La collina dei papaveri

La collina dei papaveri

di

Passato troppo rapidamente nelle sale, La collina dei papaveri è ora disponibile in home video, sia in dvd che nella versione blu-ray.

Al principio del boom economico giapponese del 1963, gli studenti sono chiamati a essere i rappresentanti di un “Nuovo Giappone”. La sfida è uscire dalla devastazione della seconda guerra mondiale e costruire un futuro migliore senza però dimenticare il passato. Ambientato nella città portuale di Yokohama, a un anno dalle Olimpiadi di Tokyo, il film segue la vita quotidiana e scolastica della giovane Umi Komatsuzaki. Durante la disputa per la demolizione o la salvaguardia di una vecchia casa in legno della scuola, il Quartier Latin, sede dei club scolastici di filosofia e di astronomia, scrigno delle memorie di alcune generazioni, Umi e Shunya Kazama si innamorano. Ma quando il loro rapporto li avvicina al racconto delle storie delle proprie famiglie, scoprono con sgomento un segreto che li accomuna dal passato… [sinossi]

Nostalgico e sentimentale, eppure così lucidamente proiettato verso il futuro: La collina dei papaveri ci racconta di un Giappone sospeso nel tempo, innocente e sincero, voglioso di crescere, di costruire ma senza dimenticare il passato. Gorō Miyazaki e il padre Hayao, autore della sceneggiatura e dell’abbacinante design del Quartier Latin, disegnano ancora una volta luoghi ideali, città a misura d’uomo. Dalle colline di Yokohama che dominano il porto si può ammirare estasiati il mare, questo immenso azzurro che da sempre colora le opere dello Studio Ghibli. Mare e cielo, libertà e leggerezza, poesia e ottimismo si rincorrono e si intrecciano anche nella seconda prova da regista di Gorō Miyazaki, non lontano dalle suggestioni sentimentali e raffinate di Isao Takahata.

La collina dei papaveri ci regala certezze e conferme. Più della qualità dell’animazione, a partire dai meravigliosi paesaggi e dalla cura dei dettagli e dei colori, ci interessa il percorso artistico di Miyazaki junior, allontanatosi dai territori fantasy paterni. Questo secondo lungometraggio, intriso di un delicato realismo, rappresenta un convincente passo in avanti rispetto a I racconti di Terramare, filologico omaggio all’arte paterna: il cinema di Gorō Miyazaki, più lineare e riflessivo, non può e non vuole emulare la deflagrante forza visionaria del padre, ma sposta l’attenzione sull’intimità dei personaggi, sui sospiri del cuore. E così, ancora una volta, il padre/padrone Hayao affida ad altri gli sconfinamenti sentimentali e adolescenziali dello Studio Ghibli – si vedano, ad esempio, I sospiri del mio cuore di Yoshifumi Kondō e Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento di Hiromasa Yonebayashi.

Passato troppo rapidamente nelle sale, La collina dei papaveri è ora disponibile in home video, sia in dvd che nella versione blu-ray. Il dvd targato Lucky Red e distribuito dalla CGHV è arricchito dai numerosi contenuti speciali: oltre al trailer italiano e al videoclip (la suggestiva Sayonara no Natsu: Kokuriko Saka Kara, interpretata da Aoi Teshima e accompagnata da alcune interessanti riprese di Yokohama in bianco e nero), segnaliamo il video Incontro con la staff tecnico (sei minuti, curiosa presentazione del team Ghibli che mette in risalto l’assoluta centralità di Hayao Miyazaki), il documentario Yokohama ieri e oggi di Yahata Maiko e Kimura Naho (ventidue minuti, un viaggio tra presente e passato della città portuale, con materiale video degli anni Trenta, Cinquanta e Sessanta), e soprattutto l’intervista a Gorō Miyazaki (diciassette minuti) e la corposa conferenza stampa di presentazione del progetto (trentanove minuti). Buona la resa video e audio, con le tracce dolby digital 5.1 in italiano e giapponese, con l’opzione dei sottotitoli in italiano. In estrema sintesi, vivamente consigliato.

INFO
Il sito giapponese de La collina dei papaveri.
La collina dei papaveri sul sito della Lucky Red.
Il trailer italiano de La collina dei papaveri.
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-01.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-02.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-03.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-04.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-05.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-06.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-07.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-08.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-09.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-10.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-11.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-12.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-13.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-14.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-15.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-16.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-17.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-18.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-19.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-20.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-21.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-22.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-23.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-24.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-25.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-26.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-27.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-28.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-29.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-30.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-31.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-32.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-33.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-34.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-35.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-36.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-37.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-38.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-39.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-40.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-41.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-42.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-43.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-44.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-45.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-46.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-47.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-48.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-49.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-50.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-51.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-52.jpg
  • la-collina-dei-papaveri-2011-goro-miyazaki-53.jpg

Articoli correlati

  • Animazione

    La città incantata

    di Torna al cinema una delle opere più celebri di Hayao Miyazaki, già vincitrice dell'Orso d'Oro alla Berlinale e dell'Oscar per il miglior film di animazione.
  • Animazione

    Principessa Mononoke

    di Uno dei massimi capolavori di Hayao Miyazaki raggiunge le sale italiane grazie alla Lucky Red. Un evento imperdibile per tutti gli amanti del "dio degli anime"!
  • Rassegne

    Alla Casa del Cinema rassegna su Hayao MiyazakiAlla Casa del Cinema una rassegna su Hayao Miyazaki

    Sei film per iniziare bene il 2014. Dal primo al 6 gennaio la Casa del Cinema di Roma propone la rassegna pomeridiana "In vacanza con i cartoni di Hayao Miyazaki": Totoro, Ponyo, Laputa...
  • Venezia 2013

    Si alza il vento

    di Giunto alla fine di un percorso artistico iniziato nel 1963, Miyazaki sceglie di raccontarci direttamente la realtà, se stesso, le origini dei suoi sogni, il Giappone. Nelle sale per quattro giorni dal 13 settembre.
  • Blu-ray

    Il castello di Cagliostro Blu-rayIl castello di Cagliostro

    di Lupin e il fedele Jigen hanno rintracciato la fonte delle banconote false che stanno mettendo in ginocchio l'economia mondiale: il piccolo paese di Cagliostro, governato dall'omonimo conte...
  • Animazione

    Il castello nel cielo

    di Sheeta, misteriosa ragazzina in possesso di una magica pietra azzurra, è inseguita da una sgangherata banda di pirati dell’aria e da un torvo agente governativo...
  • Animazione

    La collina dei papaveri

    di Durante la disputa per la demolizione o la salvaguardia di una vecchia casa in legno della scuola, il Quartier Latin, scrigno delle memorie di alcune generazioni, Umi e Shun si innamorano...
  • Animazione

    Arrietty RecensioneArrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento

    di Una famiglia alta poco più di dieci centimetri vive sotto le assi del pavimento "prendendo in prestito" dalle case oggetti di uso comune...
  • Animazione

    Il mio vicino Totoro RecensioneIl mio vicino Totoro

    di Esempio difficilmente replicabile di "film per tutti", Il mio vicino Totoro conferma l'abilità narrativa di Miyazaki, da sempre attento al contenuto e alla fruibilità delle sue opere, dalle più complesse alle più immediate.
  • Animazione

    Ponyo sulla scogliera RecensionePonyo sulla scogliera

    di Plasmando un intreccio che riecheggia Hans Christian Andersen, Miyazaki sposa il punto di vista dei sui piccoli protagonisti, raccontandoci una storia di poetica, inarrivabile, semplicità.
  • Animazione

