A Wife by Proxy
Con A Wife by Proxy le Giornate del Cinema Muto tornano a esplorare la filmografia del pioniere statunitense John H. Collins, fondamentale creatore di linguaggio cinematografico. Un film di dettagli e primissimi piani, che nobilita la sua trama semplicissima con una moderna gestione della messa in scena. Leggi tutto
Nippon Nankyoku Tanken
Complessa sfida tecnica realizzata nei primi anni Dieci filmando l'esplorazione in Antartide, Nippon Nankyoku Tanken (La spedizione Giapponese in Antartide) fu più volte rimontato e rimaneggiato. Torna ora, grazie a un attento lavoro filologico, agli originari 50 minuti. Alle Giornate del Cinema Muto 2019. Leggi tutto
Fen dou
Creduto per lungo tempo perduto, illumina lo schermo delle 38esime Giornate del Cinema Muto di Pordenone il consapevole e raffinato Fen dou (La lotta), melodramma romantico e sociopolitico di amore, guerra, purezza operaia nella Shanghai invasa dalle truppe nipponiche. Leggi tutto
Pornomi
Realizzato nell'82 da Enrico Ghezzi insieme a Sergio Grmek Germani e Marco Giusti come videoinstallazione per il Festival di Salsomaggiore, a I Mille Occhi di Trieste ritorna Pornomi, straordinario film-saggio di critica cinematografica e (magnifiche) ossessioni fra voyeurismo e amore, passione e sguardi proibiti già – per sempre – Fuori Orario. Leggi tutto
Signal Rock
Il poliedrico cineasta filippino Chito S. Roño torna nella miseria della natia Samar per realizzare Signal Rock, solidale lotta per la giustizia, per i sentimenti e per l'autodeterminazione che coinvolgerà l'intera collettività contro l'iniquità della legge. Al Far East. Leggi tutto
Krasue: Inhuman Kiss
Krasue: Inhuman Kiss, esordio del giovane thailandese Sittisiri Mongkolsiri, parte da uno dei più tradizionali e terrificanti spiriti femminili del folklore locale per ribaltare, attraverso un radicale cambio del punto di vista, gli stilemi del genere. Leggi tutto
Synonymes
Con il dolente e pessimista Synonymes, Orso d'Oro alla Berlinale 2019, l'israeliano Nadav Lapid mette in scena la difficoltà o forse l'impossibilità di integrazione per riflettere sulla perdita di identità. Tra tanti spunti di interesse, non proprio tutto funziona. Fino all'aperta contraddizione. Leggi tutto