Uscite in Sala 14 gennaio 2016

Uscite in Sala 14 gennaio 2016

Se volete dire la vostra sull’Oscar o non Oscar per Leonardo DiCaprio, questo weekend recuperate il nuovo film di Iñarritu. Questa settimana poi c’è anche spazio per Stallone in Creed, Tornatore, l’italiano Ricciarelli alla caccia di premi (e nazisti) in terra tedesca, e Mamoru Oshii.

 

REVENANT – REDIVIVO
di Alejandro Gonzalez Iñarritu

Non siamo mai stati fan del cinema di Iñarritu. Siamo però grandi tifosi di Leonardo DiCaprio, ed è proprio grazie alla sua performance che Revenant supera (a fatica) gli oltranzismi estetici spesso vacui del regista messicano per ergersi a racconto, non così superficiale, sulla natura belluina dell’uomo. Resta il pensiero su cosa sarebbe potuto diventare un film simile tra le mani di un Werner Herzog, ma non si può avere tutto dalla vita…

Nord Dakota, 1823: il trapper Hugh Glass, assunto come guida per una battuta di caccia alla ricerca di pelli e pellicce, sventa un attacco di indiani Ree, durante il quale comunque vengono uccisi più di 30 uomini. Con lui si salva anche il figlio adolescente Hawk, avuto dalla moglie della tribù Pawnee, uccisa anni prima durante un attacco di soldati al loro villaggio indiano. Sulla via del ritorno Glass viene attaccato e gravemente ferito da un orso grizzly… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=LoebZZ8K5N0[/youtube]

 

CREED – NATO PER COMBATTERE
di Ryan Coogler

Ok, Sylvester Stallone e l’effetto nostalgia. Ma tolto questo – e l’interpretazione di Sly, per quanto convincente, non è così imperdibile quanto leggerete in giro – cosa rimane del film di Ryan Coogler? Molto poco, a partire da una piattezza di regia insospettabile. Un’occasione parzialmente sprecata.

Adonis Johnson non ha mai conosciuto il suo celebre padre, il campione del mondo dei pesi massimi Apollo Creed, morto prima della sua nascita. Nonostante tutto, la boxe scorre nelle sue vene, quindi Adonis va a Philadelphia, luogo del leggendario incontro tra Apollo Creed e Rocky Balboa. Una volta arrivato in città, Adonis rintraccia Rocky e gli chiede di essere il suo allenatore. Nonostante l’insistenza nello spiegare al giovane che lui ormai è fuori dal giro da parecchio tempo, Rocky vede in Adonis la stessa forza e determinazione di Apollo. Quindi acconsente a prendere Adonis sotto la sua protezione. Con Rocky al suo angolo, non ci vuole molto prima che Adonis abbia una possibilità per vincere il titolo… Ma riuscirà a sviluppare in tempo il cuore, e non solo i muscoli, che servono al vero combattente per vincere? [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=k9FPw0Akuhs[/youtube]

 

IL LABIRINTO DEL SILENZIO
di Giulio Ricciarelli

La denazificazione della Germania e il processo di Francoforte che (insieme a quello di Ulm) per la prima volta fece sì che i tedeschi potessero giudicare i propri concittadini che parteciparono alle azioni turpi delle SS. Il tema è di quelli che contano molto, lo svolgimento assai meno appassionante, sia per una regia stanca che per una sceneggiatura solo a tratti incalzante. Spera di concorrere alla vittoria dell’Oscar per il miglior film straniero, ma difficilmente la spunterà…

Germania, 1958. Johann è stato recentemente nominato Pubblico Ministero e, come tutti i novizi, si deve accontentare di occuparsi di verbali automobilistici. Un giorno si imbatte in alcuni documenti che aiutano a dare il via al processo contro alcuni membri delle SS che avevano prestato servizio ad Auschwitz… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=58DHA5rbumM[/youtube]

 

LA CORRISPONDENZA
di Giuseppe Tornatore

Ripetere se stessi può alla lunga risultare estremamente deleterio. Così, cercando di proporre un doppione, o meglio un oggetto speculare a La migliore offerta, Tornatore fallisce completamente il bersaglio, esibendo per di più una messa in scena particolarmente sciatta e scialba. Uno dei film peggiori della sua carriera.

Una studentessa universitaria impiega il tempo libero facendo la controfigura in scene action per la televisione e il cinema. Un giorno il professore di astrofisica di cui è profondamente innamorata sembra svanire nel nulla… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=b1iNx7d3uYE[/youtube]

 

GARM WARS: L’ULTIMO DRUIDO
di Mamoru Oshii

L’esordio in lingua inglese di Mamoru Oshii sarà anche un mezzo pastrocchio per quel che riguarda la sceneggiatura, ma la stravaganza visionaria con cui il regista giapponese contrappunta ogni singola inquadratura permette una volta di più di confrontarsi con un autore troppo spesso sottostimato in occidente, o poco compreso. Un film che non passerà alla storia, ma sarebbe anche sciocco o ingiusto ridicolizzare come purtroppo sta accadendo…

In un futuro lontano, il pianeta Annwn è tormentato da una guerra infinta. Alcuni soldaticloni appartenenti a tre diverse tribù militari si combattono senza soluzione di continuità via aria, terra e con ogni mezzo tecnologico. Un clone, Khara, riesce a fuggire dalla battaglia e si ritrova in fuga assieme ad un gruppo di improbabili compagni. Tentando di scoprire qualcosa in più sulle loro esistenze, si troveranno davanti ad una spietata verità e alla più grande battaglia della loro vita… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=0bQabHkRnlE[/youtube]

 

DADDY’S HOME
di Sean Anders

Sean Anders confeziona una commedia sui padri americani e la loro innata competitività virile che poggia tutta sulle performance dialettiche e acrobatiche dei suoi protagonisti (Mark Wahlberg e Will Ferrell), ma non va oltre la conquista di un pubblico “family” di poche pretese. Peccato.

Un tranquillo radio executive ce la mette tutta per essere un buon patrigno per i due figli di sua moglie, ma il suo menàge familiare si complica quando il loro vero padre ritorna. Dovrà competere con lui per conquistarsi l’affetto dei bambini… [sinossi] [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Di9YYNT2ASI[/youtube]

 

In settimana è uscito anche lo special televisivo Sherlock – L’abominevole sposa (2015) di Douglas Mackinnon. Solo ed esclusivamente per appassionati della serie. Buona visione!

Info
Il sito ufficiale di Revenant.
La pagina facebbok di Creed.
Il sito ufficiale di Garm Wars.

Articoli correlati

  • Notizie

    uscite-in-sala-01-07-gennaio-2015Uscite in Sala 01/07 gennaio 2016

    Per una volta tanto approfittiamo dell'inizio del 2016 per fondere insieme due settimane di uscite in sala; tra Capodanno e il 7 arrivano nei cinema Carol, il nuovo Kore-eda, Macbeth e ovviamente Checco Zalone...
  • Notizie

    Uscite in Sala 17 dicembre 2015

    Steven Spielberg, Aleksandr Sokurov, Woody Allen e Star Wars: una volta tanto in sala sarà davvero possibile trovare l'imbarazzo della scelta. Sarà merito del Natale...
  • Notizie

    Uscite in Sala 10 dicembre 2015

    In sala questa settimana troverete la signora Toku e le sue ricette e la commedia indie di Alfonso Gomez-Rejon, ma soprattutto (dal 12 dicembre) potrete riabbracciare Totoro in tutta la sua maestosa rotondità!
  • Notizie

    uscite-in-sala-03-dicembre-2015Uscite in Sala 03 dicembre 2015

    La temibile balena bianca, la Spagna del post-franchismo, le messe nere, Orson Welles e papa Bergoglio. Questo e altro in sala da oggi.
  • Notizie

    Uscite-in-sala-21-gennaio-2016Uscite in Sala 21 gennaio 2016

    Mentre si piange per la morte di Ettore Scola, in sala arrivano lo Steve Jobs di Boyle/Sorkin, l'Olocausto visto da Làszló Nemes, il Leone d'Oro del 2015, e molto altro. Troppo?
  • Notizie

    Uscite in Sala 04 febbraio 2016

    Nel giorno in cui The Hateful Eight esce anche nella versione in dcp, arriva finalmente in sala 1981: Indagine a New York di J.C. Chandor. Per il resto la memoria (smemorata) della Shoah con Atom Egoyan e, da martedì prossimo, lo Studio Ghibli con La ricompensa del gatto.
  • Notizie

    Uscite in sala 11 febbraio 2016

    Mentre a Berlino inizia il festival, nelle sale italiane arrivano Dalton Trumbo e David Foster Wallace, ma soprattutto Ben Stiller e il suo Zoolander 2.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento