Una nobile rivoluzione
In concorso in Italiana.doc, Una nobile rivoluzione, incentrato sulla figura di Marcella Di Folco, leader del movimento transessuale scomparsa nel 2010. Un documentario che sa unire, con trasporto e sentimento, pubblico e privato. Leggi tutto
Largo Baracche
Vincitore del premio Doc/it alla nona edizione del Festival di Roma, Largo Baracche è il terzo film da regista di Gaetano Di Vaio in cui torna a raccontare la marginalità napoletana, stavolta osservata dalla prospettiva dei Quartieri Spagnoli. Leggi tutto
Index Zero
Fantascienza distopica made in Italy, con scenari post-apocalittici e cast internazionale, Index Zero di Lorenzo Sportiello è stata una delle scoperte più interessanti del Festival di Roma 2014. Leggi tutto
Biagio
Pasquale Scimeca racconta la storia di Biagio Conte, fondatore venticinque anni fa della Missione Speranza e Carità: l'incedere del film però è fitto di insidie e il risultato non sempre totalmente convincente. Leggi tutto
Roma Termini
Come raccontare il dramma dei senza tetto? Ci prova l’esordiente Pampaloni nel documentario Roma Termini, presentato in Prospettive Italia. Storie di vita spezzata raccontate con mezzi esigui, grande cuore, ma pochi elementi espressivi che sappiano fornire una riflessione oltre all’indignazione generica che certamente suscitano. Leggi tutto
I rec u
Un racconto folle, dominato da una fantasia sfrenata e da un'ironia prossima al demenziale. È il cinema di Federico Sfascia, brillante fusione tra commedia sentimentale e fantastico. Leggi tutto
Desktop
Il nuovo cortometraggio del regista veneto Michele Pastrello. Una storia di solitudini metropolitane e di immersione nella natura. Al Fantafestival 2014. Leggi tutto
archi_nature Balkans
Francesco Fei ci conduce in un viaggio tra ruderi, complessi moderni e la natura di quattro paesi balcanici. Nella sezione Casa Rossa Art Doc al Festival di Bellaria 2014. Leggi tutto
The Prey
Dopo Mea Maxima Culpa di Alex Gibney, un altro agghiacciante documentario che punta il dito contro il Vaticano e la pedofilia di alcuni suoi esponenti. Un viaggio nell’orrore degli abusi sessuali affrontato con coraggio e senza mezze misure. Fuori concorso al Bif&St 2014. Leggi tutto
La memoria degli ultimi
In concorso nella sezione ItaliaFilmFest/Documentari della quinta edizione del Bif&St un ritratto polifonico dedicato alla lotta partigiana, che intreccia passato e presente in un flusso di ricordi, parole, immagini, sorrisi e lacrime. Leggi tutto
Fuoco amico
Francesco Del Grosso affronta con coraggio il caso drammatico e insolubile di Davide Cervia, scomparso nel nulla nel 1990. Al Bif&st 2014 e ora in sala grazie a Movieday. Leggi tutto
Pays barbare
Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi scavano in una delle pagine più buie e vergognose della storia d'Italia, quella che riguarda la guerra coloniale in Etiopia. Nella sezione TFFdocumenti all'ultimo Torino Film Festival. Leggi tutto
Emmaus
L'esordiente documentarista Claudia Marelli racconta la storia di alcuni uomini che vivono in una comunità di recupero dalle tossicodipendenze. Un'opera sincera, quasi intima, in concorso nella sezione Italiana.doc al TFF. Leggi tutto
Il segreto
Gli street artist partenopei cyop&kaf raccontano la propria città attraverso la reiterazione di un rito in cui i protagonisti assoluti sono bambini. In Italiana.doc al TFF. Leggi tutto
Dal profondo
In concorso nella sezione Prospettive Doc Italia, il film di Valentina Pedicini è un viaggio al centro della terra che regala visioni metafisiche e immagini spettacolari. Un perfetto esempio di come l’estetica possa fagocitare il racconto, depotenziandolo. Leggi tutto
La Santa
L'opera seconda di Cosimo Alemà è un thriller che guarda con insistenza al new horror statunitense degli anni Settanta. Leggi tutto
Lettera al Presidente
Film d'apertura della sezione Prospettive Doc Italia, il nuovo lavoro di Marco Santarelli cerca di ricostruire una sorta di memoria collettiva del nostro Paese, ma finisce per perdersi in un sentore di bozzettismo. Leggi tutto
Oltre il guado
L’etologo naturalista Marco Contrada raggiunge le zone boschive del Friuli orientale, ai confini con la Slovenia, per svolgere il consueto lavoro di censimento degli animali selvatici... Leggi tutto
Morituris
Un plot coraggioso, selvaggio, ardito nel mescolare tracce di provenienza diversa: Morituris di Raffaele Picchio è stato però incredibilmente bloccato dalla solita censura post-democristiana e non potrà uscire in sala. Leggi tutto
Smettere di fumare fumando
Dopo l'esordio alla regia con L'ultimo terrestre il fumettista Gipi torna al cinema con Smettere di fumare fumando, un autoritratto un po' indulgente e divertente solo a vaghi sprazzi. In concorso alla trentesima edizione del Torino Film Festival. Leggi tutto