Uscite in Sala 27 agosto 2015

Uscite in Sala 27 agosto 2015

A pochi giorni dall’inizio della Mostra di Venezia, arrivano in sala gli ultimi fuochi estivi, tra recuperi del passato, glorie nipponiche dello Studio Ghibli, Jafar Panahi e il suo cinema “in prigione”…

 

LA BELLA GENTE
di Ivano De Matteo

Dopo anni di attesa arriva finalmente in sala il film di Ivano De Matteo, un duro attacco alle velleità di una borghesia italiana sempre più distante dal mondo reale. Un film che riemerge dagli anfratti in cui era stato insabbiato. Da recuperare.

Alfredo e Susanna sono una coppia di cinquantenni dalla vita agiata e culturalmente stimolante. Architetto lui e psicologa lei, vivono a Roma ma trascorrono i fine settimana nella loro tenuta nella campagna umbra, dove amano passare le giornate facendo passeggiate nei boschi o rilassandosi a bordo piscina con una buona lettura. Un giorno, mentre si reca in paese, Susanna vede una ragazza che si prostituisce tra le sterpaglie e decide di salvarla dalla sua infelice condizione, nonostante l’enorme differenza che separa le loro esistenze… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=UX-6gOwWuko[/youtube]

 

TAXI TEHERAN
di Jafar Panahi

Jafar Panahi continua il suo percorso di protesta nei confronti del regime iraniano, che gli proibisce di girare e di muoversi liberamente. Però, stavolta, l’ispirazione dolente di This is Not a Film e di Closed Curtain sembra essersi arenata di fronte all’auto-compiacimento. Comunque da vedere.

Un taxi attraversa le movimentate e colorate strade di Teheran. Passeggeri molto diversi tra loro vi salgono e dialogano tra loro e con il tassista, che è lo stesso Jafar Panahi… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=OgH5d40fSYA[/youtube]

 

QUANDO C’ERA MARNIE
di Hiromasa Yonebayashi

Il nuovo (ultimo?) lungometraggio dello Studio Ghibli vede tornare alla regia l’autore di Arrietty, per raccontare una storia di amicizia al femminile che va oltre il tempo. Un fantasy elegante e commovente, ma che non aggiunge in fin dei conti un granché alla gloriosa storia dello studio d’animazione creato da Miyazaki e Takahata. In sala, come oramai d’abitudine, solo per tre giorni.

Anna è una ragazzina che, per problemi d’asma, viene mandata da una coppia di parenti in un villaggio sul mare. Nel suo girovagare in questi nuovi territori si imbatte in una villa disabitata e fatiscente. Un giorno ad Anna sembra quasi che le luci della casa si accendano e le pare di intravvedere una ragazza bionda dietro una delle finestre… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=KhH5iRr3LXM[/youtube]

 

IL GRANDE QUADERNO
di János Szász

Tratto da un bestseller ungherese del 1986, Il grande quaderno è un’opera che getta uno sguardo problematico e originale sull’infanzia e sulla guerra, pur mancando di sufficiente coesione narrativa. Interessante…

In un’imprecisata città ungherese, martoriata dalla Seconda Guerra Mondiale, una giovane madre decide di affidare i suoi due figli, gemelli, alla nonna che vive in campagna. Intanto il padre, prima di partire per il fronte, lascia loro un quaderno, da usare come diario delle loro giornate. Ma la vecchia donna, violenta e alcolista, deride e maltratta i due ragazzini, che decidono di sopravvivere indurendosi e ignorando il dolore… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=X8ZtPGuZr7M[/youtube]

 

MINIONS
di Kyle Balda, Pierre Coffin

La Illumination Entertainment dedica uno spin-off agli acclamati aiutanti del cattivissimo Gru: le premesse non erano poi delle peggiori, ma il risultato, nel suo complesso, soffre di convenzionalità. Insomma, se ne poteva anche fare a meno.