    Il castello di Cagliostro RecensioneIl castello di Cagliostro

    di Il castello di Cagliostro è un pirotecnico divertissement, un giocattolo spassoso, un meccanismo ludico di certosina precisione.
  • Animazione

    I racconti di Terramare

    di Dopo l’improvvisa apparizione nei cieli di Eartsea di alcuni draghi, carestie e pestilenze cominciano ad affliggere gli esseri umani: il mondo sta perdendo il suo equilibrio...
  • Animazione

    Porco Rosso RecensionePorco Rosso

    di Le mirabolanti avventure aeree di Porco Rosso, abilissimo aviatore trasformato in maiale: i pirotecnici scontri con la banda Mamma Aiuto, la rivalità con Donald Curtis e l’amore per la bella Gina…
  • Animazione

    Kiki consegne a domicilio

    di La piccola e graziosa streghetta Kiki, compiuti tredici anni, deve passare un intero anno lontano dalla sua famiglia in una città sconosciuta...
  • Animazione

    La storia della principessa splendente RecensioneLa storia della principessa splendente

    di Con La storia della principessa splendente, dichiarato omaggio all'arte di Frédéric Back, si conclude la straordinaria avventura artistica di Isao Takahata. Un ultimo struggente capolavoro. Nelle sale per (soli) tre giorni.
  • Animazione

    Il castello errante di Howl RecensioneIl castello errante di Howl

    di La diciottenne Sophie, dopo un casuale incontro con il bello e temuto mago di Howl, viene trasformata in una rugosa vecchietta dalla Strega delle Lande Desolate...
  • DVD

    Il castello errante di Howl

    di La Lucky Red ha riservato più di un’attenzione all'uscita dell’ultima opera miyazakiana, Il castello errante di Howl. Il risultato, oltre all'edizione a disco singolo, è la Limited Edition...
  • Documentario

    Il regno dei sogni e della follia RecensioneIl regno dei sogni e della follia

    di Mami Sunada riesce a muoversi in punta di piedi, a pedinare garbatamente Miyazaki, a fondersi con lo Studio Ghibli. Il regno dei sogni e della follia anticipa la fine e la racconta, e riesce a essere una testimonianza importante per sondare e studiare il microcosmo ghibliano.
  • Animazione

    Nausicaa-della-Valle-del-ventoNausicaä della Valle del vento

    di Arriva finalmente nelle sale il secondo lungometraggio scritto e diretto da Miyazaki, opera seminale dello Studio Ghibli. Archetipo degli eco-faniasy, Nausicaä mantiene intatta la potenza grafica, cromatica e immaginifica. Una pellicola, per caratteristiche tecniche e produttive, probabilmente irripetibile.
  • Animazione

    La tomba delle lucciole RecensioneLa tomba delle lucciole

    di Arriva nelle sale La tomba delle lucciole di Isao Takahata, capolavoro straziante realizzato nel 1988 dallo Studio Ghibli. In perfetto equilibrio tra realismo e lirismo, con un'onestà quasi spietata, Takahata mette in scena il destino privo di speranza di due fratellini inghiottiti dallo spaventoso scenario della Seconda guerra mondiale.
  • Animazione

    La-ricompensa-del-gattoLa ricompensa del gatto

    di Arriva nelle sale per due giorni La ricompensa del gatto di Hiroyuki Morita, singolare spin-off de I sospiri del mio cuore ed ennesimo ripescaggio della Lucky Red tra gli inediti dello Studio Ghibli. Un'operina graziosa, spumeggiante, indubbiamente minore.
  • Future 2018

    Mary e il fiore della strega RecensioneMary e il fiore della strega

    di Il primo film dello Studio Ponoc, ambiziosa propaggine dello Studio Ghibli. A un primo sguardo, tutto sembra effettivamente riportare alle opere miyazakiane, in una sorta di flusso ininterrotto di rimandi, citazioni, rimescolamenti. Ma è solo superficie, peraltro assai meno levigata e abbacinante.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento