The Family
Dopo l'esordio con Class Enemy, Rok Biček si confronta con il cinema del reale, portando a termine un progetto filmato per dieci anni senza sceneggiatura. Già presentato a Locarno, The Family giunge con tutta la sua sconfinata sincerità nel concorso documentari del 29esimo Trieste Film Festival. Leggi tutto
Uno sguardo alla terra
Partendo dalla visione de L'ultimo pugno di terra, unico lungometraggio del documentarista sardo Fiorenzo Serra solo di recente riportato all'originario splendore, Peter Marcias incontra critici e registi da tutto il mondo per universalizzare e aggiornare quei tempi di cambiamenti. Al 29mo Trieste Film Festival. Leggi tutto
La fidanzata di Glomdal
Ne La fidanzata di Glomdal, Carl Theodor Dreyer punta il dito contro i matrimoni combinati. Un titolo probabilmente minore, ma sono già molte le anticipazioni della sua grandezza e della sua classe. Alle Giornate del Cinema Muto 2017. Leggi tutto
Intervista a Frank Bockius
In occasione della 36ma edizione delle Giornate del Cinema Muto di Pordenone, abbiamo incontrato Frank Bockius, musicista e accompagnatore di film muti con batteria e percussioni, per parlare del suo lavoro e della sua formazione. Leggi tutto
Una campagna senza precedenti
Nato per celebrare la riuscita del primo Piano Quinquennale dell'URSS e ritrovato solo di recente, giunge sullo schermo delle Giornate del Cinema Muto Una campagna senza precedenti, regia in solitaria di Mikhail Kaufman. Leggi tutto
Love’s Crucible
Sospeso fra la tragedia di marca shakespeariana, il dramma di coscienza, la necessità di pentimento, espiazione e perdono, alle Giornate del Cinema Muto 2017 torna a brillare Love's Crucible, miracoloso capolavoro di Victor Sjöström. Leggi tutto
Trappola
Alle Giornate del Cinema Muto è stato proiettato in 35mm Trappola, brillante satira del divismo del tempo e dell'ipocrisia delle istituzioni religiose, innestata nella casuale scalata di un'educanda ribelle fino all'Olimpo della celluloide. Leggi tutto
Forest People
Mezzo secolo prima che Kurosawa ricostruisse le spedizioni di Vladimir Arseniev nelle terre di Dersu Uzala, Alexander Litvinov documentava in Forest People la vita degli Udege nel momento della sovietizzazione. Alle Giornate del Cinema Muto 2017. Leggi tutto