garm Wars - L'ultimo druido, esce ora in sala. Abbiamo fatto una breve chiacchierata con Oshii durante l’ultima edizione del Lucca Comics, dove il film è stato presentato. Leggi tutto
Intervista a Paolo Pietrangeli
Per il nostro omaggio ad Antonio Pietrangeli non potevamo esimerci dall'intervistare il figlio Paolo. Con lui abbiamo parlato della figura e del cinema del padre, ma anche dei suoi film da regista e delle sue canzoni, a partire da Contessa. Leggi tutto
Intervista a Nicolas Winding Refn
Raffinato cinefilo, alacre ricreatore di immaginari, Nicolas Winding Refn è tra i registi contemporanei più influenti e amati. Lo abbiamo intervistato al Torino Film Festival, dove ha presentato la versione restaurata di Terrore nello Spazio di Mario Bava. Leggi tutto
Lo zio di Brooklyn, vent’anni dopo
Torna a Palermo Lo zio di Brooklyn. Abbiamo intervistato Franco Maresco per parlare con lui di quell'esordio al lungometraggio al fianco di Daniele Ciprì, della fine di un'epoca - personale e storica - ma anche dei suoi prossimi progetti. Leggi tutto
Intervista a Emanuela Martini
Gli equilibri di programmazione, il successo di pubblico, la retrospettiva sulla fantascienza, l'omaggio a Welles. Tutti i dettagli sul 33/esimo Torino Film Festival, nell'intervista al direttore Emanuela Martini. Leggi tutto
Intervista a Mike Leigh
Abbiamo incontrato a Zurigo il regista di Segreti e bugie, Vera Drake e Turner, per parlare di cinema, di pellicola, di digitale e di politica. Leggi tutto
Intervista a Kevin Brownlow
Dobbiamo a questo compassato gentleman londinese di quasi ottant’anni tra le altre cose il lavoro lungo e travagliato del restauro del Napoléon di Gance. Tra i più grandi storici del cinema, studioso del muto, insignito nel 2010 di un premio Oscar alla carriera. Abbiamo incontrato Mr Brownlow alle Giornate del Cinema Muto. Leggi tutto
Intervista a Hisashi Okajima
Chief curator del National Film Center di Tokyo dal 2005, Hisashi Okajima è stato un critico cinematografico e in passato ha ricoperto anche l’incarico di presidente della FIAF (International Federation of Film Archives). Lo abbiamo incontrato alle Giornate del Cinema Muto di Pordenone dove è intervenuto per presentare l’ultimo restauro del film A Diary of Chuji’s Travels. Leggi tutto
Intervista a John Landis
Non ha bisogno di presentazioni John Landis, autore di tanti cult cinematografici come Animal House, The Blues Brothers, Un lupo mannaro americano a Londra. Ospite delle Giornate del Cinema Muto per l’amicizia che lo lega al direttore uscente David Robinson, Landis ci ha concesso una chiacchierata. Leggi tutto
Intervista a Jay Weissberg
Critico cinematografico per Variety, Jay Weissberg dal prossimo anno succederà a David Robinson alla direzione delle Giornate del Cinema Muto. Lo abbiamo intervistato per parlare con lui del modo in cui intende svolgere il suo incarico e delle sue passioni: Griffith, il cinema arabo e il 35mm. Leggi tutto
Intervista a David Robinson
Abbiamo intervistato David Robinson direttore uscente delle Giornate del Cinema Muto di Pordenone. Abbiamo parlato del suo mandato, iniziato nel 1997, del suo successore Jay Weissberg, di film perduti e ritrovati e, naturalmente, di pellicola e digitale. Leggi tutto
Intervista a Naum Kleiman
Chi ha paura oggi di un Museo del Cinema? Probabilmente chi non sa a cosa serva o chi lo sa benissimo e non vuole che la sua missione prosegua. Sono tante le riflessioni che possono nascere da un fatto inquietante come la chiusura del Museo del Cinema di Mosca. Alle Giornate del Cinema Muto abbiamo intervistato Naum Kleiman, ex direttore di quel Museo. Leggi tutto
Intervista a Sergio M. Germani
"Credo che il modo più giusto per realizzare un festival sia il fatto di essere disponibili ad accogliere delle cose che ti arrivano, che è anche il modo migliore - come ci insegna Rossellini - per fare il cinema". Abbiamo intervistato Sergio M. Germani, direttore del festival I Mille Occhi, la cui 14esima edizione si è chiusa lo scorso 23 settembre a Trieste. Leggi tutto
Intervista a Gianluca e Massimiliano De Serio
Con I ricordi del fiume, Gianluca e Massimiliano De Serio, partendo dalla documentazione degli ultimi mesi di vita del campo nomadi Plat di Torino, hanno realizzato un film che ragiona sull'universale concetto di casa/rifugio. Li abbiamo intervistati a Venezia. Leggi tutto
Intervista a Hou Hsiao-hsien
Non capita tutti i giorni di riuscire a intervistare Hou Hsiao-hsien. La ghiotta occasione è stata data, a Venezia, dalla presenza in giuria del regista taiwanese, con il quale abbiamo parlto di cinema, wuxia, montaggio e utilizzo dei formati, Lamorisse e nouvelle vague di Taipei... Leggi tutto
Intervista a Francesco Di Pace
Abbiamo intervistato Francesco Di Pace, che ha concluso con questa edizione l'impegno come Delegato Generale della Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Un modo per fare il punto sulla selezione, sul festival e sul sistema-cinema italiano. Leggi tutto
