How to Talk to Girls at Parties
How to Talk to Girls at Parties segna il ritorno alla regia di John Cameron Mitchell a sette anni di distanza dal doloroso Rabbit Hole. Stavolta invece si lancia in una follia camp, tra punk e sci-fi in odore di demenza, traendo ispirazione da un lavoro letterario di Neil Gaiman. Fuori Concorso al Festival di Cannes. Leggi tutto
Rabbit Hole
Nell'affrontare un tema più volte portato sul grande schermo, Mitchell e Lindsay-Abaire cercano di non sprofondare nelle sabbie mobili della cupa elaborazione del lutto, del dramma a tutti i costi, della totale assenza di raggi di sole, di sorrisi, di vitalità. Leggi tutto