Magic Island
Da New York alla Sicilia: Marco Amenta in Magic Island segue il percorso del figlio dell'attore italo-americano Vincent Schiavelli, mettendo così in scena il racconto dell'impossibile recupero delle radici. Leggi tutto
Depth Two
Vincitore al Festival dei Popoli, Depth Two è una storia della guerra del Kosovo, di squadroni della morte e di smaltimento delle vittime mediante camion. Un film che si segnala per la forma originale, testimonianze verbali che si affastellano con un meccanismo a incastro. Leggi tutto
Vita nova
Presentato al Festival dei Popoli, Vita nova di Danilo Monte, co-firmato con la compagna Laura D’Amore, che ancora racconta una parte della propria esistenza. Dopo il rapporto tormentato con il fratello in Memorie – In viaggio verso Auschwitz, è ora la volta di un aspetto della vita di coppia, quello del ricorso alla fecondazione assistita. Leggi tutto
Kazarken
Presentato nella sezione TFFDoc del 34° Torino Film Festival, Kazarken di Güldem Durmaz è un’onirica e tagliente incursione nelle pieghe della storia turca, che usa il meccanismo del sogno e gli strumenti della rievocazione per unire invenzione e ricostruzione, documentazione e memoria. Leggi tutto
Ama-San
Presentato in concorso al Festival dei Popoli, Ama-San è un documentario su quelle pescatrici giapponesi che hanno lasciato un segno forte nella letteratura e nella pittura. Dove sono e come vivono le ultime superstiti di una tradizione millenaria? Leggi tutto
Un altro me
Un altro me di Claudio Casazza ha aperto l'edizione 2016 del Festival dei Popoli, focalizzando lo sguardo su vittime e carnefici della violenza sulle donne. Leggi tutto
Dum spiro spero
Presentato al Festival dei Popoli di Firenze, Dum spiro spero è il primo film dello scrittore croato Pero Kvesić, un diario a ruota libera sulla propria quotidianità, riflettendo, con estrema rassegnazione, sul proprio stato di salute precario e sulla imminente morte. Leggi tutto
Houses Without Doors
Dalla prospettiva limitata della sua abitazione ad Aleppo, il regista di origine armena Avo Kaprealian filma in Houses Without Doors la guerra siriana per un ipnotico viaggio nell'orrore e nella storia delle tragedie (e delle immagini) del suo popolo. Vincitore di Internazionale.doc al TFF. Leggi tutto