Uscite in Sala 30 gennaio 2014

Uscite in Sala 30 gennaio 2014

Si avvicinano gli Oscar e arrivano sugli schermi italiani titoli come Dallas Buyers Club, presentato in anteprima al Festival di Roma lo scorso novembre e che ha permesso all’ottimo Matthew McConaughey di dire la sua per la statuetta relativa agli attori. Ma è anche la settimana di Meryl Streep, del nuovo capitolo di Paranormal Activity e di Belle & Sebastien…

 

DALLAS BUYERS CLUB
di Jean-Marc Vallée

Una sceneggiatura solida e calibrata, che permette a Jean-Marc Vallée di mettere in quadro una regia efficace e una direzione degli attori che diventa il vero valore aggiunto del film, grazie alle interpretazioni offerte da un McConaughey in stato di grazia, supportato da spalle come Jennifer Garner e Jared Leto. Doloroso eppur volitivo.

1985. Ron Woodroof, texano, elettricista e cowboy dalla vita sregolata, scopre di essere sieropositivo e di avere solo un mese di vita. Ron non accetta la sentenza di morte. La disperata e inutile ricerca di cure autorizzate negli Stati Uniti lo spinge in Messico dove è possibile curarsi con terapie alternative. Omofobo, Ron trova un improbabile alleato nel transessuale Rayon, anche lui malato di Aids. Insieme riscoprono la voglia di vivere e si lanciano in una spericolata impresa commerciale: sfidare le comunità mediche e scientifiche contrabbandando negli USA i medicinali vietati dalle leggi statunitensi. [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=AuLhypFtFQU[/youtube]

 

I SEGRETI DI OSAGE COUNTY
di John Wells

Un nugolo di attori tutti bravi-belli-e-famosi basta a dare valore a un’opera cinematografica? Ovviamente no, e ne è la riprova il film di John Wells: nulla di così riprovevole, ma una sceneggiatura infarcita di cliché che non rimane sempre in superficie, servita su un piatto d’argento a un cast effettivamente in gran spolvero.

Un emozionante e divertente sguardo alla vita delle donne della famiglia Weston, che si incontrano dopo anni quando una crisi familiare le riporta nella casa della loro infanzia e dalla donna che le ha cresciute… [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=hyER8JRS_wg[/youtube]

 

IL SEGNATO
di Christopher Landon

Se si trattasse di una teen-comedy staremmo con ogni probabilità elogiando in modo assai più concreto questa ennesima incursione nell’universo di Paranormal Activity. Purtroppo si tratta di un horror che non spaventa, e anche con questo bisogna fare i conti. Nulla di disperante, in ogni caso, e forse dargli un’occasione non è un’idea così peregrina…

La storia inizia nel Giugno del 2012 a Oxnard, in California. Dopo la morte di una donna alcuni vicini di casa decidono di tirare fuori la telecamera e indagare. Nel farlo, scoprono un oggetto associato ai rituali di magia nera e il protagonista della storia, Jesse, trova delle foto che lo ritraggono: i giorni successivi il ragazzo si ritroverà con un morso inquietante sul braccio, e sarà solo l’inizio… [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=i2a5wXkSK8Q[/youtube]

 

BELLE & SEBASTIEN
di Nicolas Vanier

Nessuno sentiva il bisogno di veder trasportato in live action uno degli anime televisivi nipponici più noti in Italia all’inizio degli anni Ottanta, ma tant’è, poteva andare decisamente peggio. Per aficionados duri e puri.

Durante la seconda guerra mondiale, il piccolo orfano Sebastien stringe un’amicizia indistruttibile con Belle, un gigantesco esemplare di pastore dei Pirenei che vive nei boschi intorno al paese. L’animale, maltrattato dal suo precedente padrone che lo picchiava senza pietà, si è rifugiato fra le montagne aggredendo le pecore dei pastori per nutrirsi. Per questo motivo, gli abitanti del villaggio organizzano una battuta di caccia per stanare Belle. Sebastien si ritroverà quindi a difendere la sua amica, dolce e premurosa nonostante l’aspetto minaccioso, dai cacciatori che vogliono ucciderla… [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=pgyyUWuN1Jc[/youtube]

 

HERCULES – LA LEGGENDA HA INIZIO
di Renny Harlin

300 ha partorito figli tutt’altro che vigorosi, a giudicare da questo pastrocchio architettato da Renny Harlin. Guazzabuglio di idee – poco convincenti – sul mondo mitologico che ridicolizza anche il più immarcescibile degli eroi classici. Perdete ogni speranza, o voi che entrate in sala…

