Morgan
Con uno script fuori tempo massimo e temi à la Blade Runner fagocitati da superflue sequenze thriller-action, Morgan è science fiction patinata e stancamente prevedibile che si nutre di cliché. Leggi tutto
Race – Il colore della vittoria
Muscolare, spettacolare nella resa dei trionfi dell’atleta Jesse Owens, Race - Il colore della vittoria si rivela debole sia come puro biopic, che come descrizione di una vicenda umana e sportiva che assumerà un forte valore simbolico. Leggi tutto
Sopravvissuto – The Martian
Muovendosi tra materie scientifiche e umanistiche, Ridley Scott con Sopravvissuto - The Martian ci propone la sua nuova versione del mito della frontiera, rielaborando gli abituali codici della fantascienza con solido mestiere e qualche guizzo di originalità. Leggi tutto
Killer in viaggio
Ben Wheatley si permette il lusso di andare sopra le righe dal primo all'ultimo minuto, finendo però per inciampare in un sovraccarico caricaturale che stanca in fretta, togliendo spessore e lucidità all'intero film. Leggi tutto
I fantastici viaggi di Gulliver
La feroce allegoria anti-sociale del romanzo di Swift, scompare completamente nella trasposizione cinematografica di Rob Letterman. Non resta che ammirare il vero effetto speciale del film: l'irresistibile Jack Black. Leggi tutto
Bright Star
Un languido amore adolescenziale agita lo spirito creativo di John Keats nel biopic dedicato al poeta britannico firmato da Jane Campion. Leggi tutto