Sword Master 3D
Con Sword Master 3D, Derek Yee punta ad omaggiare un genere (il wuxia) e un film (Death Duel, che lo vide, come attore, al suo primo ruolo importante): ma il risultato, complice la brutta estetica digitale, è fallimentare. Leggi tutto
Fritz Lang
Irascibile, cocainomane e violento: è questo il Fritz Lang descritto nel biopic omonimo diretto in maniera grossolana da Gordian Maugg, un film che vorrebbe descrivere il lato oscuro del genio, mentre invece non fa altro che ridicolizzarlo. Alla Festa del Cinema di Roma. Leggi tutto
The Accountant
Con protagonista Ben Affleck nei panni di un matematico autistico e palestrato, The Accountant di Gavin O'Connor è un thriller sbilenco e maldestro che, come una maionese impazzita, mischia drammi familiari, spy story e baracconate action. Leggi tutto
Bad Moms
Ancora memori del loro hangover del 2009, Jon Lucas e Scott Moore provano con Bad Moms a trasportarne l’idea in un diverso contesto: ma il risultato è fiacco, stereotipato e per larghi tratti irritante. Leggi tutto
Ben-Hur
Remake confuso e privo di qualsiasi senso di epica, il nuovo Ben-Hur denuncia l’inadeguatezza di Timur Bekmambetov a un progetto che voglia guardare alla Hollywood classica. Leggi tutto
On the Milky Road
Una storia d'amore nel corso di una guerra perenne: Emir Kusturica torna dietro la macchina da presa con On the Milky Road, ma l'ingranaggio del suo cinema sembra inceppato in maniera irrecuperabile, tra tempi sbagliati delle gag, recitazione maldestra e narrazione sbilenca. In concorso a Venezia 2016. Leggi tutto
The Bad Batch
Opera seconda di Ana Lily Amirpour, in concorso a Venezia 73, The Bad Batch è un'interessante operazione sull’America marginale, sui reietti della società, su un mondo da far west dove vige la legge del più forte. Ma scade, e si esaurisce, nella vuota ricerca estetica, peraltro con un immaginario abbastanza povero e comunque già visto. Leggi tutto
Un appuntamento per la sposa
L'opera seconda della regista israeliana Rama Burshtein vorrebbe interrogarsi sul senso della fede, ma si limita a galleggiare in una commedia poco divertente, mal diretta e dalla morale inquietante. In Orizzonti a Venezia 2016. Leggi tutto