Trento Film Festival 2018

Trento Film Festival 2018

La sessantaseiesima edizione del “festival della montagna”, il Trento Film Festival 2018. Cinema, letteratura, società: una selezione di 130 film, tra lungometraggi e cortometraggi, documentari e fiction. Ad affiancare le consuete sezioni (Concorso, Terre Alte, Alp&Ism, Eurorama, Orizzonti vicini…), il focus sul Giappone. Dal 26 aprile al 6 maggio.

Punto di riferimento per il cinema di montagna, kermesse per anzianità seconda in Italia solo alla Mostra del Cinema di Venezia, il Trento Film Festival 2018 conferma traiettorie e percorsi intrapresi già da qualche anno: una crescita costante dell’evento, dei numeri (130 i titoli selezionati e proposti al pubblico) sempre più imponenti, una proposta culturale che dalla montagna ha allargato sguardo e confini, sondando anche altri territori geografici e cinematografici. Non solo le meraviglie delle alte vette e le imprese sportive tra i ghiacciai, ma anche anteprime pensate per il grande pubblico e poi opere di avanguardia e sperimentazione, la selezione di titoli per bambini e genitori (The Breadwinner), il mastodontico numero di documentari italiani, europei e internazionali, per scoprire o riscoprire realtà e territori vicini e lontani.

Impossibile illustrare tutto il programma del Trento Film Festival 2018. Ci limitiamo a indicare qualche opera in Concorso, partendo dalla taiga siberiana di Braguino di Clément Cogitore, mediometraggio visivamente abbacinante. Tra Brasile e Dolomiti si muove il lungometraggio Die fünfte Himmelsrichtung di Martin Prinoth, in un viaggio tra ricordi, appartenenza, affetti perduti. Uno dei titoli più attesi dal pubblico trentino: Holy Mountain di Reinhold Messner, vera e propria icona della montagna, alpinista, esploratore, scrittore, regista – insomma, vulcanico e inarrestabile. Il monte delle formiche di Riccardo Palladino, ambizioso documentario che si interroga sulla natura umana partendo dagli sciami di formiche alate (Mirmyca Scabrinodis) che vanno a morire sul sagrato di Santa Maria di Zena di Pianoro. La dimensione sospesa, malinconica, tragica de Les Éternels di Pierre-Yves Vandeweerd, tra un’infinita guerra ai confini del mondo e l’orrore del genocidio. La vita rurale e il lavoro nei campi raccontato da Jacopo Quadri in Lorello e Brunello, fratelli gemelli che devono fare i conti con la quotidianità, il passare delle stagioni, i prezzi del mercato, la fatica che non finisce mai. La vita singolare della quarantacinquenne Maria Luisa, nata uomo in una piccola comunità rurale, in Señorita María, la falda de la montaña di Ruben Mendoza. E poi la vita quotidiana di un villaggio cinese in Turtle Rock di Xiao Xiao, l’infanzia che diventa traumatica in Histoire de Stefano (depuis lors dit Tetano) di Chiara Malta, le mutazioni di un ghiacciaio in scioglimento in Résistance di Laurence Favre…

Info
Il sito ufficiale del Trento Film Festival 2018.
Il programma del Trento Film Festival 2018.
  • Trento-Film-Festival-2018-Holy-Mountain.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Il-monte-delle-formiche-02.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Il-monte-delle-formiche-01.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Turtle-Rock.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Histoire-De-Stefano.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Lorello-e-Brunello.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Braguino.jpg
  • Trento-Film-Festival-2018-Les-Eternels.jpg

Articoli correlati

  • Trento 2018

    Señorita María RecensioneSeñorita María, la falda de la montaña

    di Film vincitore al Trento Film Festival 2018, Señorita María, la falda de la montaña è il delicato ritratto di María Luisa, una travestita che vive sola con le sue mucche in un villaggio rurale sulle Ande colombiane, una vita di devozione religiosa e in armonia con la natura e la montagna.
  • Trento 2018

    La ballata di Narayama RecensioneLa ballata di Narayama

    di Presentato nella sezione Destinazione... Giappone del Trento Film Festival 2018, il restauro in digitale del capolavoro di Shōhei Imamura, La ballata di Narayama, una delle sue cronache entomologiche sul Giappone più marginale, in questo caso sui villaggi impervi di montagna.
  • Trento 2018

    Mountain RecensioneMountain

    di Tra i film più spettacolari del Trento Film Festival 2018, Mountain è il documentario dell'australiana Jennifer Peedom, che in chiave di sinfonia audiovisiva racconta le scalate delle montagne più impervie, le imprese impossibili di climber e altri acrobati delle vette più remote.
  • Animazione

    The Breadwinner RecensioneThe Breadwinner

    di Prodotto dalla volitiva Angelina Jolie, The Breadwinner ci ricorda per più di un motivo The Prophet, lungometraggio che raggruppava stili e talenti in un contenitore dai contorni smaccatamente didascalici. In corsa per l'Oscar come miglior film d'animazione.
  • Torino 2017

    Appennino

    di Come per le fatiche di Sisifo, i terremoti dell'Italia centrale condannano chi li subisce a operare una inesausta rimessa in forma di architetture, esistenze e immagini: Appennino di Emiliano Dante, in concorso in Italiana.doc a Torino 2017.
  • Torino 2017

    Lorello e Brunello

    di Sacche di resistenza alla globalizzazione in piena Maremma toscana. Lorello e Brunello di Jacopo Quadri mira al racconto di una cocciuta estraneità in un mondo sempre più vittima dell'omologazione. Lirico e prezioso. In concorso al Torino Film Festival.
  • Festival

    Trento Film Festival 2017Trento Film Festival 2017

    È in corso fino al 7 maggio la 65esima edizione del Trento Film Festival, con 118 film in programma, tra cui il kolossal giapponese Everest - The Summit of Gods e il documentario Les saisons di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud.
  • Festival

    Trento-Film-Festival-2016Trento Film Festival 2016

    Il Trento Film Festival 2016, dal 28 aprile all'8 maggio, sessantaquattresima edizione della storica kermesse sul cinema della montagna, tra documentari nazionali e internazionali, anteprime per il grande pubblico, il focus sul Cile, mediometraggi e cortometraggi, mostre fotografiche...
  • Festival

    Trento Film Festival 2015

    La 63a edizione della storica kermesse sul cinema della montagna, dal 30 aprile al 10 maggio. La manifestazione, ricca di eventi e incontri, ha da tempo allargato sguardo e confini territoriali e geografici...

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento