Uscite in sala 31 gennaio 2019

Uscite in sala 31 gennaio 2019

È la settimana di Romolo e Remo, e de Il primo re di Matteo Rovere. Ma in sala c’è spazio anche per un serio candidato agli Oscar come Green Book, mentre lunedì come evento di tre giorni arriverà Tramonto, dopo le discussioni critiche all’ultima Mostra di Venezia…

 

IL PRIMO RE
di Matteo Rovere

Era lecito attendersi qualcosa di più dal nuovo film di Matteo Rovere, al quale non si può negare talento nella messa in scena e – ancor più – l’ambizione di non accettare la prassi del cinema italiano contemporaneo. La storia di Romolo e Remo, al di là di alcune accortezze “storiche” (tra queste la scelta di far recitare gli attori in quello che si suppone essere un credibile proto-latino), manca però di reale epica, e si ferma a una semplicistica riduzione della fondazione di Roma alla protezione del concetto Dio/Patria/Famiglia. Potrà attecchire sul pubblico italiano? Difficile dirlo.

Due fratelli, soli, nell’uno la forza dell’altro, in un mondo antico e ostile sfideranno il volere implacabile degli Dei. Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la Storia ricordi. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda. [sinossi]

 

GREEN BOOK
di Peter Farrelly

Delude un po’, va detto, anche il tanto pompato film di Peter Farrelly, che pure è finito sulla graticola hollywoodiana per aver mostrato durante la lavorazione di Tutti pazzi per Mary foto del proprio organo genitale a Cameron Diaz (insomma, una cosa di venti anni fa). Tralasciando questo aspetto, il suo “ribaltamento” di A spasso con Daisy – stavolta è il bianco a guidare per l’afrodiscendente, e non il contrario – è un road movie edificante e istruttivo ma tutto basato su cliché triti e ritriti. Peccato che nelle versioni italiane andrà perduto l’unico aspetto davvero interessante del film, vale a dire la recitazione in broccolino di Viggo Mortensen. Maledetto doppiaggio!

New York, anni ’60. Tony Lip, un tempo rinomato buttafuori, finisce a fare l’autista di Don Shirley, giovane pianista afro-americano. Lip deve accompagnare il pianista prodigio in un lungo tour nel profondo Sud degli Stati Uniti. Dopo alcune difficoltà, il viaggio nelle regioni razziste degli USA porta i due a stringere una forte e straordinaria amicizia. [sinossi]

 

TRAMONTO
di László Nemes

A proposito di esiti deludenti per tre giorni, dal 4 al 7 febbraio, Movies Inspired porta in sala il nuovo film dell’ungherese László Nemes, che a Venezia lo scorso settembre ha diviso la platea tra plaudenti e detrattori. Noi facciamo parte della seconda schiatta, e abbiamo mal digerito un film tronfio, che nasconde dietro una pretesa autoriale un respiro piuttosto asfittico, e uno sguardo sfocato.

Budapest, 1913, la giovane Irisz Leiter torna nella sua città natale dopo un lungo periodo di assenza per cercare le radici della sua famiglia, un tempo proprietaria di un lussuosissimo negozio di cappelli: i suoi genitori sono infatti misteriosamente morti in un incendio quando Irisz era piccolissima e la ragazza non ha altro appiglio, per la sua indagine, se non tornare nel negozio, gestito ormai da lustri da un nuovo proprietario… [sinossi]

 

DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO
di Dean DeBlois

C’era una grande attesa, tra i fan della saga, per il capitolo finale delle avventure che vedono umani e draghi gli uni a fianco degli altri, sodali e solidali. Peccato che il risultato finale lasci abbastanza a desiderare, incapace di smarcarsi dalle ovvietà di un sistema produttivo dell’animazione a stelle e strisce che sta sempre più imitando se stesso, col rischio di chiudersi in un circolo vizioso dal quale sarà difficile riuscire a trovare una via d’uscita per l’immaginario.

Adesso capo e governatore di Berk al fianco di Astrid, Hiccup ha creato un’utopia di draghi gloriosamente caotica. Quando l’improvvisa comparsa di un drago femmina della razza Furia Chiara coincide con l’arrivo della più oscura minaccia che il villaggio abbia mai affrontato, Hiccup e Sdentato devono lasciarsi alle spalle l’unica casa che abbiano mai avuto e viaggiare verso un mondo nascosto, un posto che si pensava esistesse solo nel mito. Alla scoperta dei loro veri destini, il drago e il vichingo combatteranno insieme — fino ai più lontani confini del mondo — per proteggere tutto ciò che hanno imparato ad amare. [sinossi]

 

L’ESORCISMO DI HANNAH GRACE
di Diederik Van Rooijen

Difficile però pareggiare i conti con l’abisso di demenza condensato in questo vacuo horror privo di orrore, e ben oltre il limite del ridicolo. Un’opera debolissima, diretta senza nerbo e scritta con rara superficialità. Da evitare con estrema cura.

