Uscite in Sala 15 gennaio 2015

Uscite in Sala 15 gennaio 2015

Il nuovo film di Saverio Costanzo, la storia di Stephen Hawking, il Mosè griffato Ridley Scott, il ritorno sugli schermi dell’ultima fatica di Peter Greenaway. Questo (e altro) in uscita in questa fredda settimana di gennaio.

 

HUNGRY HEARTS
di Saverio Costanzo

A Venezia, lo scorso settembre, la storia si è ripetuta: come ai tempi de La solitudine dei numeri primi, anche Hungry Hearts è stato accolto da fischi davvero ingenerosi. Saverio Costanzo, al contrario, si conferma uno dei registi italiani più interessanti venuti alla luce nell’ultimo decennio, e qui tratteggia una storia d’amore e ossessione non priva di una sana e robusta (auto)ironia. Da vedere, e senza pregiudizi di sorta.

New York, Brooklyn. Mina è italiana, Jude newyorkese. Si incontrano accidentalmente e iniziano una profonda e appassionata storia d’amore che li conduce al matrimonio. La loro vita procede molto serenamente fino a quando Mina rimane incinta e incontra una guida spirituale che le dice che porta in grembo un bambino “indaco”. Mina sviluppa nei confronti del bambino un’attenzione morbosa: convinta che l’alimentazione ordinaria sia un ostacolo al corretto vivere e terrorizzata dalle contaminazioni, tiene il neonato lontano dalla luce, dai contatti col mondo esterno e lo nutre esclusivamente di specifici cibi e a specifici orari. Jude si accorge che il bambino cresce male e, quando lo porta dal pediatra, gli viene comunicato che è denutrito. Inizia così un braccio di ferro tra i due genitori che porterà a sviluppi drammatici… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=gyqBFK8vd0s[/youtube]

 

LA TEORIA DEL TUTTO
di James Marsh

Con intelligenza e devozione James Marsh costruisce con La teoria del tutto un biopic su Stephen Hawking che riesce a liberarsi da molti dei cliché abituali del genere e sa dirci la sua su scienza e amore, senza nasconderci nulla. Forse in parte prevedibile, ma non banale. Ed è già tanto…

Nei primi anni Sessanta Stephen Hawking è uno studente di cosmologia di Cambridge determinato a trovare una spiegazione semplice ed eloquente per l’universo. Anche il suo mondo privato gli si rivela quando si innamora di una studentessa di lettere, Jane Wilde. Ma nel pieno della giovinezza la sua vita è travolta dalla diagnosi di una malattia dei motoneuroni che gli compromette movimento e linguaggio, lasciandogli, secondo i primi referti, solo due anni di vita… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=tt_Lcw9LOco[/youtube]

 

EXODUS – DEI E RE
di Ridley Scott

C’era una volta un regista di straordinaria potenza visionaria, in grado di porre la firma in calce ad alcune delle opere più magmatiche e affascinanti della fine degli anni Settanta (e inizio anni Ottanta). C’era… Ridley Scott conferma con questa sua versione della storia di Mosè la mediocrità artistica nella quale sguazza oramai da tempo immemore. Nulla di cui valga la pena stupirsi, oramai…

Dopo aver scoperto le proprie origini ebraiche, Mosè viene esiliato dal Faraone Ramses, con il quale era fino ad allora cresciuto come un fratello. Dopo un lungo pellegrinare nel deserto, si stabilisce in un villaggio e qui si costruisce una famiglia. Ma Dio gli parla e lo esorta all’azione. Mosè organizzerà allora la rivolta e poi l’esodo di 600 mila schiavi ebrei, sottraendoli alla proprietà del pavido ma crudele Ramses. Il loro sarà un viaggio lungo e pieno di insidie, ma in ballo c’è la libertà, il ritorno nella terra d’origine, il volere di Dio… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=1LTFCJbjabc[/youtube]

 

GOLTZIUS AND THE PELICAN COMPANY
di Peter Greenaway

La ricerca linguistica di Greenaway e l’interesse per le nuove tecnologie raggiungono con Goltzius and the Pelican Company il punto più elevato della sua carriera. Esce dunque per la seconda volta in sala (dopo una fortunata tournée di alcuni mesi fa) il film già presentato a Roma, all’interno di CinemaXXI, nel 2012. Se lo avete perso, rimediate…

Hendrik Goltzius è un tipografo olandese del tardo Cinquecento, autore di incisioni di stampe erotiche. Contemporaneo e sicuramente all’epoca più famoso di Rembrandt, Goltzius convince il Margravio di Alsazia a finanziare la pubblicazione di libri illustrati. In cambio, gli promette uno straordinario libro di dipintie illustrazioni di storie bibliche del Vecchio Testamento: i racconti erotici di Lot e le sue figlie, di Davide e Betsabea, di Sansone e Dalila e di Salomé e Giovanni Battista. Ad allettare il Margravio è soprattutto la promessa di Goltzius di mettere in scena per la sua corte l’intera opera… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=lc_gNDTyosY[/youtube]

 

Escono anche Asterix e il regno degli dei (2014) di Louis Clichy e Alexandre Astier, Banana (2014) di Andrea Jublin e Italo (2014) di Alessia Scarso. Titoli che non farebbero girare la testa per l’emozione neanche ai loro autori. In ogni caso, non ci resta che augurarvi buona visione.

INFO
La teoria del tutto, il sito ufficiale.
La pagina facebook di Exodus – Dei e Re.
Goltzius and the Pelican Company su facebook.
Il sito ufficiale di Asterix e il regno degli dei.

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in Sala 08 gennaio 2015

    Settimana piuttosto interlocutoria dopo i botti di inizio anno. Al punto che la notizia più interessante è la riedizione, in sala, del capolavoro di Stanley Kubrick Barry Lyndon...
  • Notizie

    Uscite in Sala 01 gennaio 2015

    Il 2015 inizia con un trittico di opere destinate a far discutere, dagli occhioni di Tim Burton al soldato di Clint Eastwood...

Leave a comment