Lago Film Fest 2021 – Presentazione

Lago Film Fest 2021 – Presentazione

Ancora in corso il Lago Film Fest 2021, la manifestazione di cinema indipendente giunta alla 17a edizione, che si svolge nella stupenda cornice di Revine Lago, borgo in provincia di Treviso lambito da due laghi, nella zona di produzione del prosecco. Una cornice sfruttata al meglio, con tre schermi all’aperto sulle rive lacustri e uno schermo che spunta nel mezzo del lago, raggiungibile in gondola.

Ancora in corso il Lago Film Fest 2021, la manifestazione di cinema indipendente giunta alla 17a edizione, che si svolge nella stupenda cornice di Revine Lago, borgo in provincia di Treviso lambito da due laghi, nella zona di produzione del prosecco. Una cornice sfruttata al meglio, con tre schermi all’aperto sulle rive lacustri e uno schermo che spunta nel mezzo del lago, raggiungibile in gondola. Gli ideatori del festival, Viviana Carlet e Carlo Migotto, hanno affidato la direzione artistica a Alessandro Del Re, Mirta Ursula Gariboldi e Morena Faverin.

Il programma di quest’anno propone: una personale della giovane filmmaker cilena Dominga Sotomayor, che si è fatta conoscere a Locarno nel 2018 quando ha ricevuto il Pardo d’argento per la migliore regia con Tarde para morir joven; una retrospettiva sull’animatrice, e pittrice, parigina Florence Miailhe; un tributo ad Alexandre Koberidze, tra i protagonisti della Berlinale 2021 con What Do We See When We Look at the Sky?; un ulteriore focus, Changing Flows, sul tema delle mestruazioni con opere che si prefiggono di indagare su un tema che sembra ancora un tabù; un programma, Prisma, dedicato a tematiche LGBTQIA+ e un focus, Chile Despierta, di cortometraggi di giovani autori cileni.

Il concorso internazionale vede la partecipazione di ben 127 opere, tra cui quelle di nomi ben conosciuti nel panorama del cinema di ricerca, come Marie Losier, o di cineasti affermati quali Jafar Panahi, autorevole esponente del cinema iraniano. Il concorso nazionale vede invece la presenza, tra le 17 opere presentate, di Pneuma di Alberto Diana, sviluppato con Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, e L’artificio di Francesca Bertin. Alle solite sezioni collaterali, Nuovi Segni, Unicef Kids e Teen, Veneto, se ne aggiungono due nuove: Moving Bodies, dedicata alla danza contemporanea in video, e Princìpî Award, dedicata a sette cineasti del futuro.

Si è ancora in tempo per gustarsi le ultime giornate di proiezioni lacustri: il Lago Film Fest 2021, iniziato il 23 luglio, chiude il 1 agosto, ma l’edizione online proseguirà fino al 10 agosto.

Info
Lago Film Fest 2021, il sito ufficiale.

Articoli correlati

  • Festival

    Locarno 2021Locarno 2021 – Presentazione

    Apre i battenti la 74a edizione del Locarno Film Festival, la prima sotto la direzione artistica di Giona A. Nazzaro, che segna il ritorno nelle sale tradizionali della cittadina del Canton Ticino, ivi comprese le proiezioni nella suggestiva cornice della Piazza Grande. Il festival si tiene dal 4 al 14 agosto.

COMMENTI FACEBOOK

Commenti

Lascia un commento