Moglie e marito
Pur partendo da un canovaccio esile e molto frequentato dal cinema come lo scambio di corpi, Moglie e marito inanella una buona serie di gag, ponendosi al di sopra della media nazionale delle commedie. Leggi tutto
Le confessioni
Roberto Andò con Le confessioni prova a trasferire su scala globale il paradosso di Viva la libertà, ma stavolta il gioco non riesce e il suo film finisce per somigliare più allo Youth sorrentiniano che a una utopia politica. Leggi tutto
Suburra
L'opera seconda di Stefano Sollima conferma le doti di un regista quasi unico nel panorama italiano contemporaneo. Un noir ipercinetico e denso, fradicio di umori, che racconta la Roma di oggi, tra malavita e neo-fascismo. Leggi tutto
Senza nessuna pietà
Per il suo esordio nel lungometraggio Alhaique sceglie di cimentarsi con un polar ambientato tra la periferia e il litorale romano, ma è troppo infatuato dei suoi attori per dedicarsi davvero alle dinamiche di genere. Leggi tutto
Rush
Durante gli anni Settanta, nella cosiddetta epoca d'oro della Formula 1, esplode la grande rivalità sportiva tra i piloti più talentuosi del momento, James Hunt e Niki Lauda. I due si danno battaglia fin dai tempi della Formula 3... Leggi tutto
World War Z
In un giorno come tanti altri, Gerry Lane e la sua famiglia si trovano in auto bloccati nel traffico metropolitano. Lane, un ex-impiegato delle Nazioni Unite, ha la sensazione che non si tratti del classico ingorgo. Il cielo da lì a poco si riempie di elicotteri della polizia, e gli agenti in motocicletta sfrecciano all'impazzata da tutte le parti... Leggi tutto
Carlo!
Presentato al Festival di Roma, Carlo! è un documentario intimo in cui i due registi - Gianfranco Giagni e Fabio Ferzetti - si dedicano completamente al loro oggetto d'osservazione: Carlo Verdone. Leggi tutto