Uscite in sala 26 novembre 2015

Uscite in sala 26 novembre 2015

Mentre il Torino Film Festival si avvia alla conclusione, in sala scopriamo che Dio è un belga, i nonni possono non essere così teneri, le fantasticherie non sono affatto disdicevoli e i dinosauri non si sono estinti.

 

DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES
di Jaco Van Dormael

Torna la creatività iperbolica e inarrestabile di Jaco Van Dormael che, con Dio esiste e vive a Bruxelles, punta a sedurre con i suoi prodigi visivi gli spettatori della Quinzaine des réalisateurs. A Cannes 2015 e ora in sala.

“Dio esiste. Vive a Bruxelles. È odioso con la moglie e la figlia. Molto è stato detto di suo figlio, ma molto poco di sua figlia. Sua figlia sono io. Il mio nome è Ea e ho dieci anni . Per vendetta ho inviato via sms le date della morte di tutti …” [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=gLyLGeus6lU[/youtube]

 

THE VISIT
di M. Night Shyamalan

M. Night Shyamalan torna al suo primo amore, l’horror con venature psicologiche e “familiari”, raccontando i misteri che si annidano dietro la rottura dei rapporti tra genitori e figli, vista attraverso la lente della videocamera dei nipotini. Un ritorno al passato che non può che essere visto e letto con estremo interesse.

La quindicenne Rebecca raccoglie in video le confidenze della mamma, che racconta come a 19 anni si sia innamorata, contro il volere dei genitori, di un insegnante. Qualcosa di grave ha causato una rottura permanente con i suoi che solo ora, dopo 15 anni, l’hanno rintracciata e hanno espresso il desiderio di vedere i due nipoti, Rebecca e il tredicenne Tyler. I ragazzi sono d’accordo e quindi la mamma, lasciata dal marito e con un nuovo compagno, ne approfitterà per andare a divertirsi con lui in una breve crociera. Spiega a Rebecca che i suoi sono persone gentili e apprezzate: fanno anche volontariato in ospedale. [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=gMhMcWf8MVo[/youtube]

 

FANTASTICHERIE DI UN PASSEGGIATORE SOLITARIO
di Paolo Gaudio

L’esordio al lungometraggio di Paolo Gaudio, Fantasticherie di un passeggiatore solitario, è una mesta e dolce incursione nel mondo dei sogni, della magia; una fuga dal reale mai realmente possibile, ma indispensabile per ritrovare l’umano. Da non perdere.

Tre personaggi di tre epoche diverse vengono uniti da un sogno di libertà e da un piccolo capolavoro di letteratura. Un viaggio misterioso e senza tempo attraverso le aspirazioni, le sofferenze e le “fantasticherie” di un poeta, di un giovane studente e di un bambino sperduto nel bosco. Jean Jacques Renou è uno scrittore che vive nel 1876, in un piccolo e squallido seminterrato. Povero e vecchio inizia a scrivere Fantasticherie di un passeggiatore solitario, un romanzo di formazione che è anche un ricettario fantastico… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=U6Mcrpc8hqw[/youtube]

 

IL VIAGGIO DI ARLO
di Peter Sohn

Dopo aver sondato gli abissi della mente in Inside Out, la Pixar torna indietro nel tempo, fino all’epoca dei dinosauri, per raccontare una volta di più un viaggio alla ricerca di se stessi, e del senso di “comunità”.

Il viaggio di Arlo pone la vecchia domanda: che cosa sarebbe accaduto se l’asteroide che ha causato il cataclisma che ha cambiato per sempre la vita sulla Terra, in realtà avesse mancato completamente il pianeta e i dinosauri non si fossero mai estinti? Il film è la divertente ed emozionante storia originale di Arlo, un vivace Apatosaurus adolescente, alto 70 piedi, con un grande cuore. Dopo un evento traumatico che innervosisce la tranquilla comunità di Arlo, decide di partire in una missione per riportare la pace, guadagnando lungo la strada un improbabile compagno, un giovane ragazzo umano di nome Spot. [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=nVUNy_7uvw4[/youtube]

 

A BIGGER SPLASH
di Luca Guadagnino

Già in concorso a Venezia, il nuovo film di Luca Guadagnino è un dramma d’interni ribaltato nella prospettiva isolana di Pantelleria, dominata dal sole bruciante. Un film di desideri, passioni involute e contorte. Imperfetto ma affascinante.

