Omaggio a Ciro Giorgini alla Casa del Cinema di Roma

Omaggio a Ciro Giorgini alla Casa del Cinema di Roma

Omaggio a Ciro Giorgini alla Casa del Cinema l’11 dicembre alle 19.30, con la proiezione de La stella del cinema di Mario Almirante, metafilm del 1931 prodotto dalla Cines. Un’occasione per ricordare Ciro, appassionato cinefilo e studioso tra i più attenti di Orson Welles, a due anni e mezzo dalla scomparsa, e allo stesso tempo per riportare alla luce una Roma oramai scomparsa.

Oltre due anni e mezzo fa, il 6 aprile del 2015, Ciro Giorgini moriva. Se ne andava un appassionato e attento cinefilo, cultore e studioso dell’opera di Orson Welles, programmatore di Fuori Orario – Cose (mai) viste; ma se ne andava anche un uomo innamorato di Roma, e del suo sviluppo/decadenza. Viggo srl, in collaborazione con la Casa del Cinema di Roma, organizza un omaggio a Ciro Giorgini che sembra cogliere con scrupolosità gli interessi dell’uomo e del cinefilo.
Lunedì 19 dicembre, a partire dalle 19.30, verrà infatti proiettato La stella del cinema di Mario Almirante, film prodotto nel 1931 dalla Cines e interamente girato nei mitici e imponenti teatri studio cinematografici situati in via Veio a Porta San Giovanni, svaniti nel nulla a seguito di un incendio che ne devastò gran parte e alla decisione di Mussolini di creare Cinecittà.

La trama del film, dopotutto, spiega con una certa chiarezza quali potevano essere i motivi di interesse per Ciro: La fortuna fa sì che una giovane attrice esordiente diventi improvvisamente una stella del cinema. Ma il fidanzato della ragazza non può sopportare una simile situazione: costretto a fare la comparsa e a restare nell’ombra, aspira infatti anche lui a diventare un famoso attore. Egli decide così di interrompere la relazione con la giovane. Poi, però, ritorna da lei e la vicenda si conclude felicemente.
Ambientato negli stabilimenti della Cines-Pittaluga di San Giovanni a Roma, appositamente ristrutturati per l’avvento del sonoro, attraverso le vicissitudini sentimentali e professionali dei due protagonisti questo metafilm è un viaggio nel tempo a mostrarci il dietro le quinte della produzione cinematografica italiana del tempo ove attori e registi famosi si prestano come comparse sullo sfondo nei mitici teatri della Cines.

L’occasione dunque è ghiotta sia per omaggiare un intellettuale del cinema che per ricordare un’opera dimenticata della produzione italiana. Un omaggio a Ciro Giorgini, che ha dedicato molto tempo allo studio della topografia cinematografica cittadina, che diventa un omaggio al quartiere San Giovanni e alla città di Roma.
Il film viene presentato in DCP dopo un difficile e lungo lavoro di recupero che ha permesso di digitalizzare e archiviare il negativo originale del film in formato dati prima di una sua immancabile scomparsa per decomposizione del supporto nitrato 35mm.
Le immagini del film sono state sottoposte a interventi di restauro permettendone la salvaguardia integrale. Del sonoro – già particolarmente difficile per via del sistema di registrazione utilizzato al tempo – si è irrimediabilmente perduto un frammento.

Info
L’omaggio a Ciro Giorgini sul sito della Casa del Cinema.
  • omaggio-a-ciro-giorgini-casa-del-cinema-la-stella-del-cinema-01.jpg

Articoli correlati

  • Interviste

    Enrico Ghezzi: “La verità è il primo inganno”

    Verità e finzione, F for Fake. Welles, Ciro Giorgini, Adriano Aprà e la critica. Fuori Orario e le dicotomie Rossellini/Lang, Truffaut/Godard, Lumière/Méliès. Abbiamo intervistato Enrico Ghezzi.
  • Speciali

    Speciale Orson Welles

    Dal ritrovamento del Too Much Johnson alla 'ricostruzione' del Mercante di Venezia, tornando alla mitica retrospettiva a Locarno del 2005 e passando per le interviste a Ciro Giorgini e Jonathan Rosenbaum: abbiamo deciso di raccogliere i nostri contributi wellesiani di questi anni in un unico speciale in continuo divenire.
  • I Mille Occhi 2015

    Intervista a Sergio M. Germani

    "Credo che il modo più giusto per realizzare un festival sia il fatto di essere disponibili ad accogliere delle cose che ti arrivano, che è anche il modo migliore - come ci insegna Rossellini - per fare il cinema". Abbiamo intervistato Sergio M. Germani, direttore del festival I Mille Occhi, la cui 14esima edizione si è chiusa lo scorso 23 settembre a Trieste.
  • Interviste

    mauro-bonanniIntervista a Mauro Bonanni

    Tra gli incompiuti di Welles il Don Chisciotte è il suo progetto più personale e anche quello che, per una serie di questioni irrisolte, rischia seriamente di finire nell’oblio. Ne abbiamo parlato con Mauro Bonanni, che ha lavorato al montaggio del film dall’aprile del 1969 al marzo del ’70. Questa intervista è dedicata a Ciro Giorgini.
  • Rassegne

    Too Much Ciro

    Si terrà a Roma, dal tre all'otto maggio, un omaggio a Ciro Giorgini e alle sue passioni cinematografiche, da Welles a John Ford. In programma anche la proiezione di Too Much Johnson.
  • Notizie

    Addio Ciro

    Il nostro ricordo di Ciro Giorgini, scomparso il 6 aprile. Autore di Fuori orario, massimo esperto del cinema di Orson Welles.
  • Rassegne

    Welles a Monaco nel centenario della nascita

    A cento anni dalla nascita di Orson Welles (e a trenta dalla morte), il Munich Film Musem dedica una retrospettiva completa al cineasta americano, mettendo in cartellone anche i suoi film incompiuti, da The Deep a The Other Side of the Wind. Dal sette luglio al due agosto a a Monaco, un mese con Orson Welles.
  • News

    Un premio per Too Much Johnson

    L'Associazione dei Critici Cinematografici statunitensi premia l'Associazione Cinemazero e la Cineteca del Friuli per il ritrovamento di Too Much Johnson, pellicola di Orson Welles a lungo ritenuta perduta.
  • Interviste

    Intervista a Ciro Giorgini – parte terza

    Come salvare dall'oblio il Don Chisciotte di Orson Welles? Ne abbiamo parlato con Ciro Giorgini nella terza parte dell'intervista che ci ha concesso.
  • Interviste

    Intervista a Ciro Giorgini – parte seconda

    Percorsi e diatribe intorno alla "magnifica ossessione" wellesiana: la seconda parte dell'intervista a Ciro Giorgini, incentrata sulle versioni multiple di Mr. Arkadin e sull'esperienza di Fuori orario.
  • Interviste

    Intervista a Ciro Giorgini

    Tra gli autori di Fuori Orario, Ciro Giorgini è anche uno dei massimi esperti del cinema di Welles. Lo abbiamo incontrato per parlare con lui di tutte le questioni ancora aperte intorno al cinema wellesiano...

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento