Remember
Egoyan torna a raccontare di un genocidio, quello degli ebrei dopo quello degli armeni in Ararat. Ma i meccanismi spettatoriali di un perfetto thriller finiscono per prendere il sopravvento... Presentato in concorso a Venezia. Leggi tutto
La prima luce
Vincenzo Marra prende spunto dalla propria drammatica vicenda personale per raccontare una paterna storia d'amore, senza particolari guizzi creativi. A Venezia 2015 nelle Giornate degli Autori, e dal 24 settembre in sala. Leggi tutto
Il caso Spotlight
Presentato alla Mostra di Venezia 2015, Il caso Spotlight è esattamente il film che ci si aspetta: cast di ottimi attori; puntuale e diligente nella messa in scena; preciso e solido nella scrittura, nel montaggio. Scorre liscio come l’olio e scivola via. Leggi tutto
È arrivata mia figlia!
Con È arrivata mia figlia!, la regista e sceneggiatrice brasiliana Anna Muylaert sceglie di applicare il Teorema pasoliniano alla forma della commedia per raccontare in forma leggera e brillante alcuni suoi corollari: la lotta di classe e le responsabilità materne. Leggi tutto
Dheepan – Una nuova vita
Anche se a tratti può sembrare un po' troppo edulcorato, Dheepan oltre a confermare il talento visivo e narrativo di Audiard è un interessante e inedito sguardo sul tema dell'immigrazione, del tutto scevro dai soliti cliché. Palma d'oro a Cannes. Leggi tutto
Al di là delle montagne
Jia Zhangke fa esplodere il suo cinema in un ritratto della Cina recente e futura che è allo stesso tempo una riflessione abbacinante sulla storia dell'immagine digitale: Al di là delle montagne, tra i migliori film della 68esima edizione del Festival di Cannes e ora in sala. Leggi tutto
I miei giorni più belli
Con I miei giorni più belli Arnaud Desplechin rilegge le ossessioni del suo cinema con il suo sguardo inconfondibile: antropologico e umanista, scientifico e appassionato. Alla Quinzaine des realizateurs 2015 e ora in sala. Leggi tutto
Little Sister
Hirokazu Kore-eda trae ispirazione per il suo nuovo film dal manga Umimachi Diary di Akimi Yoshida, per raccontare la storia di un legame da creare dal nulla tra tre sorelle e la figlia che il padre ha avuto da un secondo matrimonio. Un'opera essenziale e pudica. Leggi tutto