In the Box

In the Box

di

Thriller claustrofobico dall’impianto tutt’altro che originale, In the Box di Giacomo Lesina è comunque costruito su un’attenta gestione dei colpi di scena e si vale della volenterosa prova di Antonia Liskova.

Un inferno chiamato garage

Una donna si risveglia e si ritrova legata in una macchina all’interno di un garage. Dal tubo di scappamento esce del gas che nel giro di poco tempo potrebbe ucciderla. La donna cerca in ogni modo di provare a sopravvivere. [sinossi]

Si potrebbe parlare di quanto sia difficile oggi, nel cinema italiano, girare un film di genere – e trovare un produttore disposto a metterlo in piedi. Si potrebbe parlare di quanto, per conseguenza, abbiamo perso l’abitudine a muoverci in un campo in cui eravamo maestri indiscussi. Si potrebbe aggiungere che quei pochi film di genere che si riescono a fare in Italia sono tutti necessariamente a basso costo, magari raffazzonati e dove l’artigianato non è più segno del “genio italico” quanto ormai di insipienza e di scarsa dimestichezza con la macchina-cinema e con i suoi mezzi espressivi (e dove gli unici esperimenti ad alto budget sono delle produzioni internazionali figlie di un inerte cinema globalizzato che annichilisce il genius loci nazionale; vedi Il ragazzo invisibile ma anche La migliore offerta).
Si potrebbe dire tutto questo di fronte a In the Box di Giacomo Lesina, thriller low-budget interamente girato in un garage. E, in effetti, non possiamo mancare di sottoscrivere ciascuna delle suddette riflessioni, riflessioni che sarebbe forse meglio definire geremiadi. Ma, per fortuna, ogni tanto si riesce ancora a gustare una piccola sorpresa: uno schema si rompe e qualcosa di leggermente diverso finisce per emergere…

Così, a fronte di un meccanismo da thriller claustrofobico ad alto potenziale di déjà-vu, che potrebbe richiamare indifferentemente Buried, Saw o Locke, Giacomo Lesina – che, dopo una lunga gavetta, fa qui il suo esordio in un lungometraggio di finzione – riesce comunque a costruire un film solido, dosando con discreta sapienza i vari colpi di scena e lavorando con una certa sottigliezza affinché non cada la credibilità del racconto. Se ci si aggiunge che la protagonista assoluta Antonia Liskova si dà volenterosamente alla causa e riesce a concedere una buona prova attoriale – nonostante l’handicap dell’essersi ridoppiata, visto che il film è girato originariamente in inglese – allora si deve per forza concludere che In the Box è un prodotto dignitoso, capace di tenere desta la tensione dall’inizio alla fine. Anzi – e il che è un merito tutt’altro che trascurabile in un film di genere – il racconto cresce d’intensità man mano che si procede verso il finale, lasciandosi alle spalle un incipit maldestro e poco credibile. La svolta drammaturgica di In the Box, del resto, è probabilmente quella di non aver cercato di trovare un banale escamotage per far sparire dalla scena i telefoni portatili, ma piuttosto di averli usati, grazie alle telefonate che vengono fatte, quale strumento con cui svelare di volta in volta sempre più elementi e con cui supportare i vari stati d’animo che affliggono la protagonista: malinconia, dramma, disperazione, rabbia, frustrazione, speranza.

Certo, in fin dei conti non si va oltre la “correttezza” dell’operazione, priva com’è di logiche e ambizioni visionarie, filosofiche, politiche o anche di rinnovamento del genere, e – forse soprattutto – non si arriva fino all’abisso della meschinità umana, cosa che un’operazione siffatta avrebbe potuto scatenare, sviluppando magari il concetto che si è disposti a tutto pur di sopravvivere. Insomma, In the Box è morigerato, non radicale, e scorre quasi con compostezza nel percorso di disperazione che racconta, ma forse – visto qual è il panorama circostante – è il caso di accontentarsi.

Info:
Il trailer di In the Box su Youtube
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-001.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-002.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-003.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-004.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-005.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-006.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-007.jpg
  • in-the-box-2014-giacomo-lesina-008.jpg

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento