The Incomplete
Jan Soldat racconta la vita quotidiana di un uomo che ha scelto di essere uno “schiavo”. In concorso in CinemaXXI al Festival di Roma. Leggi tutto
Dal profondo
In concorso nella sezione Prospettive Doc Italia, il film di Valentina Pedicini è un viaggio al centro della terra che regala visioni metafisiche e immagini spettacolari. Un perfetto esempio di come l’estetica possa fagocitare il racconto, depotenziandolo. Leggi tutto
Lettera al Presidente
Film d'apertura della sezione Prospettive Doc Italia, il nuovo lavoro di Marco Santarelli cerca di ricostruire una sorta di memoria collettiva del nostro Paese, ma finisce per perdersi in un sentore di bozzettismo. Leggi tutto
Rangbhoomi
Kamal Swaroop torna dietro la macchina da presa dopo venticinque anni per ricostruire la vita del primo cineasta indiano, Dadasaheb Phalke. In concorso a CinemaXXI. Leggi tutto
Atlas
Un diario di viaggio sperduto e doloroso, in cui il fotografo Antoine d’Agata racconta un pezzo di sé e del mondo in cui vive. In concorso a CinemaXXI. Leggi tutto
Feng Ai
Fuori concorso al Lido, Wang Bing indaga, in modo spietato e commovente, un'altra delle distorsioni della Cina contemporanea: le terribili condizioni di vita in un manicomio. Leggi tutto
The Armstrong Lie
Nel 2009 ad Alex Gibney è stato commissionato un film sul ritorno di Lance Armstrong al ciclismo. Il progetto è stato accantonato quando è scoppiato lo scandalo sul doping ed è stato ripreso dopo la confessione di Armstrong... Leggi tutto
The Unknown Known
Un ritratto di Donald Rumsfeld, uno dei grandi architetti della guerra in Iraq, che entra in scena come scrittore/attore della propria vita leggendo una scelta dei suoi “fiocchi di neve”... Leggi tutto
La mia classe
Il nuovo film di Daniele Gaglianone, a metà tra documento della realtà e finzione scenica, appare un'occasione sprecata. Presentato alle Giornate degli Autori di Venezia 70. Leggi tutto
Iceland Year Zero
Tra i documentari più interessanti intercettati al Bergamo Film Meeting 2013, vi è senz'altro Iceland Year Zero di Sigurður Hallmar Magnússon: praticamente un’epopea vichinga, rapportata all'epoca delle banche... Leggi tutto
The Field of Magic
Dalla Lituania arriva un documentario sconvolgente su un gruppo di persone stanziatosi in una foresta nei dintorni di una discarica che gli ha dato da vivere per anni: The Field of Magic è diretto da Mindaugas Survila. Leggi tutto
Materia oscura
Lo spazio del film è il Poligono Sperimentale del Salto di Quirra in Sardegna dove per oltre cinquanta anni i governi di tutto il mondo hanno testato “armi nuove” e dove il governo italiano ha fatto brillare i vecchi arsenali militari... Leggi tutto
Fatti corsari
Premio speciale della giuria in Italiana.doc al Torino Film Festival, Fatti corsari di Stefano Petti e Alberto Testone è un omaggio a Pasolini costruito a partire dal corpo attoriale dello stesso Testone, incredibilmente somigliante all'autore di Scritti corsari. Leggi tutto
Mother
Mother è una riflessione teorica e pratica sullo stato del documentario nell'ex reame del Siam: già assistente di Thunska Pansittivorakul, Vorakorn Ruetaivanichkul sembra voler rinverdire la stirpe di cineasti attenti alle evoluzioni della contemporaneità ma mai proni di fronte all'immagine filmata. Leggi tutto
Le tre sorelle
Quadri terrificanti, divertenti e spiazzanti: Le tre sorelle di Wang Bing è un'opera dallo sconvolgente potere immaginifico con cui il cineasta cinese sublima il concetto di cinema documentario. Leggi tutto
Marley
La firma di Macdonald è prontamente riconoscibile: ordinato, puntuale, didascalico ma mai banale o scontato, Marley ripercorre l'arte e vita dell'icona del reggae, sondandone ispirazione e vita privata, luci e ombre, nobiltà ed eccessi... Leggi tutto
Into the Abyss
Qual è il segreto che si nasconde dietro la capacità di Werner Herzog di affrontare l'arte documentaria? Un interrogativo a cui forse può rispondere la visione di Into the Abyss... Leggi tutto
Il castello
Presentato in concorso nella sezione Italiana Doc del Torino Film Festival 2011, Il castello cattura e restituisce una radiografia impietosa di un macro-ambiente come Malpensa, che assume le sembianze di un teatro degli orrori... Leggi tutto