Prima degli uomini, prima ancora dei dinosauri, all’alba della storia della Terra, c’erano già i Minions: esseri minuscoli e naturalmente votati a servire il padrone più malvagio. Attraversate tante epoche storiche, trovato rifugio nella steppa siberiana, lo spirito guerriero dei Minions si assopisce e si abitua alle comodità. Finché tre loro esponenti non decidono che è ora di cambiare… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=FF5rFpO1gMg[/youtube]

 

IN UN POSTO BELLISSIMO
di Giorgia Cecere

Opera seconda di Giorgia Cecere, In un posto bellissimo è lo specchio di un fraintendimento che sopravvive da decenni, di un cinema che dalla provincia prende le solite due o tre cose, che non riesce a immaginare un minimalismo diverso, meno impostato, finalmente pulsante.

Lucia è una donna semplice. Sposata con Andrea, negli anni ha sempre lasciato al marito la responsabilità di decidere cosa sia giusto fare in ogni situazione, dedicandosi al figlio e al suo negozio di fiori in centro. All’improvviso, la scoperta del tradimento di Andrea e l’incontro con Ahmed, un ragazzo straniero che vende oggetti per strada, stravolgono tutte le sue certezze. Lucia inizia a cambiare e a piccoli passi rientra in contatto con se stessa, trovando infine la forza di dare una svolta alla sua vita… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=H6VZssil2Js[/youtube]

 

A BLAST
di Syllas Tzoumerkas

Il secondo lungometraggio del regista greco Syllas Tzoumerkas irrita senza scioccare, analizzando banalmente la crisi della propria nazione. Il cinema greco continua a mostrare le sue scarse potenzialità, innamorato di sé e senza una reale capacità di leggere il mondo in cui si trova a operare. A Locarno 2014 e ora in sala.

Sola nella sua 4×4 lanciata a tutta velocità, Maria fugge sull’autostrada, lasciandosi alle spalle un incendio e una valigia piena di banconote. Davanti a lei, che fino ieri era una madre attenta e una moglie affettuosa, nient’altro che l’immensità desolata della strada: oggi, Maria ha superato il punto di non ritorno… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=0qGbASNAVMk[/youtube]

 

Questa settimana escono anche Qualcosa di buono (2014) di George C. Wolfe, Professore per amore (2014) di Marc Lawrence, Love Is in the Air – Turbolenze d’amore (2013) di Alexandre Castagnetti, Mirafiori Lunapark (2014) di Stefano Di Polito e Partisan (2015) di Ariel Kleiman. Buona visione…

Info
La bella gente su facebook.
Il sito ufficiale di Taxi Teheran.

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in Sala 30 luglio 2015

    Tra Pac-Man e attraenti intelligenze artificiali, la stagione cinematografica volge inesorabilmente al suo termine. Le ultime uscite di luglio si fanno quantomeno notare per una propensione alla fantascienza e all'horror. Il che non guasta mai...
  • Notizie

    uscite-in-sala-15-luglio-2015Uscite in Sala 15 luglio 2015

    Niente da fare, il caldo non lascia più speranza alcuna. Se siete in città l'unica soluzione credibile è quella di rifugiarvi in sala, pronti a urlare di terrore con Babadook o a ridere con Entourage. Per non parlare di Naruto...
  • Notizie

    uscite-in-sala-09-luglio-2015Uscite in Sala 09 luglio 2015

    Torna ancora una volta Terminator, ma non c'è molto da esserne allegri. Anche Paul Schrader non mostra il meglio di sé... Meglio va con '71 e soprattutto con Noah Baumbach e il suo nuovo film. Le uscite in sala di oggi.
  • Notizie

    uscite-in-sala-02-luglio-2015Uscite in Sala 02 luglio 2015

    L'estate, storicamente, non è la stagione più amica delle uscite in sala. Ma sarebbe anche un peccato lasciare alcuni film nel dimenticatoio per colpa dell'afa, come nel caso di Predestination, una delle uscite di questa settimana...

Leave a comment