The Founder
Biopic che subordina ogni istanza narrativa all’istrionismo del suo interprete, The Founder convince nella ricostruzione degli anni ‘50 americani, più che in una vicenda scolasticamente narrata, priva delle necessarie sfumature. Leggi tutto
Sing Street
Musical pop-proletario sugli anni ’80, Sing Street di John Carney rivela una sensibilità, soprattutto musicale, che va oltre la sua confezione impeccabile. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
Arrival
Linguaggio e scienza, apprendimento e preveggenza, Denis Villeneuve con Arrival porta in concorso a Venezia 2016 la sua personale lettura della fantascienza filosofica: ammaliante, terrificante, emotiva. Leggi tutto
1981: Indagine a New York
Grazie a Movies Inspired arriva finalmente nelle sale italiane 1981: indagine a New York, terza fatica di J. C. Chandor. Notevole salto di qualità per l'autore americano, alle prese con una fosca e glaciale tragedia americana per un'opera complessa e affascinante. Con Oscar Isaac e Jessica Chastain. Leggi tutto
Regression
Amenábar intreccia generi, realtà e sogno/incubo, rovesciando più volte prospettiva e cercando di trarre in inganno lo spettatore. Regression funziona discretamente nell'accumulare suggestioni ma crolla come un castello di carta quando deve sciogliere tutti i nodi narrativi e psicologici. Leggi tutto
Nebraska
Presentato al Festival di Cannes, Nebraska è una pellicola rassicurante, docile, prevedibile, scritta per assecondare ogni nostra aspettativa spettatoriale. Insomma, i limiti più che i difetti del cinema di Payne. Leggi tutto
To the Wonder
Dopo essere stati a Mont Saint-Michel (una volta conosciuta in Francia come “la Meraviglia”) all'apice del loro amore, Marina e Neil tornano in Oklahoma, dove nascono presto dei problemi... Leggi tutto
Chernobyl Diaries
Un film che guarda in direzione dell'horror vacanziero, con qualche intuizione interessante ma senza lasciare il segno. Dirige Bradley Parker e produce Oren Peli. Leggi tutto