La leggenda del rock Marianne Lane è in vacanza sull’isola vulcanica di Pantelleria con il compagno Paul quando arriva inaspettatamente a interrompere la loro vacanza Harry, produttore discografico iconoclasta nonché suo ex, insieme alla figlia Penelope, provocando un’esplosione di nostalgia delirante dalla quale sarà impossibile mettersi al riparo… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=8pplCusNeiI[/youtube]

 

LA FELICITÀ È UN SISTEMA COMPLESSO
di Gianni Zanasi

Commedia sul capitalismo etico, storia d’amore interculturale, messa alla berlina della gerontocrazia imperante. La felicità è un sistema complesso ha numerosi obiettivi, ma non ne centra in pieno nessuno.

Enrico Giusti avvicina per lavoro dirigenti irresponsabili che rischiano di mandare in rovina le loro imprese. Li frequenta, ne diventa amico e li convince ad andarsene evitando così il fallimento. È il lavoro più strano e utile che potesse inventarsi, ed Enrico non sbaglia un colpo. Una mattina, un incidente rende orfani un fratello e una sorella di diciotto e tredici anni, candidati a diventare dirigenti di un gruppo industriale d’importanza nazionale. Enrico ha l’incarico di impedirlo: dovrebbe essere un caso facile, il coronamento di una carriera, ma tutto si complica. E l’arrivo inatteso della fidanzata straniera di suo fratello rende le cose ancora più difficili. In realtà, sarà il caso che l’uomo aspetta da tempo e che gli permetterà di cambiare le cose per sempre. [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=oopehUjhAmg[/youtube]

 

IL SAPORE DEL SUCCESSO
di John Wells

La sfida del cuoco con se stesso (e con gli altri) nel nuovo film di John Wells. Una commedia che arranca stancamente tra un fornello e l’altro. Se ne può fare senza problemi a meno.

Adam Jones è un noto chef, con due stelle Michelin, che ha visto fallire il suo ristorante di Parigi. Decide di rimettersi in gioco aprendo un nuovo ristorante a Londra, per questo si avvale della collaborazione del migliore team di chef in circolazione. [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=UoOYr-5Hd74[/youtube]

 

Questa settimana escono anche Uno per tutti di Mimmo Calopresti, Natale all’improvviso di Jessie Nelson, Babbo Natale non viene da nord di Maurizio Casagrande, Lacrime di San Lorenzo di Giampiero Caira Siddharta, Club Life di Fabrizio Conte. Buona visione.

Info
La pagina facebook di Fantasticherie di un passeggiatore solitario.

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in Sala 19 novembre 2015

    In una settimana che presenta una vera e propria invasione di uscite, vale la pena segnalare almeno il rapporto tra uomo e animale declinato nei film di Pietro Marcello e Benedikt Erlingsson, e Miss Julie di Liv Ullmann...
  • Notizie

    Uscite in Sala 12 novembre 2015

    In sala arriva la nuova avventura cinematografica di Massimiliano Bruno, ma la settimana è dominata dai nomi di due maestri del cinema mondiale, diversissimi tra loro: Isao Takahata e Jean-Marie Straub.
  • Notizie

    uscite-in-sala-05-novembre-2015Uscite in Sala 05 novembre 2015

    Il nuovo James Bond in sala se la deve vedere con drammi sentimentali etero e omosessuali, la salma di Chaplin, e perfino con Snoopy e Charlie Brown! Qualcuno darà filo da torcere all'agente segreto 007?
  • Notizie

    Uscite-in-sala-29-ottobre-2015Uscite in Sala 29 ottobre 2015

    La commedia nostalgica di Peter Bogdanovich, il grottesco e doloroso Kreuzwerg, il film turco che la Francia ha candidato agli Oscar, Brizé e la sua "legge del mercato". Questo e altro, in sala da oggi.
  • Notizie

    uscite-in-sala-03-dicembre-2015Uscite in Sala 03 dicembre 2015

    La temibile balena bianca, la Spagna del post-franchismo, le messe nere, Orson Welles e papa Bergoglio. Questo e altro in sala da oggi.
  • Notizie

    Uscite in Sala 10 dicembre 2015

    In sala questa settimana troverete la signora Toku e le sue ricette e la commedia indie di Alfonso Gomez-Rejon, ma soprattutto (dal 12 dicembre) potrete riabbracciare Totoro in tutta la sua maestosa rotondità!
  • Notizie

    Uscite in Sala 17 dicembre 2015

    Steven Spielberg, Aleksandr Sokurov, Woody Allen e Star Wars: una volta tanto in sala sarà davvero possibile trovare l'imbarazzo della scelta. Sarà merito del Natale...

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento