Uscite in sala 18 luglio 2019

Uscite in sala 18 luglio 2019

Settimana decisamente fiacca, nel bel mezzo dell’estate, se è vero che a fare la voce grossa sono un pessimo noir di Steven Knight, un film di Baltasar Kormákur vecchio di sette anni e (udite udite!) il nuovo lavoro di Stefano Calvagna.

THE DEEP
di Baltasar Kormákur

Ci sono voluti solo sette anni a The Deep per raggiungere le sale italiane; un’impresa che sembrava oramai improba quasi quanto quella del protagonista del film, che sopravvive nell’acqua gelata dell’estremo nord contro ogni logica “umana”. Al di là delle battute ben fa Movies Inspired a tirare fuori dalla naftalina questo interessante dramma del sempre valido Baltasar Kormákur, che ha diretto di meglio (si pensi a 101 Reykjavik, Cani sciolti e Contraband) ma sa sempre come gestire la matassa che si ritrova tra le mani.

L’incredibile storia di un uomo sopravvissuto a un terribile incidente in barca nel mare islandese. [sinossi]

BABY GANG
di Stefano Calvagna

Stefano Calvagna torna a occuparsi del sottoproletariato capitolino, forse il punto di riferimento principale del suo approccio alla materia cinematografica, e lo fa con una sincerità e una pudicizia per certi versi sorprendenti e sicuramente apprezzabili. Noir teso e violento, e del tutto privo di retorica, Baby Gang è forse la sorpresa più piacevole della settimana.

Giorgio, Marco, Giulio, Alessandro e Luca sono un gruppo di adolescenti dell’estrema periferia romana, che sopravvivono tra piccoli furti, spaccio e microcriminalità. A un certo punto, i cinque adocchiano la possibilità di arricchirsi attraverso attività di calibro più grande, tra cui la prostituzione minorile e le carte di credito clonate… [sinossi]

SERENITY – L’ISOLA DELL’INGANNO
di Steven Knight

Steven Knight, che vive ancora di rendita sui fasti di Locke, dimostra con questo noir ai limiti dello scult di avere le idee un po’ confuse, ma di averle fuse con un’ambizione completamente spropositata. Quel che ne viene fuori è un florilegio di ridicolo involontario. Meglio perderlo che trovarlo.

Baker Dill è un misterioso pescatore di tonni che, per lasciarsi il passato alle spalle, si è trasferito da anni su di un’isola caraibica. Ma il passato ritorna. Karen, la sua ex, lo va a cercare perché ha qualcosa di molto importante da chiedergli: uccidere suo marito, un malavitoso sadico e violento, in cambio di 10 milioni di dollari. E soprattutto per il bene di Patrick, il figlio che tanti anni prima Baker e Karen hanno avuto… [sinossi]

RACCOLTO AMARO
di George Mendeluk

Ce ne vuole di coraggio per provare a salvare dal massacro critico questa paccottiglia melodrammatica e così gonfia di pathos e retorica da tracimare dopo pochi minuti. Indigeribile.

Yuri combatte in casa contro le tradizioni imposte dal padre. Quando l’esercito di Stalin invade l’Ucraina, il giovane tenta di salvare il suo grande amore Natalka e si unisce al movimento di resistenza contro i bolscevichi. [sinossi]

VITA SEGRETA DI MARIA CAPASSO
di Salvatore Piscicelli

Per quanto non ci sia stato possibile vedere il film – ma c’è stata attività stampa? Mistero… – sarebbe assurdo non segnalare l’uscita in sala del nuovo film di Salvatore Piscicelli, il primo a sedici anni di distanza da Alla fine della notte. Sorprende che un regista così sensibile, autore tra i più brillanti di quel fosco periodo produttivo che si situa a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta, venga posto con così tale sicumera nel dimenticatoio. Anche si trattasse di un passo falso questo Vita segreta di Maria Capasso si segnala comunque come uno dei titoli italiani più importanti dell’anno.

Maria ha sposato giovanissima un onesto lavoratore, fa l’estetista part time e ha tre figli. La sua è una vita come tante di quelle della periferia popolare di Napoli, che nella fatica quotidiana di arrivare a fine mese ti fa abituare a tutto. Quando al marito viene diagnosticata una malattia in fase terminale, Maria accetta l’aiuto di Gennaro, ricco proprietario di un autosalone. Da lui si lascia corteggiare fino a diventarne l’amante. Un giorno lui le propone di diventare partner in affari: trasporterà un carico di cocaina fino in Svizzera. Una volta divenuta vedova, il legame con Gennaro la farà precipitare in un vortice criminale, che le permetterà finalmente di vivere nuove possibilità e coronare vecchi sogni. Ma la strada scelta da Maria per la sua personale rivincita lascerà dietro di sé le sue inevitabili vittime, proprio come in una guerra che non guarda in faccia nessuno. [sinossi]

Questa settimana escono anche Edison – L’uomo che illuminò il mondo (2017) di Alfonso Gomez-Rejon, Skate Kitchen (2018) di Crystal Moselle, Il mangiatore di pietre (2018) di Nicola Bellucci, Passpartù – Operazione Doppiozero (2019) di Lucio Bastolla, Birba – Micio combinaguai (2018) di Gary Wang, Di tutti i colori (2019) di Max Nardari. Sabato 20 luglio la Disney porta in sala Bern e il giovane faraone (2019) di Marco Chiarini.

Info
Il sito ufficiale italiano di Serenity.

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in sala 11 luglio 2019

    Impossibile non dolersi di fronte al peggior Brian De Palma di sempre, con il suo Domino. Ma tanto per la maggior parte degli spettatori questa settimana sarà ricordata solo per il primo film Marvel post-Endgame, nonostante l'uscita dell'ottimo (e purtroppo ultimo) Andrzej Wajda.
  • Notizie

    Uscite in sala 04 luglio 2019

    Mentre l'afa imperversa in tutta Italia, spingendo la popolazione in acqua (ma l'aria condizionata delle sale potrebbe attirare simpatie), arrivano titoli forse non troppo attrattivi ma interessanti come L'ultima ora e Due amici, esordio di Louis Garrel "vecchio" di quattro anni.
  • Notizie

    Uscite in sala 27 giugno 2019

    Tornano Woody e Buzz, gli eroici protagonisti della saga Toy Story, e piroetta in sala il biopic che Ralph Fiennes ha dedicato a Nureyev. È inevitabile però che le attenzioni cinefile si spostino verso il chiacchieratissimo "fiasco" di Xavier Dolan, La mia vita con John F. Donovan.
  • Notizie

    Nelle sale: I morti non muoiono, Blue My Mind, Climax...Uscite in sala 13 giugno 2019

    I morti non muoiono, ma la brillantezza Jarmusch l'ha lasciata altrove. Con lui questa settimana trovano spazio in sala anche Gaspar Noé, l'esordio di Lisa Brühlmann, e Giorgio Tirabassi con Il grande salto.
  • Notizie

    Uscite in sala 25 luglio 2019

    È in tutto e per tutto la settimana di Midsommar: l'opera seconda di Ari Aster si dimostra infatti uno dei migliori horror degli ultimi anni. Delude al contrario Men in Black - International, inutile e stanco ritorno in scena della saga sci-fi, mentre La piccola boss non lascia traccia di sé.
  • Notizie

    Uscite in sala 15 agosto 2019

    A Ferragosto non si fermano le uscite in sala (ma un po' rallentano, anche perché le grandi città tendono a spopolarsi). Ecco dunque arrivare i giganteschi alligatori di Crawl, la gotica magione di The Nest, lo pseudo-CR7 di Diamantino, lo sci-fi thriller Kin. Troveranno un pubblico?
  • Notizie

    Uscite in sala 22 agosto 2019

    Certo, il rifacimento tutto in digitale de Il re leone, la nuova commedia di Duccio Chiarini, Mary Harron alle prese con la "famiglia" di Charles Manson. Ma la verità è che questa è la settimana de Il signor diavolo, ritorno di Pupi Avati al gotico padano a oltre venti anni di distanza da L'arcano incantatore.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento