Uscite in sala 16 maggio 2019

Uscite in sala 16 maggio 2019

Inizia il Festival di Cannes e le uscite in sala si diradano. È però la settimana di Bangla, l’ottimo esordio di Phaim Bhuiyan e del nuovo parto creativo di Pedro Almodóvar. Per il resto pochissimo da annotare, a parte il film-concerto di Abel Ferrara che trova distribuzione da domenica.

 

DOLOR Y GLORIA
di Pedro Almodóvar

Qui a Cannes si sta gridando al miracolo, per il nuovo film di Pedro Almodóvar, chiedendo palme preventive e riconoscimenti ad Antonio Banderas. In realtà, al di là dell’autobiografismo di fondo, Dolor y Gloria appare un lavoro effimero proprio come lo è l’esistenza umana, filmata da un autore forse irrimediabilmente stanco.

Una serie di ricongiungimenti di Salvador Mallo, un regista cinematografico oramai sul viale del tramonto. Alcuni sono fisici, altri ricordati: la sua infanzia negli anni ’60 quando emigrò con i suoi genitori a Paterna, un comune situato nella provincia di Valencia, in cerca di fortuna; il primo desiderio; il suo primo amore da adulto nella Madrid degli anni ’80; il dolore della rottura di questo amore quando era ancora vivo e palpitante; la scrittura come unica terapia per dimenticare l’indimenticabile; la precoce scoperta del cinema ed il senso del vuoto, l’incommensurabile vuoto causato dall’impossibilità di continuare a girare film. Dolor y Gloria parla della creazione artistica, della difficoltà di separarla dalla propria vita e dalle passioni che le danno significato e speranza. Nel recupero del suo passato, Salvador sente l’urgente necessità di narrarlo, e in quel bisogno, trova anche la sua salvezza. [sinossi]

 

BANGLA
di Phaim Bhuiyan

Per fortuna esistono le seconde generazioni, che renderanno – inevitabilmente – il nostro cinema più ricco. Così, a pochi anni di distanza dall’ottimo Per un figlio di Suranga Katagumpala, ecco l’esordio alla regia del bengalese-capitolino Phaim Bhuiyan, che guardando un po’ a Woody Allen un po’ al Ferrario di Tutti giù per terra sfodera una commedia sapida, intelligente, freschissima. Facendo politica col suo stesso esistere, al di là di tutto. Evviva.

Phaim è un ragazzo bengalese di seconda generazione, nato in Italia, da una famiglia di immigrati, il cui obiettivo ultimo in realtà è l’Inghilterra, che vive nel quartiere multietnico romano di Torpignattara. Si innamora di Asia, una ragazza emancipata, ma la sua famiglia lo vorrebbe sposato a una bengalese. E il momento di trasferirsi a Londra sembra essere finalmente arrivato. [sinossi]

 

ALIVE IN FRANCE
di Abel Ferrara

Funziona ovviamente soprattutto con gli iniziati al verbo di Ferrara questo documentario che mostra un concerto del regista con la sua band a Parigi. Ma Alive in France è anche un modo per scoprire nuove interpretazioni del termine “creatività”, in un campo inaspettato per il regista de Il cattivo tenente e Fratelli.

Abel Ferrara è protagonista di una retrospettiva e di una serie di concerti in Francia durante il festival Addiction à l’oeuvre dedicato alla musica nei suoi film. I preparativi con la sua famiglia e gli amici compongono il materiale di questo autoritratto, mostrando un altro lato del regista di film leggendari come Il cattivo tenente, The King of New York e The Addiction. Ferrara riunisce sul palco il compositore Joe Delia, l’attrice Dounia Sichov, l’attore-cantante Paul Hipp e sua moglie, l’attrice Cristina Chiriac, per i concerti al Metronum di Toulouse e al Salò Club di Parigi nell’ottobre 2016. [sinossi]

 

ATTENTI A QUELLE DUE
di Chris Addison

Il remake al femminile di Due figli di… con Steve Martin e Michael Caine è una desolante farsa demenziale che si arrabatta mestamente tra truffe ai danni del sesso forte, gag vocali e irruenza fisica, senza però strappare mai nemmeno un minimo sorriso. Terrificante.

La storia di due donne squattrinate provenienti da diverse estrazioni sociali. Le due sono pronte a spillare quanti più soldi possibili ad un ricco genio del settore tecnologico, vero bersaglio della loro truffa! [sinossi]

Questa settimana escono anche Quando eravamo fratelli (2018) di Jeremiah Zagar, Unfriended: Dark Web (2018) di Stephen Susco, John Wick 3 – Parabellum (2019) di Chad Stahelski, Mò vi mento – Lira di Achille (2018) di Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco. Lunedì 20 Chili porta in alcuni cinema Palladio (2018) di Giacomo Gatti. Buona visione!

 

Info
Il sito uffciale di Bangla.

Articoli correlati

  • Notizie

    Nelle sale: I figli del Fiume Giallo, Pet Sematary...Uscite in sala 09 maggio 2019

    Nella settimana che anticipa Cannes trova spazio in sala I figli del Fiume Giallo di Jia Zhangke, che l'anno scorso era in concorso sulla Croisette. Con lui una lunga messe di titoli, tra i quali spiccano il nuovo Minervini e soprattutto lo splendido anime di Shinkai, in ritardo "solo" di dodici anni.
  • Notizie

    Nelle sale: McEnroe, I fratelli Sisters, Stanlio e Ollio...Uscite in sala 02 maggio 2019

    Nella settimana in cui trovano spazio in sala sia il western umanista di Jacques Audiard che il biopic incentrato sulla decadenza di Laurel e Hardy, l'attenzione cinefila si concentra sullo splendido lavoro un po' documentario e molto teorico di Julien Faraut.
  • Notizie

    Uscite in sala 25 aprile 2019

    Il giorno in cui si festeggia la liberazione dal nazi-fascismo lo scenario delle uscite settimanali è dominato dall'ultimo capitolo delle avventure degli Avengers. La palma di miglior titolo spetta però a Dilili a Parigi, animazione di Michel Ocelot.
  • Notizie

    Nelle sale: Le invisibili, Il campione, Torna a casa, Jimi...Uscite in sala 18 aprile 2019

    La settimana di Pasqua porta con sé un buon numero di titoli, da Le invisibili a Il campione, passando per Il ragazzo che diventerà re e Torna a casa, Jimi. Ampia scelta, dunque, ma nulla di imperdibile.
  • Notizie

    Nelle sale: Il traditore, Aladdin, Takara...Uscite in sala 23 maggio 2019

    Nel pieno del Festival di Cannes dalla Croisette arriva il nuovo Marco Bellocchio, in corsa per la Palma d'Oro. In una settimana non molto ricca la parte del leone al botteghino la farà il disneyano Aladdin, mentre trova spazio anche Takara, piccolo film visto due anni fa a Venezia.
  • Notizie

    Nelle sale: Rocketman, Godzilla II, Selfie...Uscite in sala 30 maggio 2019

    Torna Godzilla e dominerà il botteghino, ma è anche la settimana del biopic su Elton John e dell'ottimo film di Agostino Ferrente. Per il resto si possono trovare un buon crime-movie argentino e due intelligenti commedie francesi. Il maltempo aiuterà gli incassi?
  • Notizie

    Nelle sale: I morti non muoiono, Blue My Mind, Climax...Uscite in sala 13 giugno 2019

    I morti non muoiono, ma la brillantezza Jarmusch l'ha lasciata altrove. Con lui questa settimana trovano spazio in sala anche Gaspar Noé, l'esordio di Lisa Brühlmann, e Giorgio Tirabassi con Il grande salto.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento