Festival dei Diritti Umani – Milano

Festival dei Diritti Umani – Milano

In corso fino al 24 marzo la terza edizione del Festival dei Diritti Umani – Milano, che si tiene presso il Palazzo della Triennale. Tra i titoli presentati, il film turco di fantascienza Grain e Greetings from Fukushima della scrittrice e regista tedesca Doris Dörrie.

Si tiene a Milano, fino al 24 marzo, presso il Palazzo della Triennale, la terza edizione del Festival dei Diritti Umani. Le cinque giornate della manifestazione sono strutturate con proiezioni e interventi per le scuole superiori la mattina, documentari e incontri con esperti, tavole rotonde e dibattiti di pomeriggio, e un film serale. La parte di documentari è realizzata in collaborazione con il Sole Luna Doc Film Festival. Il tema di questa terza edizione verte sull’ambiente, sul degrado e il consumo del territorio e delle risorse e su come questo influisca sui diritti umani, generando espiantati, profughi ambientali, e sul non uguale accesso alle risorse da parte di tutti i popoli del mondo.

I cinque film serali sono il turco Grain di Semih Kaplanoglu, opera di fantascienza utopica ambientata in un futuro dove si verifica una crisi delle sementi geneticamente modificate; Petit paysan – Un eroe singolare opera prima del francese Hubert Charuel (presentato alla Sèmaine de la Critique di Cannes nel 2017 e vincitore di tre César): la storia di un giovane allevatore di vacche da latte, Pierre, che si batte contro la burocrazia e contro un’epidemia bovina che rischia di diffondersi tra i suoi animali; Greetings from Fukushima della scrittrice e regista tedesca Doris Dörrie, presentato nella sezione Panorama del Festival di Berlino, che racconta di Marie e del suo viaggio nelle zone del disastro e del suo incontro con Satomi, l’ultima geisha di Fukushima; Birdboy: The Forgotten Children di Pedro Rivero e Alberto Vazquez, miglior film spagnolo di animazione ai Goya del 2017, racconto fiabesco in un futuro post-atomico; A Man of Integrity (premio della giuria di Un certain regard 2017) dell’iraniano Mohammad Rasoulof, dove il protagonista che vive in un remoto villaggio deve affrontare una moria nel suo allevamento di pesci rossi.

Il Festival dei Diritti Umani è organizzato da Reset-Diritti Umani, con il patrocinio di Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Amnesty International Italia, Legambiente, Ordine degli Avvocati di Milano, Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano.

Info
Il sito del Festival dei Diritti Umani – Milano.
La pagina Facebook del Festival dei Diritti Umani – Milano.

Articoli correlati

  • In sala

    Petit paysan – Un eroe singolare

    di Un tema sentito a livello comunitario - l'allevamento del bestiame nel Terzo millennio - e un pizzico di thriller: Petit paysan, esordio del francese Hubert Charuel, è la perfetta esemplificazione di un film 'all'europea' pensato col bilancino, concentrato sul contenutismo e inerte dal punto di vista cinematografico.
  • AltreVisioni

    Sans adieu

    di Presentato al Film Festival Diritti Umani Lugano, dopo l'anteprima all'Acid di Cannes, Sans adieu è il ritratto impietoso del declino della vita di campagna in una regione d'oltralpe.
  • AltreVisioni

    Gaza Surf Club

    di , Presentato al Film Festival Diritti Umani Lugano, Gaza Surf Club offre una visione inedita di un luogo simbolo di un'infinita tragedia come il conflitto israelo-palestinese.
  • Festival

    Film Festival Diritti Umani Lugano

    In corso fino al 15 ottobre il Film Festival Diritti Umani Lugano, arrivato alla quarta edizione, promosso dalla Fondazione Diritti Umani. Tra i film in programma A ciambra, West of the Jordan River di Amos Gitai e Risk di Laura Poitras.
  • Cannes 2017

    A Man of Integrity

    di L'Iran di A Man of Integrity, il nuovo film diretto da Mohammad Rasoulof e vincitore a Cannes della sezione Un certain regard, è un luogo dominato dalla corruzione, dal pregiudizio, e dalla lotta dei poveri contro i poveri. Mentre il potere gongola soddisfatto.
  • Festival

    Sole Luna Doc Film FestivalSole Luna Doc Film Festival 2018

    In corso a Palermo la XIII edizione del Sole Luna Doc Film Festival, in programma fino all'8 luglio nel Complesso Santa Maria dello Spasimo. Tra i film in selezione, Untitled - Viaggio senza fine di Michael Glawogger e Monika Willi.
  • Festival

    Film Festival Diritti Umani Lugano 2018 - PresentazioneFilm Festival Diritti Umani Lugano 2018 – Presentazione

    In corso fino al 14 ottobre la quinta edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano, sotto la direzione artistica di Antonio Prata. Tra i film in programma Rêver sous le capitalisme di Sophie Bureau e La strada dei Samouni di Stefano Savona.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento