Nostalgia della luce
Dopo La memoria dell'acqua arriva in sala anche il precedente documentario di Patricio Guzmán, Nostalgia della luce. Una riflessione sul passato, sulla memoria, sullo spazio e sull'umano, emotivo e straziante. Un'opera preziosa. Leggi tutto
Zero Days
Presentato in concorso alla Berlinale 2016, Zero Days di Alex Gibney è un dettagliato reportage sulle nuove frontiere della guerra tra (super)potenze. Frontiere virtuali, eppure pericolose e letali come un disastro nucleare. Leggi tutto
Napolislam
Napolislam di Ernesto Pagano è un documentario mosso da buone intenzioni e conserva una propria necessaria attualità, ma sconta un approccio troppo calcolato e superficiale alla materia narrata. Fresco vincitore del Biografilm Italia Award 2015. Leggi tutto
Dio esiste e vive a Bruxelles
Torna la creatività iperbolica e inarrestabile di Jaco Van Dormael che, con The Brand New Testament, punta a sedurre con i suoi prodigi visivi gli spettatori della Quinzaine des réalisateurs. A Cannes 2015 e ora in sala. Leggi tutto
Citizenfour
Con Citizenfour, Laura Poitras racconta il disvelamento della più grande e sistematica violazione di privacy che la storia moderna ricordi: in un documentario che ha il piglio del thriller unito al rigore del reportage. Premio Oscar 2015. Leggi tutto
La memoria dell’acqua
Orso d'Argento alla Berlinale per la miglior sceneggiatura e vincitore dell'undicesima edizione del Biografilm, La memoria dell'acqua è il nuovo film del cileno Patricio Guzmán, che ancora una volta sprofonda il suo cinema tra Allende e Pinochet, anche nel contesto di un documentario sull’acqua. Leggi tutto