Intervista a João Salaviza
Abbiamo incontrato a Venezia il giovane regista portoghese João Salaviza, già autore di cortometraggi premiati a Cannes e alla Berlinale, all’esordio al lungometraggio con Montanha, presentato alla 30a edizione della Settimana della Critica. Leggi tutto
Intervista a Liu Shumin
Abbiamo incontrato al Lido l'esordiente regista di The Family, film che ha aperto fuori concorso la trentesima edizione della Settimana Internazionale della Critica, per parlare di piano sequenza, 35mm e cinema cinese contemporaneo... Leggi tutto
Intervista ad Antonio Capuano
Vincitore con Vito e gli altri della Settimana della Critica del 1991, Antonio Capuano è tornato quest'anno per celebrare il trentennale della sezione con un nuovo film, Bagnoli Jungle. Ironico ed eccentrico, carnale e tenero il suo cinema non si smentisce mai, denso di cultura, alta e bassa, di realtà e sentimento. Di questo ed altro abbiamo parlato con il regista partenopeo. Leggi tutto
Intervista a Bahadur Bham Min
Primo film nepalese presentato alla Mostra di Venezia, The Black Hen rievoca gli anni della guerra civile tra maoisti e regime scoppiata nel Paese tra il 1996 e il 2006. Abbiamo intervistato il regista Bahadur Bham Min per parlare del film e della situazione del cinema nepalese. Alla Settimana Internazionale della Critica. Leggi tutto
Intervista ad Adriano Valerio
In Banat (Il viaggio), Adriano Valerio affronta temi ponderosi, come la disoccupazione e il trasferimento all'estero di due trentenni nostrani. Lo abbiamo intervistato a Venezia per parlare di questo suo esordio, selezionato alla Settimana Internazionale della Critica. Leggi tutto
Intervista a Ryusuke Hamaguchi
Ryusuke Hamaguchi, classe 1978, ha portato a Locarno il suo terzo lungometraggio, Happy Hour, opera fiume sulla condizione femminile in Giappone, che ha ottenuto un buon successo nel palmarès. Si è infatti aggiudicato il Pardo per la migliore interpretazione femminile, in ex aequo alle quattro attrici protagoniste, e una menzione per la sceneggiatura. Abbiamo incontrato Ryusuke Hamaguchi al festival svizzero. Leggi tutto
Intervista a Georges Schwizgebel
Autore di ventuno cortometraggi d’animazione, dal 1971 a oggi, lo svizzero-francese Georges Schwizgebel è fautore di una tecnica originale, artigianale, che consiste nel dipingere a mano ogni fotogramma. Lo abbiamo intervistato a Locarno, dove ha presentato il suo nuovo film, Erlkönig. Leggi tutto
Intervista ad Anurag Kashyap
A Locarno abbiamo intervistato Anurag Kashyap, che in Svizzera presentava il suo ultimo film, Bombay Velvet. Un'occasione per parlare di cinema, di Bollywood, di Bombay e... di Thelma Schoonmaker. Leggi tutto
Walter Murch su L’infernale Quinlan
Estratto dell'intervista al montatore Walter Murch, realizzata al Festival di Locarno del 2015, a proposito del lavoro fatto nel 1998 per portare alla luce la versione integrale de L'infernale Quinlan. Leggi tutto
Intervista a Walter Murch
Cosa hanno in comune film così lontani tra loro come Apocalypse Now, Ghost, Il paziente inglese e la versione restaurata di L'infernale Quinlan? Semplice: il montaggio curato da un signore che si chiama Walter Murch. Lo abbiamo incontrato al Festival di Locarno. Leggi tutto
Intervista a Otar Iosseliani
Otar Iosseliani, il “chantrapas”, secondo un termine mutuato da una sua precedente opera, ma anche l’escluso, ovvero l’artista che ha subito l’ostracismo in patria ed è stato costretto a migrare per altri lidi. A Locarno ha presentato il suo nuovo film, Chant d'hiver. L'abbiamo incontrato per parlare del suo cinema e della sua visione del mondo. Leggi tutto
Intervista a Hong Sangsoo
"L’intenzione per me è sempre qualcosa di non interessante. Se dovessi lavorare seguendo le intenzioni non lavorerei, è noioso. Ho bisogno che qualcosa di nuovo e inaspettato mi succeda ogni giorno, per sentirmi vivo e per voler lavorare." Hong Sangsoo, vincitore del Festival di Locarno con Right Now, Wrong Then, ci spiega i segreti della sua prassi registica. Leggi tutto
Intervista a Renato Berta
"La luce non sta lì solo per impressionare la pellicola o il sensore di una macchina digitale. La luce, in una maniera o nell’altra, deve narrare." In occasione della 29esima edizione del Cinema Ritrovato, abbiamo intervistato Renato Berta, direttore della fotografia per - tra gli altri - de Oliveira, Straub e Huillet, Godard, Resnais e Martone. Leggi tutto
Intervista a Jonathan Rosenbaum
Jonathan Rosenbaum è tra i più importanti studiosi del cinema di Orson Welles, curatore della versione integrale de L’infernale Quinlan e del libro-intervista di Bogdanovich. Lo abbiamo incontrato alla 29esima edizione del Cinema Ritrovato per parlare con lui di Don Chisciotte, di The Other Side of the Wind e delle altre questioni irrisolte intorno all’opera di Welles. Leggi tutto