Gantz:O
Presentato fuori concorso a Venezia 2016, Gantz:O insegue vanamente il fotorealismo. L'agognata perfezione della fluidità dei movimenti dei personaggi umani e dell'espressività dei loro volti resta – per il momento – un irraggiungibile Sacro Graal. Leggi tutto