Un esorcismo difficile si conclude con la morte violenta di una giovane donna. Mesi dopo, Megan Reed sta lavorando al turno di notte in obitorio, quando prende in consegna un cadavere sfigurato. Da sola, nei corridoi del seminterrato, Megan si trova ad affrontare visioni terrificanti e inizia a sospettare che il corpo possa essere posseduto da una spietata forza demoniaca. [sinossi]

 

LADRI DI BICICLETTE
di Vittorio De Sica

Ha davvero bisogno di presentazioni? Ovviamente no, visto che è uno dei titoli centrali della storia del cinema italiano, e non solo. La Cineteca di Bologna lo riporta in sala in edizione restaurata in digitale, e l’occasione di godere sul grande schermo di una simile meraviglia non dovrebbe essere lasciata passare sotto il naso da chiunque si professi cinefilo. Immortale.

Nella Roma del secondo dopoguerra il disoccupato Antonio Ricci trova lavoro come attacchino comunale. Per lavorare deve possedere una bicicletta che, malauguratamente, gli viene sottrata proprio durante il primo giorno di lavoro. A nulla serve rincorrere il ladro, e tra denunce, peripezie, ricerche e inseguimenti tra le vie della capitale lo sfortunato protagonista incontra solo ostilità e indifferenza. Tanto che, esasperato, tenta maldestramente a sua volta il furto di una bicicletta incustodita, ma viene subito fermato e aggredito dai passanti, rischiando il carcere. [sinossi]

 

Esce anche Libero (2018) di Michel Toesca. Lunedì 4 febbraio sarà poi la volta di Mistero di un impiegato (2019) di Fabio Del Greco. Buona visione!

Info
Il sito ufficiale de Il primo re.

Articoli correlati

  • Notizie

    Nelle sale: La favorita, Creed II, Schindler's List...Uscite in sala 24 gennaio 2019

    Yorgos Lanthimos si dà alla commedia in costume, Creed torna sul ring, Barry Jenkins traduce in immagini le parole di James Baldwin. E poi, come ogni anno, i film per onorare la memoria tragica della Shoah; quest'anno viene anche rieditato Schindler's List...
  • Notizie

    Nelle sale: Glass, La Douleur, Maria regina di Scozia...Uscite in sala 17 gennaio 2019

    Settimana dominata da M. Night Shyamalan e dal suo Glass, ideale conclusione di una splendida trilogia; con lui in sala Maria Stuarda e Marguerite Duras interpretate rispettivamente da Saoirse Ronan e Mélanie Thierry e, da lunedì, l'animazione Voglio mangiare il tuo pancreas.
  • Notizie

    Nelle sale: Benvenuti a Marwen, Una notte di 12 anni...Uscite in sala 10 gennaio 2019

    Una settimana a due facce: da un lato l'eccellente Zemeckis di Benvenuti a Marwen e il dolorosissimo e coinvolgente Una notte di 12 anni, dall'altro le pessime commedie dirette da Luca Miniero e Massimiliano Bruno.
  • Notizie

    Nelle sale: Suspiria, Non-Fiction, Ralph, Aquaman...Uscite in sala 03 gennaio 2019

    L'anno cinematografico inizia con Olivier Assayas, Luca Guadagnino, il ritorno dello spaccatutto Ralph, Aquaman, Van Gogh con le fattezze di Willem Dafoe e Dick Cheney raccontato da Adam McKay. E lunedì prossimo arriva Gli uccelli di Alfred Hitchcock...
  • Notizie

    Nelle sale: Il corriere, Copperman, Le nostre battaglie...Uscite in sala 07 febbraio 2019

    Il quasi novantenne Clint Eastwood domina la scena, con il suo ritorno anche davanti la macchina da presa. Questa settimana in sala ci sono anche il dramma familiare e operaio di Guillaume Senez, la fiaba per supereroi di Eros Puglielli, la nuova versione di Remi e la commedia di Alessandro Genovesi.
  • Notizie

    Nelle sale: La paranza dei bambini, Alita, Un'avventura...Uscite in sala 14 febbraio 2019

    Un San Valentino un po' particolare, se si esclude Un'avventura, omaggio a Battisti-Mogol: per il resto è il giorno de La paranza dei bambini, di Alita - L'angelo della battaglia e di Un valzer tra gli scaffali, prezioso recupero dalla Berlinale di dodici mesi fa.
  • Notizie

    Uscite in sala 21 febbraio 2019

    Lo scandalo che coinvolse il senatore Gary Hart, i metodi di sopravvivenza di Lee Israel, i Lego contro il Duplo, la nuova commedia di Fausto Brizzi e l'auto-remake di Hans Petter Moland, il documentario su Vivienne Westwood. Questo e altro da oggi in sala.
  • Notizie

    Nelle sale: La casa di Jack, Auguri per la tua morte 2...Uscite in sala 28 febbraio 2019

    È la settimana in cui esce uno dei film dell'anno, anche se in tanti in Italia si affanneranno ad affermare il contrario: si parla ovviamente di Lars von Trier e del suo La casa di Jack. In sala arriva anche il divertente sequel Ancora auguri per la tua morte, oltre ad affannose e affannate commedie italiane.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento