Lontano Lontano
Piccola commedia graziosa e divertente, Lontano Lontano di Gianni Di Gregorio riconferma la voluta esilità del cinema del suo autore, ma costituisce anche un'occasione di vero intrattenimento non volgare. Al Torino Film Festival per Festa Mobile. Leggi tutto
Now Is Everything
Ambizioso e fitto di richiami ad alti modelli pregressi, Now Is Everything di Riccardo Spinotti e Valentina De Amicis aderisce a una dimensione narrativa onirica e frammentata in cerca di inquiete suggestioni. Il risultato è purtroppo debole e farraginoso. In concorso a Torino 37. Leggi tutto
Fin de siglo
Breve incontro che discute la linearità del tempo e che riflette sui bivi della vita, Fin de siglo di Lucio Castro si muove da buone premesse di enigma narrativo, tramutando però le proprie ambizioni in conclusioni esili e confuse. In concorso a Torino 37. Leggi tutto
Buon compleanno Mr. Grape
Popolato di volti giovani in via di tramutarsi in star internazionali, Buon compleanno Mr. Grape di Lasse Hallström invecchia decisamente bene. Dramma tenero e mai dolciastro. Al Torino Film Festival in Cinque grandi emozioni, rassegna a cura di Carlo Verdone. Leggi tutto
Scream, Queen! My Nightmare on Elm Street
Prendendo le mosse dalla storia della ricezione di Nightmare 2 e dalla vicenda privata dell'attore Mark Patton, il documentario Scream, Queen! My Nightmare on Elm Street di Roman Chimienti e Tyler Jensen allarga in realtà lo spettro della sua analisi verso intelligenti affondi. Al Torino Film Festival per After Hours. Leggi tutto
Blood Quantum
Contaminazione tra horror zombesco e western, Blood Quantum di Jeff Barnaby tenta la via del prodotto di genere eccentrico e allegorico, ma resta a metà strada tra ambizione e convenzione, scontando una struttura narrativa sbilenca e squilibrata. Al Torino Film Festival per Notte Horror. Leggi tutto
Le rêve de Noura
Melodramma e noir, Le rêve de Noura di Hinde Boujemaa sposa un orizzonte narrativo di realistica urgenza socio-culturale a una declinazione saggia e funzionale delle regole del cinema di genere. Un buon film, ben interpretato, minato da qualche ingenuità narrativa. In concorso a Torino 37. Leggi tutto
The Bra – Il reggipetto
Nato in un contesto di comunità creativa internazionale, The Bra - Il reggipetto di Veit Helmer è un racconto piccolo (e spesso anche esile), che sceglie coraggiosamente la rinuncia al dialogo ma che non si libera mai da un'incerta e balbettata identità autoriale. In sala. Leggi tutto