Beuys
In concorso alla Berlinale 2017, il documentario di Veiel prova a ricomporre le idee alla base delle opere del pittore e scultore tedesco Joseph Beuys, personaggio vulcanico, controverso, imprevedibile. Artista e teorico. Un corposo lavoro sul materiale d'archivio. Leggi tutto
My Own Private War
La giornalista e filmmaker Lidija Zelović ripercorre vent'anni della sua vita, tra la guerra a Sarajevo e il rifugio in Olanda, sotto forma di diario intimo e tragico. Presentato al Trieste Film Festival e prossimamente al Balkan Florence Express. Leggi tutto
vedete, sono uno di voi
Ermanno Olmi torna al cinema documentario: vedete, sono uno di voi è dedicato alla figura dell'arcivescovo di Milano Carlo Maria Martini, ed è un nuovo amaro ritratto sulla fine di un mondo. Leggi tutto
Il mistero Picasso
Ne Il mistero Picasso l'atto creativo diventa cinema, nascendo e creandosi di fronte agli occhi del pubblico; nell'avvicinarsi a uno dei monumentali pittori del Ventesimo Secolo, Henri-Georges Clouzot mette in quadro e in scena il gesto artistico. Leggi tutto
La natura delle cose
Vincitore del Premio Corso Salani alla 28esima edizione del Trieste Film Festival, La natura delle cose è il racconto rigoroso, mai patetico, e anzi filosofico, dell'esistenza di un uomo malato di SLA. Leggi tutto
The Woman and the Glacier
Seguendo il lavoro di una scienziata tra le montagne del Kazakistan, il cineasta lituano Audrius Stonys in The Woman and the Glacier riflette sul confronto, necessariamente impari, tra l'uomo e la Natura. Uno dei grandi film della 28esima edizione del Trieste Film Festival. Leggi tutto