È morto Ray Harryhausen

È morto Ray Harryhausen

Londra, 07 maggio 2013 – E così ci lascia un altro grande interprete della Settima Arte, Ray Harryhausen, celeberrimo maestro dell’animazione a passo uno, degli effetti in stop motion. A novantadue anni, dopo una carriera di successi, si è spento a Londra, città che lo aveva accolto dagli anni Sessanta.

Nato a Los Angeles il 29 giugno 1920, Ray Harryhausen è stato un mago degli effetti speciali e una guida e fonte d’ispirazione per generazioni di cineasti, da Tim Burton a Sam Raimi, passando per Steven Spielberg, Peter Jackson, George Lucas, John Landis e la Pixar.
Folgorato dalla visione di King Kong (1933) e dagli effetti di Willis H. O’Brien, Harryhausen intraprende fin da giovanissimo la strada del cinema, iniziano a lavorare a diciassette anni per gli studi di George Pal alla Paramount. Dopo aver affinato tecniche e strumenti al fianco di O’Brien, negli anni Cinquanta lavora soprattutto sui set di pellicole di fantascienza come Il risveglio del dinosauro (1953) di Eugène Lourié, La Terra contro i Dischi Volanti (1956) di Fred F. Sears e A 30 milioni di Km. dalla Terra (1957) di Nathan Juran.

Alla fine degli anni Cinquanta, visto il declino della fantascienza, Harryhausen si mette al servizio di numerose produzioni fantasy, confrontandosi con successo con il colore. Memorabili, tra le tante sequenze realizzate, i duelli tra gli scheletri e gli attori in carne e ossa di Il 7° viaggio di Sinbad (1958) di Nathan Juran e Gli Argonauti (1963) di Don Chaffey. Tra le altre pellicole, ricordiamo quantomeno I viaggi di Gulliver (1960) di Jack Sher, L’isola misteriosa (1961) di Cy Endfield, Il viaggio fantastico di Sinbad (1973) di Gordon Hessler e Scontro di titani (1981) di Desmond Davis.

Harryhausen ha anche diretto alcuni cortometraggi tra gli anni Quaranta e Cinquanta, come The Story of Rapunzel (1951) e The Story of Hansel and Gretel (1951), ed è apparso in piccoli ruoli in Spie come noi (1985), Beverly Hills Cop III – Un piedipiatti a Beverly Hills III (1994) e Ladri di cadaveri – Burke & Hare (2010) di John Landis.

Filmografia indicativa

The Story of Little Red Riding Hood (1949) regia
The Story of Rapunzel (1951) regia
The Story of Hansel and Gretel (1951) regia
Il risveglio del dinosauro di Eugène Lourié (1953) effetti speciali
La Terra contro i Dischi Volanti di Fred F. Sears (1956) effetti speciali
A 30 milioni di Km. dalla Terra di Nathan Juran (1957) effetti speciali
Il 7º viaggio di Sinbad di Nathan Juran (1958) effetti speciali
I viaggi di Gulliver di Jack Sher (1960) effetti speciali
L’isola misteriosa di Cy Endfield (1961) effetti speciali
Gli argonauti di Don Chaffey (1963) effetti speciali
Base Luna chiama Terra di Nathan Juran (1964) effetti speciali
Un milione di anni fa di Don Chaffey (1966) effetti speciali
La vendetta di Gwangi di Jim O’Connolly (1969) effetti speciali
Il viaggio fantastico di Sinbad di Gordon Hessler (1974) effetti speciali
Sinbad e l’occhio della tigre di Sam Wanamaker (1977) effetti speciali
Scontro di titani di Desmond Davis (1981) effetti speciali
Spie come noi di John Landis (1985) attore
Beverly Hills Cop III di John Landis (1994) attore
Ladri di cadaveri di John Landis (2010) attore

INFO
Il sito ufficiale di Ray Harryhausen.

Articoli correlati

  • Animazione

    Frankenweenie

    di Victor si diletta a realizzare film col suo amato cane Sparky. Quando Sparky viene ucciso da una macchina, Victor apprende a scuola l'effetto degli impulsi elettrici sui muscoli...

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento