Al via a dicembre SguardiAttivi

Al via a dicembre SguardiAttivi

Parte a dicembre il progetto “SguardiAttivi. Guardare il cinema e parlare di cinema” che ha tra i principali obiettivi quello di riportare i giovani a fruire il cinema in sala. Anche Quinlan.it parteciperà attivamente all’iniziativa, promossa dall’associazione ArtedelContatto nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione.

A partire da dicembre oltre 2000 studenti delle scuole secondarie di I e II grado della provincia di Roma e di Viterbo parteciperanno al progetto SguardiAttivi. Guardare il cinema e parlare di cinema, promosso dall’associazione culturale ArtedelContatto nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione. Quinlan.it collaborerà attivamente all’iniziativa che ha tra i principali obiettivi quello di riportare i giovani nelle sale cinematografiche e coltivare così gli spettatori di domani, all’insegna del motto #Torniamoalcinema!

Sono 5 sale cinematografiche coinvolte, 15 i film d’autore italiani e stranieri che verranno visionati dagli studenti, 10 gli istituti scolastici, più di 50 i docenti che parteciperanno all’iniziativa.

Il progetto SguardiAttivi. Guardare il cinema e parlare di cinema prevede due percorsi: si parte con la rassegna di film, accompagnata da incontri di approfondimento, prima e dopo la visione, per proseguire poi con l’attivazione di un laboratorio radio, nel corso del quale gli studenti realizzeranno un podcast radiofonico di commento ai film. 

La rassegna prenderà il via il 6 dicembre a Frascati, presso il Multisala Politeama, con la proiezione di Easy Living di Orso e Peter Miyakawa, per gli studenti dell’IPS Maffeo Pantaleoni di Frascati.  Il 13 dicembre sarà il turno del Cinema Farnese di Roma con il matinée di Fiore di Claudio Giovannesi, il 20 toccherà al Cinema Virgilio di Bracciano con Il Grande Dittatore di Charlie Chaplin, il 22 al Multisala Andromeda a Roma con Hugo Cabret di Martin Scorsese. Proiezioni, seminari, incontri, laboratori didattici proseguiranno poi nel nuovo anno. Per maggiori aggiornamenti consultare il sito www.artedelcontatto.it.

Capofila del progetto SguardiAttivi. Guardare il cinema e parlare di cinema è l’Associazione Culturale ArtedelContatto, presieduta da Simone Moraldi, mentre Responsabile Scientifico è Marianna Cappi, critico cinematografico, sceneggiatrice e docente presso RUFA-Roma University of Fine Arts.

Il progetto “SguardiAttivi. Guardare il cinema e parlare di cinema” è promosso dall’associazione culturale ArtedelContatto in collaborazione con Quinlan.it, Radio Città Aperta, Fujakkà Lab, Melting Pro, Cinema Farnese Persol, Multisala Andromeda, Cinema Virgilio, Multisala Politeama, Cine Tuscia Village e in collaborazione con i seguenti istituti scolastici: Liceo Quirino Majorana (Roma), IC P.le della Gioventù (S. Marinella, RM), IPS Maffeo Pantaleoni (Frascati, RM), IIS Via Silvestri, 301 (Roma), Istituto Omnicomprensivo (Orte, VT), IC Via Maffi (Roma), IC Manziana (Manziana, RM), IC Nelson Mandela (Roma), IC Emma Castelnuovo (Roma), IIS Ulderico Midossi (Civita Castellana, VT) nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione per l’anno scolastico 2022-2023. 

Info:
Il sito dell’associazione ArtedelContatto.
Il sito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola.

Articoli correlati

  • Cinema

    hugo cabret recensioneHugo Cabret

    di Omaggio di Martin Scorsese al cinema delle origini e al cinema classico, Hugo Cabret è un film che usa il punto di vista di un ragazzino per riscoprire in chiave ludica l'origine della settima arte, cui il regista si è spesso dedicato, con i suoi documentari sul cinema.
  • Cannes 2016

    Fiore RecensioneFiore

    di Fiore di Claudio Giovannesi, alla Quinzaine des réalisateurs a Cannes, è un racconto intimo e universale sulla prigionia, e l’impossibilità di trovare un proprio posto al mondo.
[fbcomments width="700px"" num="10" countmsg="Commenti"]

Lascia un commento