Uscite in sala 28 novembre 2019

Uscite in sala 28 novembre 2019

Nella settimana in cui l’attenzione cinefila è catalizzata fortemente dal nuovo film di Woody Allen, escono anche un lavoro tutt’altro che banale di Andrej Končalovskij e la battaglia delle Midway riletta da Roland Emmerich.

UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK
di Woody Allen

Woody Allen, contro cui si continua a scagliare parte dell’intelighenzia statunitense (nonostante sia stato considerato innocente non una, ma ben due volte dalle accuse mossegli dall’ex moglie e dal di lui figlio), firma una commedia spassosa, tenera e all’apparenza senza particolari ambizioni. Ma quando si trova in stato di grazia il regista newyorchese può rendere deliziosa anche un’opera altrimenti minore. Da non perdere.

Due fidanzatini del college, Gatsby e Ashleigh, hanno in programma un weekend romantico da trascorrere a New York, ma i loro piani vanno in fumo non appena mettono piede in città. I due, fin dal loro arrivo a Manhattan, si ritrovano separati e si imbattono in una serie di incontri casuali e bizzarre avventure, ciascuno per proprio conto. [sinossi]

IL PECCATO – IL FURORE DI MICHELANGELO
di Andrej Končalovskij

Si muove a pochi passi dallo scult, il film che Končalovskij ha dedicato a Michelangelo Buonarroti; slabbrato, sbagliato, sbalestrato, questo biopic è però attraversato da una sincerità dirompente, e si dimostra un ritratto non privo di potenza iconica e concettuale. Con un ottimo Alberto Testone nei panni del protagonista. Ne sentirete parlare male ovunque, ma non merita il disprezzo che sta generando.

Italia, 1512. Michelangelo è impegnato in due grandi progetti: ha appena terminato di dipingere la volta della Cappella Sistina ed è al lavoro sulla tomba di Papa Giulio II della Rovere. Con l’improvvisa morte del Papa e l’avvento dei Medici in Vaticano, resta coinvolto nel lungo e spietato conflitto tra le famiglie più potenti d’Italia. Sempre più pressato dai committenti, e accompagnato da visioni non distinguibili dalla realtà, è costretto a mentire e a manovrare per cercare di mantenere entrambi gli impegni. [sinossi]

MIDWAY
di Roland Emmerich

Ci mancava solo il ricordo della battaglia delle Midway. Battute a parte era forse difficile pretendere chissà cosa dal nuovo film di Emmerich, e va detto che il regista fa di tutto per essere rigoroso nella ricostruzione degli eventi. Troppo, probabilmente, perché questo rende il respiro del film asfittico e un po’ poverello. Nulla di particolarmente disprezzabile, sia chiaro, ma mancano sia l’afflato epico che lo stupore di fronte al terribile boato dell’atto bellico.

La storia vera della Battaglia delle isole Midway combattuta nel Pacifico da giapponesi e americani tra il 4 e il 6 giugno 1942, punto di svolta cruciale della Seconda Guerra Mondiale. [sinossi]

A TOR BELLA MONACA NON PIOVE MAI
di Marco Bocci

A proposito di opere palesemente imperfette ma che trovano di quando in quando soluzioni non disprezzabili, ecco il film che Marco Bocci ha ambientato in uno dei quartieri periferici più noti e rappresentativi di Roma. Un lavoro livido, profondamente pessimista, non privo di dolore – ma anche di retorica. Nella mediocre annata italiana si è visto molto di peggio, senza dubbio.

Romolo e Mauro sono fratelli e vivono da sempre a Tor Bella Monaca, quartiere della periferia romana. Romolo è stato in galera, ma una volta uscito ha deciso di rigare dritto e ora lavora in fabbrica, mantenendo moglie e figlia. Mauro, diplomato geometra, spera di ottenere un incarico pubblico dal Comune, e intanto campa di lavoretti occasionali. Entrambi vivono sotto il tetto dei genitori, non riuscendo l’uno a trovare un alloggio per la propria famiglia, l’altro un incarico che gli permetta di guadagnarsi l’indipendenza. E le cose si mettono male, perché la nonna se ne è appena andata (e con lei la sua pensione) e l’inquilino che ha affittato il piccolo locale di proprietà del padre di Romolo e Mauro non paga la pigione. [sinossi]

MARCO POLO – UN ANNO TRA I BANCHI DI SCUOLA
di Duccio Chiarini

Il documentario di Duccio Chiarini, già visto nella selezione di Alice nella città lo scorso ottobre, uscirà male e sarà visto da poche persone. Una previsione fin troppo facile ma che non può che provocare un profondo dispiacere. Perché questo lavoro sui banchi di scuola (che riporta alla mente l’ottimo A scuola di Leonardo Di Costanzo) è davvero intelligente e prezioso, e meriterebbe ben altra attenzione. Complimenti a Chiarini, figura sempre più interessante del cinema indipendente italiano.

Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo nel quartiere di periferia dell’Isolotto. 150 professori, 1600 studenti. I loro rapporti, il confronto con le materie ma anche, e soprattutto, con la società in cui docenti e discenti vivono e i cui segnali vanno decodificati acquisendo le necessarie consapevolezze. [sinossi]

Escono anche Frozen II – Il segreto di Arendelle (2019) di Chris Buck, Jennifer Lee, Nati 2 volte (2019) di Pierluigi Di Lallo. Lunedì 2 dicembre sarà la volta di Western Stars (2019) di Bruce Springsteen, Thom Zimny, I due papi (2019) di Fernando Meirelles, e l’animazione I figli del mare (2019) di Ayumu Watanabe. Buona visione!

Articoli correlati

  • Notizie

    Uscite in sala 21 novembre 2019

    Tra mille polemiche è la settimana di Roman Polanski e della sua lettura dell'affaire Dreyfus. Con lui in sala la nuova avventura di Cetto Laqualunque, il film di Casey Affleck, l'horror Countdown, l'animazione di Nora Twomey.
  • Notizie

    Uscite in sala 14 novembre 2019

    La sfida tra la Ford e la Ferrari, il ritorno della zombie-comedy di Fleischer, il politico The Report. E poi i fantasmi di De Sica, il ricordo documentario di Francesco Rosi, i pupazzi alla "riscossa". Le uscite in sala della settimana, non proprio indimenticabili.
  • Notizie

    Uscite in sala 07 novembre 2019

    Parasite, il film di Bong Joon-ho che ha vinto la Palma d'Oro a Cannes, dovrebbe essere la priorità assoluta per ogni cinefilo che si rispetti. Questa settimana comunque la proposta è nel complesso interessante, visto che escono anche Lorenzo Mattotti e Nicolas Bedos.
  • Notizie

    Uscite in sala 31 ottobre 2019

    A ridosso di Halloween, com'è oramai abitudine, pullulano gli horror e i film dediti al fantastico: quest'anno tocca a Doctor Sleep, al nuovo film di Donato Carrisi, ma anche all'animazione dedicata alla Famiglia Addams. Ma l'attesa è tutta rivolta a lunedì e a The Irishman di Martin Scorsese.
  • Notizie

    Uscite in sala 05 dicembre 2019

    Il nuovo film di Elia Suleiman è un appuntamento imperdibile, ma la settimana è arricchita anche dal brillante 'whodonit' di Rian Johnson, e perfino dal ritorno in sala dei Goonies. Tra le altre uscite da segnalare Colomba Legend del Vito Colomba idolo indiscusso di Mai dire tv.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento