Quemar las naves

Quemar las naves

di

Non proprio inattaccabile dal punto di vista narrativo, Quemar las naves è un inno alla libertà e una critica, per nulla velata, alla triade gerarchica che opprime e soffoca la società messicana: politica, religione e poteri economici.

Tavoli da ping pong, triangoli amorosi e navi da bruciare

Sebastián e Helena sono due fratelli adolescenti che vivono con la madre morente in una città coloniale di provincia, chiusi in una grande casa che cade ormai a pezzi. Li sostengono solamente la loro relazione simbiotica e la reciproca dipendenza. La morte della madre e l’arrivo di Juan, un adolescente di umili origini proveniente dalla costa, scatena un confronto doloroso tra i due fratelli, che si vedono obbligati a mettersi in gioco e definire il loro atteggiamento nei confronti dell’amore, del sesso, dell’amicizia, del tradimento e della vita in generale… [sinossi]

L’esordio alla regia cinematografica del messicano Francisco Franco Alba, cineasta con una corposa carriera teatrale e televisiva (anche cinque soap opera) alle spalle, è un curioso, vitale e moderatamente trasgressivo melodramma adolescenziale, squilibrato ma intrigante, capace di divertire e di commuovere, trascinante nel compulsivo finale. Pescando dalla tradizione cinematografica messicana e guardando ai melò di Almodovar, Franco Alba costruisce un film a misura di adolescente (e qui, forse, rintracciamo uno dei primi limiti), volontariamente edulcorato nella sua esplorazione della sessualità e della omosessualità.
Quemar las naves, non proprio inattaccabile dal punto di vista narrativo, è un inno alla libertà e una critica, per nulla velata, alla triade gerarchica che opprime e soffoca la società messicana: politica, religione e poteri economici. Seppur in maniera a volte troppo didascalica (la macchina da presa che si sposta lentamente dal furtivo amplesso dei “ragazzi di buona famiglia” Aurora e Ismael al dipinto religioso, pur ottenendo l’effetto desiderato, è una metafora fin troppo scoperta e scontata), l’opera del regista messicano ha il pregio di parlare direttamente e in maniera schietta al giovane pubblico e di farsi portatrice di una visione della vita gioiosa e positiva. Quemar la naves gronda pulsioni erotiche e voglia di libertà, riuscendo a mascherare, almeno parzialmente, i propri limiti.

La sovrabbondanza e la generosità narrativa di Francisco Franco Alba sono, in fin dei conti, una cifra stilistica che più di una volta si rivela un’arma a doppio taglio: la chiara intenzione, ad esempio, di alternare commedia e dramma finisce per produrre un forte squilibrio, nonostante alcune gag comiche siano assai divertenti (il personaggio della casta e graziosa Aurora e la sua mania per il tennis tavolo scatenano comprensibili risate) e in alcune sequenze la tensione drammatica sia palpabile. Uno squilibrio che si evidenzia anche tra la prima e la seconda parte del film: se la presa di coscienza del giovane protagonista Sebastián (Ángel Onésimo Nevares, attore non professionista) è affrontata e risolta con gradualità, sembra gestito più frettolosamente il rapporto tra i due fratelli e la madre morente.

Quemar la naves alterna sequenze delicate e trattenute (Sebastián che scopre la morte della madre trovandosi di fronte al suo letto inaspettatamente vuoto) a facili frecciatine alle istituzioni religiose (la storia tra la suora insegnante e l’aitante bidello), passando nel brevissimo volgere di uno stacco di montaggio da un andamento narrativo compassato a un ritmo frenetico non sempre efficace.
Da segnalare, oltre alla bravura dei giovani attori (l’unica professionista è la protagonista femminile Irene Azuela, che ha fatto incetta di premi in Messico), l’ottima colonna sonora, impreziosita dalla suggestiva canzone Mi principio di Julieta Venegas, in apertura e chiusura del lungometraggio.

Info
Quemar las naves sul sito del TFF.
Il trailer originale di Quemar las naves.
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-01.jpg
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-02.jpg
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-03.jpg
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-04.jpg
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-05.jpg
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-06.jpg
  • Quemar-las-naves-2007-francisco-franco-alba-07.jpg

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento