Che fine ha fatto il Future Film Festival?
Con l'arrivo dell'autunno molti addetti ai lavori e appassionati frequentatori si chiedono: che fine ha fatto il Future Film Festival? A venti anni dalla sua fondazione il festival bolognese dedicato all'animazione e alle nuove tecnologie appare desaparecido. E il sito internet non è più attivo... Leggi tutto
Selfie. Il vero significato della parola destino.
Tra autorappresentazione e immagini di sorveglianza, Selfie di Agostino Ferrente si offre come riflessione sul destino, allargando presto il discorso a una contrapposizione tra messa in scena e messa in forma, a fronte di un reale in continua evoluzione. Leggi tutto
Taiji Yabushita e i classici della Toei Dōga
Cannes Classics ha aperto il ricco programma col restauro de La leggenda del serpente bianco di Taiji Yabushita, primo lungometraggio animato a colori, pietra miliare e seminale per il nascente colosso Toei Dōga e per la futura industria degli anime. Una buona occasione per pubblicare un breve saggio su Yabushita e i (suoi) classici della Toei. Leggi tutto
Cineteca Anno Zero. Alla ricerca della sala perduta
In un comunicato ufficiale la Cineteca Nazionale informa che a partire dal 16 aprile inizierà la programmazione nella Sala Rocca, ospitale ma minuscolo spazio all'interno del MiBAC. A un mese e mezzo dalla dismissione del Cinema Trevi una soluzione concreta sembra ancora lontana. Leggi tutto
Agnès Varda, il cinema senza tetto né legge
Agnès Varda, scomparsa ieri a novant'anni, è stata una cineasta libera, refrattaria a qualsiasi catalogazione, eternamente curiosa, sempre un passo avanti rispetto al mondo in cui viveva. Un'artista totale, che ha marchiato a fuoco gli ultimi sette decenni del cinema. Leggi tutto
Suspiria e dintorni. Conversazione con Luciano Tovoli
Pubblicato da Artdigiland, Suspiria e dintorni. Conversazione con Luciano Tovoli, è un prezioso libro-intervista a un grande autore della fotografia, capace di passare da Dario Argento ad Antonioni, a Maurice Pialat, Nanni Moretti, Franco Brusati e molti altri. Leggi tutto
Riflessi in un vetro scuro. Shyamalan e il superuomo
Si è discusso e si sta discutendo di Glass, capitolo conclusivo della trilogia scritta e diretta da M. Night Shyamalan. Una trilogia che solo in parte riflette sul fumetto. Ma Shyamalan in realtà mette in scena la disperata voglia di superomismo di un mondo che non ha più solide basi morali. Leggi tutto
Paolo Scala, il cinema come spazio comune
Lo scorso 26 dicembre è morto Paolo Scala, fondatore e curatore di alcuni dei più battaglieri cineclub romani dagli anni Settanta al nuovo millennio. Ricordarlo significa celebrare non solo lui, ma un modo di intendere la cinefilia come atto politico e sociale. Leggi tutto
Top 25 – 2018 – Le classifiche della redazione
Anno nuovo, vita vecchia. Anche la redazione di Quinlan propone le sue classifiche relative al cinema uscito in sala nel 2018. Undici Top 25 per aggirarsi tra Mektoub My Love e ROMA, ma anche per riscoprire (magari) qualche gioiello perduto... Buon divertimento! Leggi tutto
In attesa della rivoluzione. Per Bernardo Bertolucci
La notizia della morte di Bernardo Bertolucci non coglie di sorpresa, ma palesa la nostra impreparazione a un lutto simile. Perdere il pensiero di un cineasta sempre proteso in avanti, in un percorso che non prevede le secche del pensiero dominante, ci lascia soli e sperduti. Leggi tutto
Venezia 2018 – Bilancio
La Mostra di Venezia 2018 si conclude con il Leone d'Oro a ROMA di Alfonso Cuarón e le polemiche sulla probabilmente scarsa distribuzione in sala che avrà tramite Netflix. Intanto la direzione di Alberto Barbera conferma il suo posizionamento geopolitico. Leggi tutto
Red Cars
Concludiamo il nostro speciale dedicato a David Cronenberg, Leone d'Oro alla carriera a Venezia 75, con una riflessione extra, quella sull'art-book Red Cars, pubblicato nel 2006 dall'editore Volumina e testimonianza di una sceneggiatura, scritta dal cineasta canadese nel 1996, e mai trasformatasi in film. Leggi tutto
Top 25 – 2017 – Le classifiche della redazione
Anno nuovo, vita vecchia. Anche la redazione di Quinlan propone le sue classifiche relative al cinema uscito in sala nel 2017. Undici Top 25 per aggirarsi tra Sieranevada e Personal Shopper, ma anche per riscoprire (magari) qualche gioiello perduto... Buon divertimento! Leggi tutto
Antonio Pietrangeli: i film non realizzati
Come per tutti gli autori di cinema, la vicenda creativa di Antonio Pietrangeli è anche una storia di soggetti, sceneggiature e film non realizzati. Talvolta migrati in film di altri, altrove rimasti come reminiscenze nei film compiuti dello stesso autore. Leggi tutto
Speciale Antonio Pietrangeli
Il nostro speciale su Antonio Pietrangeli, autore del cinema italiano tra gli anni Cinquanta e i Sessanta che ha saputo tracciare un percorso assolutamente personale rispetto alla coeva commedia all'italiana. Leggi tutto
La rivoluzione (im)possibile del cinema italiano
Ha davvero senso auspicare una “rivoluzione” nel cinema italiano? Esistono le condizioni minime perché questo mondo si democratizzi e si apra realmente a tutti coloro che vi si vogliono avvicinare? Domande legittime, soprattutto nell'anno della discussa legge Franceschini. Leggi tutto
Venezia 2017 – Bilancio
Al di là delle varie discussioni e polemiche la Mostra dimostra di essere ancora un elemento centrale per la settima arte in Italia, e propone come ogni anno spunti di riflessione che vanno anche al di là della semplice analisi dei film selezionati. Leggi tutto
Legge cinema
Lo scorso novembre è stata approvata la nuova legge dedicata al cinema. Abbiamo approfondito l'argomento, andando a intervistare diversi esponenti del settore, tra cui Francesco Bruni e Angelo Barbagallo. Leggi tutto
C’era una volta… la Svizzera
A pochi giorni dalla conclusione della rassegna Cinema Svizzero a Venezia, la confederazione elvetica torna protagonista nella città lagunare con un programma speciale allestito in occasione della settima edizione del Ca' Foscari Short Film Festival. Leggi tutto
Le donne nell’industria cinematografica cinese
In occasione della ventiquattresima edizione del festival Sguardi Altrove, che dedica un piccolo focus alle registe cinesi, un excursus sul ruolo svolto dalle donne all'interno dell'industria della Settima Arte a Pechino e dintorni. Leggi tutto
Seijun Suzuki, o del cinema eretico
Lo scorso 13 febbraio è morto in un ospedale di Tokyo Seijun Suzuki; regista eretico tra gli eretici del cinema giapponese, ha legato il suo nome ad alcuni film di culto, da Pistol Opera a Elogio della lotta, oltre al capolavoro La farfalla sul mirino. Leggi tutto
Top 25 – 2016 – Le classifiche della redazione
Anno nuovo, vita vecchia. Anche la redazione di Quinlan propone le sue classifiche relative al cinema uscito in sala nel 2016. Undici Top 25 per aggirarsi tra Tarantino e Larraín, Jia e Linklater, ma anche per riscoprire (magari) qualche gioiello perduto... Buon divertimento! Leggi tutto
Il mistero Paolo Heusch
Paolo Heusch, dimenticato regista italiano morto oltre trenta anni fa, torna con le sue opere al romano Cinema Trevi. Un atto doveroso verso ogni artista. Leggi tutto
Luca Comerio, il reportage e la macchina da presa
Presentata alle Giornate del Cinema Muto la seconda parte della retrospettiva curata da Sergio M. Germani su Luca Comerio, pioniere milanese del documentario. Un'occasione per riscoprire un grande regista e riflettere ancora una volta sull'importanza della celluloide come memoria storica. Leggi tutto
Venezia 2016 – Bilancio
Come il secondo mandato di Barbera si era aperto con una vittoria dell'Asia grazie a Kim Ki-duk, il terzo è inaugurato dal trionfo di Lav Diaz, che ha dato il via a una polemica come sempre sterile sul ruolo della Mostra di Venezia. Leggi tutto
Venezia omaggia Kiarostami
La Mostra di Venezia ha organizzato un doveroso omaggio ad Abbas Kiarostami, maestro del cinema iraniano scomparso di recente. Oltre a due cortometraggi inediti è stato presentato al pubblico del Lido il documentario sul regista diretto dal suo braccio destro, Samadian Seifollah. Leggi tutto
Conversazione sul restauro
Restauro analogico o digitale? Ne va del futuro stesso del cinema, dell’evoluzione (o involuzione) percettiva dei film. Per approfondire l’argomento abbiamo incontrato Stella Dagna del Museo Cinema di Torino, e Claudio Santancini, specializzato in restauro digitale presso il Filmmuseum di Vienna. Leggi tutto