Siamo nella Grecia dei miti, delle leggende, degli eroi. La regina Alcmena cede alle avances di Zeus per avere un figlio in grado di sovvertire il regime tirannico del re Anfitrione, suo marito, e riportare così la pace in una terra ormai vessata dalle troppe guerre. Hercules, il principe semidio, non ha però alcuna conoscenza dei suo natali divini o di quello che sarà il suo destino. Il suo unico desiderio è avere l’amore della bellissima Ebe, principessa di Creta, che è stata promessa in sposa a Ificle, suo fratello, dal re che prova un profondo risentimento nei confronti del giovane Hercules. Una volta venuto a conoscenza della grandiosità del suo destino il giovane semidio dovrà però scegliere: fuggire con il suo vero amore o realizzare il suo destino e diventare il più grande eroe di tutti i tempi… [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=IwK80UitelA[/youtube]

 

LA GENTE CHE STA BENE
di Francesco Patierno

Ancor peggio va però a chi si sarà lasciato sedurre (chissà come) dal trailer del nuovo film diretto da Patierno. Un disastro su tutta la linea, punto di non ritorno di una produzione italiana che non sa più trattare la commedia, e la abbandona senza mezzi termini al suo triste destino. Indifendibile.

L’avvocato Umberto Dorloni è uno che ce l’ha fatta e ormai non guarda più in faccia nessuno. Per lui crisi, tasse e precarietà sono solo un altro titolo di giornale. Quello che conta sono i ricevimenti, le interviste, il successo ad ogni costo. Ad un passo dal trionfo, però, quel mondo così perfetto inizia a sgretolarsi… [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=ggBuQOlfThM[/youtube]

 

HANNAH ARENDT
di Margarethe von Trotta

Giusto invece segnalare l’uscita, ridicola perché ridotta solo a un paio di giorni, del film che Margarethe von Trotta ha dedicato alla filosofa tedesca Hannah Arendt, e alle traversie vissute dalla donna dopo aver raggiunto nel 1940 gli Stati Uniti, in fuga dalla Shoah. Cinema civile che nelle mani della von Trotta dimostra sempre la sua forza, la sua incrollabile etica e il suo rigore politico e morale. Da recuperare!

Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all’aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Come inviata del New Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann, da cui prende spunto per scrivere “La banalità del male”, un libro che andrà incontro a molte controversie. [sinossi] [youtube width=”670″ height=”377″]http://www.youtube.com/watch?v=A1BCBVad-Oc[/youtube]

 

Queste le uscite in sala, alle quali si aggiungono anche The Pervert’s Guide to Ideology e Dragon Ball Z: La battaglia degli dei, destinati con ogni probabilità a incidere solo relativamente sugli inscassi. In ogni caso, buona visione!

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in Sala 23 gennaio 2014

    È il giorno di The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, che sovrasta qualsiasi altra uscita. Sarebbe però un peccato sorvolare sulla distribuzione di Tutto sua madre e del coraggioso Red Krokodil...
  • Notizie

    Uscite in Sala 16 gennaio 2014

    Un giovedì ricco di nuovi film in sala, tra recuperi festivalieri (James Gray e Alexander Payne, ma anche Gaglianone e Morris), il remake di Carrie e The Counselor di Ridley Scott.
  • Notizie

    Uscite in Sala 09 gennaio 2014

    Per quanto riguarda le uscite in sala è la settimana di Paolo Virzì, dello scontro sul ring tra gli anziani De Niro e Stallone, di Disconnect, dei fratelli Vanzina e di Julie Delpy. Buona visione!
  • Notizie

    Uscite in sala 01 gennaio 2014

    Cosa c'è di meglio se non iniziare l'anno con un'infornata di nuovi film in sala? Al cinema arrivano il nuovo film di David O. Russell, The Butler, Capitan Harlock, la nuova commedia di Miniero e una magione "magica" per i più piccoli. Buon anno!
  • Notizie

    Uscite in Sala 6 febbraio 2014

    Qui a Berlino inizia il festival, ma la giostra delle uscite in sala non si interrompe e in Italia approdano calibri da novanta come l'ultimo film dei fratelli Coen, già ammirato nove mesi fa a Cannes...
  • Notizie

    Uscite in Sala 13 febbraio 2014

    Con leggero ritardo rispetto al solito (dovuto al lavoro alla Berlinale), ecco l'appuntamento settimanale con le uscite in sala. A tenere banco i "monuments men" di George Clooney...
  • Notizie

    Uscite in Sala 20 febbraio 2014

    La settimana di Steve McQueen e del suo 12 anni schiavo, ma anche di Lego Movie, Saving Mr. Banks, Una domenica notte e Amori elementari...
  • Notizie

    Uscite in Sala 27 febbraio 2014

    Treni che fanno il giro del mondo durante un'era glaciale, Tir che girovagano per l'Europa, strane creature notturne alle elementari, belle, bestie e donne per amiche. Le uscite in sala della settimana!

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento