Cercasi amore per la fine del mondo

Cercasi amore per la fine del mondo

di

Sfrondato del coté indie, del plot da film catastrofico e dall’umorismo malinconico di Steve Carell, Cercasi amore per la fine del mondo risulta essere nient’altro che una, sia pur godibile, stereotipata commedia romantica.

L’amore è eterno finché dura la Terra

Un asteroide largo 110 chilometri è diretto verso la terra e l’ultimo tentativo di deviarlo è stato un fallimento. Così come è un fallimento il matrimonio del suadente agente assicurativo Dodge; la notizia che il mondo avrà fine tra circa 21 giorni convince la moglie a piantarlo. Dodge è un uomo che ha sempre vissuto secondo le regole, mentre la sua vicina Penny è una donna estroversa che ha fatto esattamente il contrario. Da prospettive opposte, entrambi decidono di vivere l’imminente fine del mondo con i paraocchi… [sinossi]
L’esplosione e poi dolce dolce
un’abbronzatura atomica
tra la musica dolce dolce
tutto andava giù.
Tropicana, Gruppo italiano

Secondo film, seconda commedia per la regista statunitense Lorene Scafaria, dopo lo script di Nick & Nora: tutto accadde in una notte. Le traduzioni italiane sembrano eccedere la consueta libertà nei film della Scafaria, in questo caso il Seeking a Friend for the End of the World, relativo al titolo originale diventa “cercasi amore”. Un intento come al solito studiato per creare un alone romantico che trascini il pubblico. Tutto sommato però non ci va lontano la distribuzione nostrana, perché Cercasi amore per la fine del mondo, nonostante il pastiche dei generi, nonostante una trama da film catastrofico che rende la commedia inusuale e nonostante soprattutto chiare tipologie indie di cui le immagini si permeano, è una commedia romantica a tutti gli effetti. Si ha l’impressione infatti che la stranezza della trama che può spiazzare lo spettatore, l’umorismo e la malinconia di Steve Carell – uno dei volti più noti delle ultime commedie d’oltreoceano – servano per mischiare le carte in un percorso prevedibilissimo che non può che andare nella direzione dell’amicizia che diventa amore. L’ironia estremamente raffreddata, uno dei pregi del film, unita al ritratto della provincia americana, l’invadenza della colonna sonora che sembra sovrapporsi anche alla trama – un di più talvolta – i caratteri intimisti, tutto ciò invece crea quell’atmosfera indie di cui si accennava. In particolare è studiatissimo il rimando al pop degli anni ’80: INXS, Spandau Ballet, hit come Dance all days; una scelta che intelligentemente collega la fine del mondo con la leggerezza degli ’80, nonché col loro infantile desiderio di giovinezza infinita (Forever Young docet). Il film della Scafaria insiste su ogni fronte sul concetto della leggerezza, o della semplicità dentro la tragedia, applicando a esso l’assioma dell’amore che diventa più intenso nel momento in cui è breve e destinato a morire.

Tutto ciò però, diventa sin troppo caricato e a lungo andare la semplicità delle cose che lega i due protagonisti, la strana coppia Keira Knightley e Stev Carell, diventa pesante stereotipo, caricandosi retoricamente di insistenze sui legami famigliari e lunghe elucubrazioni sui rapporti di coppia. In pratica, tutto ciò che c’è di originale nel film, il vago e felice rimando fantascientifico, le istanze indie, finiscono per affievolirsi e annullarsi di fronte al dominio e al trionfo del romantico. Tanto che, a conti fatti, Cercasi amore per la fine del mondo, sembra il classico film costruito sulla star, Keira Knightley, che si toglie il trucco e torna ragazza semplice. Non è propriamente così, in quanto il suo personaggio volutamente di ragazza disinvolta, istintiva e “al naturale”, risulta essere spesso un po’ troppo sopra le righe, e la spontaneità sconfina nella nevrosi. Risulta invece molto più interessante la simpatia dell’impassibile Carell, che si conferma su buoni livelli.
Cercasi amore per la fine del mondo comunque merita la curiosità che costruisce su di sé sin dal titolo e dalla trama, almeno nella prima parte, e sicuramente saprà soddisfare lo spettatore che vuole una commedia romantica che ne rispetti tutti i canoni.

Info
Il trailer di Cercasi amore per la fine del mondo.
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-001.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-002.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-003.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-004.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-005.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-006.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-007.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-008.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-009.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-010.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-011.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-012.jpg
  • cercasi-amore-per-la-fine-del-mondo-2012-Lorene-Scafaria-013.jpg

Articoli correlati

  • Archivio

    Last-NightLast Night

    di Una giovane coppia, bella, innamorata e benestante, viene messa alla prova, nella stessa notte, da ogni forma di seduzione e tentazione: mentre Michael è in viaggio di lavoro con la nuova e sexy collega Laura, sua moglie Joanna incontra per caso l'altro grande amore della sua vita...

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento