Uscite in Sala 20 novembre 2014

Uscite in Sala 20 novembre 2014

Addio, linguaggio. E addio anche sala cinematografica, visto che solo pochi fortunati avranno l’occasione di godere della visione in 3D dell’ultimo film di Godard. Ma escono in sala anche Hunger Games, il documentario di Gael Garcia Bernal e Diplomacy…

 

ADIEU AU LANGAGE
di Jean-Luc Godard

No,niente sinossi per il nuovo indispensabile film di Jean-Luc Godard. Un’opera che, come tutto il cinema di Godard è sempre proteso in avanti e contemporaneamente ancorato a ciò che fu. Dolorosamente impossibile trovare un altro regista in grado di lavorare come lui sul senso della visione.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=0tTyc_UzFHU[/youtube]

 

HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA – PARTE 1
di Francis Lawrence

Sempre più lontano dal meccanismo semplice ed efficace del primo capitolo, il terzo Hunger Games cerca di guadagnare tempo, di aggiungere sostanza alla narrazione, ma cade sotto i colpi di un nemico invisibile e letale: la tetralogia… Solo per fan duri e puri, se ne esistono ancora…

Katniss Everdeen si trova nel Distretto 13. In quello che resta del Distretto 13. Mentre i Giochi sono stati cancellati per sempre, la lotta per la sopravvivenza va intensificandosi. Di fronte a una realtà scoraggiante – e con lo sguardo di una nazione piena di speranza – Katniss deve usare il suo coraggio, la sua forza e il suo potere contro l’onnipotente Capitol City. Questo è il momento in cui si rende conto di non avere altra scelta, se non di spiegare le ali e incarnare pienamente il simbolo della Ghiandaia Imitatrice. Per salvare Peeta, deve diventare una leader… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=T-IhE84ytkM[/youtube]

 

CHI È DAYANI CRISTAL?
di Marc Silver

Al fianco di Marc Silver, Gael Garcia Bernal realizza un documentario che racconta la tragedia dei migranti clandestini in Texas provenienti da paesi del Centroamerica. Scopertamente emotivo e melodrammatico, ma dalla struttura intrigante.

Nell’immenso deserto di Sonora, bruciato dal sole, la polizia di frontiera dell’Arizona scopre il corpo di un uomo in decomposizione. Sotto una maglietta lacerata c’è un tatuaggio: Dayani Cristal. Chi è quest’uomo? Cosa lo ha portato qui? Come è morto? Chi o cosa è Dayani Cristal? [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=INXxek24sE0#t=30[/youtube]

 

DIPLOMACY
di Volker Schlöndorff

Schlöndorff firma un’opera inessenziale ma elegante, agghindata a festa dalla classe attoriale di due eccellenti interpreti, e a volte troppo impegnata ad ammirarsi allo specchio per comprendere davvero i problemi che si stanno proponendo alle sue spalle.

24 agosto 1944, Parigi. Mentre gli alleati avanzano, il console svedese Raoul Nordling riesce a entrare nottetempo nell’hotel in cui i nazisti hanno stabilito il loro quartier generale. Vuole dissuadere il generale Dietrich von Choltitz dall’eseguire gli ordini di Hitler: distruggere la città… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=oWLoCuwJj7k[/youtube]

 

I TONI DELL’AMORE – LOVE IS STRANGE
di Ira Sachs

Ira Sachs pone la firma in calce a un’opera fragile, a tratti quasi incompiuta ma gentile e sincera. Love Is Strange non passerà di certo alla storia del cinema, ma rappresenta in ogni caso il grido d’amore (e di dolore) di una generazione che sta oramai avvicinandosi alla sua fine.

Quando nel 2011 la città di New York legalizza il matrimonio tra persone dello stesso sesso, Ben e George decidono di sposarsi dopo trentanove anni vissuti insieme. Poco tempo dopo George, che lavora come insegnante di musica in una scuola cattolica, viene licenziato senza preavviso e la coppia perde l’appartamento in cui vivevano a Chelsea. George trova ospitalità da una coppia di amici gay mentre Ben viene accolto dalla famiglia di sua nipote a Brooklyn… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=PYZ1PQMN71c[/youtube]

 

THESE FINAL HOURS
di Zak Hilditch

Film catastrofico di matrice australiana, These Final Hours tra l’anarchia da fine del mondo e il caro vecchio familismo sceglie quest’ultimo, nell’ottica di un sentimentalismo che lascia in secondo piano l’action. Evitabile.

Mancano dodici ore alla fine del mondo. James abbandona la sua amante per raggiungere la sua compagna che, insieme ad altri amici, ha organizzato una bella festa di “fine mondo”. Lungo il tragitto però incontrerà una ragazzina in cerca del padre e si sentirà costretto ad aiutarla… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=NWfEsUIy22s[/youtube]

 

SARÀ UN PAESE
di Nicola Campiotti

Le magagne del nostro paese raccontate attraverso gli occhi di un bambino. è questo il tema di Sarà un paese, opera d’esordio di Nicola Campiotti, che immagina un viaggio lungo l’Italia di un trentenne senza lavoro e il suo piccolo fratellino. Un film che, al di là dei buoni propositi, accumula argomenti e tematiche spinose (come ad esempio i danni provocati dagli inceneritori) senza però riuscire a tenere sempre a bada le redini del racconto.

Sulle tracce dell’eroe fenicio Cadmo, cui il mito attribuisce l’introduzione in Grecia dell’alfabeto, Nicola, trentenne incerto sul futuro, e il fratello Elia, dieci anni, intraprendono un viaggio in Italia alla ricerca di un nuovo linguaggio, per ridare alle cose il loro giusto nome e restituire un senso alle parole. In questo peregrinare, fatto di volti e luoghi, realtà dolorose e memorie storiche, la strada diventa percorso di formazione e insieme di esplorazione immaginaria. Al confine tra documentario e finzione, il film racconta le speranze del Paese che sarà… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Yy2gTqx3PM8[/youtube]

 

SCUSATE SE ESISTO!
di Riccardo Milani

Tutto quello che potreste aspettarvi dal trailer. Non c’è nulla di più di questo nella nuova incursione dietro la macchina da presa di Riccardo Milani, tra siparietti comici triti e ritriti e una sceneggiatura abbondantemente zoppicante.

Serena è un architetto dal talento straordinario. Dopo una serie di successi professionali all’estero, ha deciso di tornare a lavorare in Italia, perché ama il suo paese. Nell’avventurosa ricerca di un posto di lavoro si trova di fronte a una scelta folle, farsi passare per quello che tutti si aspettano che lei sia: un uomo… o così pare. Nel frattempo incontra Francesco. Bello e affascinante. Il compagno ideale. Se non fosse che a lui non piacciono le donne… o così pare. Tra Serena e Francesco nasce un rapporto intenso e diventano la coppia perfetta… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Zlv0BB1PVAc[/youtube]

 

MY OLD LADY
di Israel Horovitz

Esordio alla regia per Israel Horovitz, My Old Lady vorrebbe raccontare il conflitto drammaturgico tra un americano e delle raffinate signore inglesi trapiantate a Parigi, ma ne vien fuori un film banalmente turistico. Da evitare con grande cura.

Mathias, newyorkese squattrinato, arriva a Parigi per vendere un appartamento che ha ereditato dal padre. Scopre che è occupato da Mathilde, una raffinata novantenne inglese, e dalla figlia. E per la legge francese Mathias potrà disporre dell’immobile solo alla morte di Mathilde… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=SNxWchaIZVA[/youtube]

 

Queste le nostre impressioni sulle principali uscite della settimana. Ma trovano spazio in sala da oggi anche Vicky il Vichingo (2009) di Michael Herbig e Finding Happiness – Vivere la felicità (2014) di Ted Nicolaou, mentre il 24 è prevista la prima parte de Le Notti dei Super Robot (Mazinga Z contro Devilman, Mazinga Z contro il Generale Nero e Il Grande Mazinga contro Getta Robot).

INFO
Il sito de Le Notti dei Super Robot.
Il sito di Distribuzione Indipendente.

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in Sala 13 novembre 2014

    Marion Cotillard alle prese con la crisi del lavoro, Jake Gyllenhaal con quella dei valori etici e giornalistici. Tra recuperi dal Festival di Cannes e un paio di film presentati lo scorso mese a Roma, le uscite della settimana...
  • Notizie

    Uscite in Sala 06 novembre 2014

    È la settimana di Interstellar, e non si parla d'altro sui social network che del nuovo film di Christopher Nolan. Ma in sala escono anche il nuovo, essenziale, Ermanno Olmi, e Olivier Assayas e Doraemon... Insomma, buona visione!
  • Notizie

    Uscite in Sala 30 ottobre 2014

    L'ultima folle creatura di Alejandro Jodorowsky, e poi Isao Takahata per tre giorni e George A. Romero per uno. Basterebbero questi tre nomi a rendere la settimana cinematografica che inizia oggi una delle più interessanti degli ultimi anni...
  • Notizie

    Uscite in Sala 23 ottobre 2014

    Il gran giorno di Boyhood: il capolavoro di Richard Linklater, tra le opere più splendenti del 2014, raggiunge finalmente le sale italiane. Insieme a lui guardiani della galassia, buoni a nulla e fotografi...

Leave a comment