Cattive acque
Con cattive acque Todd Haynes firma un solido film d'inchiesta, che racconta la vera storia dell'azione giudiziaria portata avanti in oltre un ventennio dall'avvocato Robert Bilott contro il colosso dell'industria chimica DuPont, che ha inquinato le acque di una cittadina del West Virginia. Leggi tutto
The Lodge
Dopo Goodnight Mommy, con cui esordirono nel lungometraggio di finzione, Veronika Franz e Severin Fiala dirigono The Lodge, tornando una volta di più a ragionare sull'horror, e sulle dinamiche relazionali tra genitori e figli. Visto al Torino Film Festival e ora in sala. Leggi tutto
Che fine ha fatto Bernadette?
Che fine ha fatto Bernadette?, il ventesimo lungometraggio di Richard Linklater, è stato accolto negli Stati Uniti come un flop (con conseguenti pessimi incassi). In realtà appare come un doveroso tassello nella ramificata filmografia di uno dei più completi autori dell'ultimo trentennio. Leggi tutto
Midway
Serrata descrizione degli eventi intercorsi tra l'attacco di Pearl Harbor e la Battaglia nell'omonima isola del Pacifico, Midway di Roland Emmerich dissemina il suo resoconto cronachistico di personaggi e situazioni, ma manca l'obiettivo di dar vita a un affresco centrato e sensato. Leggi tutto
Countdown
Ennesimo racconto (come se se ne sentisse la necessità) che cerca di trovare il punto d'incontro tra maledizioni millenarie e nuove tecnologie di massa, Countdown è un horror prevedibile, che non sa neanche trovare un proprio tono tra spavento e ironia. Leggi tutto
American Skin
Presentato a Venezia 76 nella sezione Sconfini, American Skin di Nate Parker vibra dell'impeto del miglior cinema sociale americano, rischia a più riprese di scivolare sulla retorica ma ne esce quasi sempre indenne, grazie a uno sguardo che problematizza a sufficienza il suo oggetto. Leggi tutto
Midsommar – Il villaggio dei dannati
Midsommar, che in Italia ha per sottotitolo Il villaggio dei dannati, è l'ambiziosa opera seconda di Ari Aster. Un delirante viaggio nell'incubo, horror emotivo privo di vie di fuga "logiche", immerso nella luce nordica del sole di mezzanotte. Leggi tutto
Domino
Impossibile immaginare quale forma assumesse nella testa di Brian De Palma Domino; lascia interdetti la versione rabberciata, tagliata e di fatto massacrata che raggiunge le sale, capace di reggersi solo su un paio di sequenze. Leggi tutto