Insidious 3 – L’Inizio
Subentrando in cabina di regia a James Wan, Leigh Whannell dirige un prequel che si rivela fedele alle atmosfere e all'estetica del franchise; pagando però molto a livello di qualità della scrittura e configurandosi come un prodotto dedicato principalmente agli appassionati. Leggi tutto
San Andreas
Con San Andreas, il filone action/catastrofico sembra scegliere consapevolmente di fare a meno del racconto, e di puntare tutto sullo stordimento visivo e percettivo... Leggi tutto
Tomorrowland – Il mondo di domani
Dopo l'ultimo episodio del franchise di Mission: Impossible, Brad Bird resta con Tomorrowland nel cinema live action, in un progetto che risente troppo del contrasto tra la sua fantasia e l'invadente marchio disneyiano. Leggi tutto
Mad Max: Fury Road
Tornato dopo un trentennio al suo universo, George Miller dirige con un reboot convincente, dal grande ritmo e dalla straripante fisicità, aprendo la strada per un possibile nuovo franchise. Leggi tutto
Road 47
Giunto in sala a ridosso delle celebrazioni per il 25 aprile, Road 47 è un insolito esempio di cinema bellico, dalla vocazione anti-spettacolare, che racconta il contributo delle truppe brasiliane alla Liberazione nell'inverno del '44/'45. Leggi tutto
Sarà il mio tipo?
Malgrado la fuorviante titolazione italiana, Sarà il mio tipo? è una commedia romantica nient'affatto scontata, che unisce la fruibilità ad alcune interessanti riflessioni sulle ragioni del cuore e quelle dell'ambiente sociale. Leggi tutto
Citizenfour
Con Citizenfour, Laura Poitras racconta il disvelamento della più grande e sistematica violazione di privacy che la storia moderna ricordi: in un documentario che ha il piglio del thriller unito al rigore del reportage. Premio Oscar 2015. Leggi tutto
Ameluk
Con Ameluk, l'esordiente Mimmo Mancini cerca di dirigere uno spaccato sociale sull'integrazione, in un piccolo paesino pugliese, in forma di commedia: ma il risultato è rozzo e appesantito da una comicità di grana grossa. Leggi tutto