Cure a domicilio
Per Lab80 arriva in sala Cure a domicilio di Slávek Horák: commedia sobria e crudele, che riflette in modo intelligente su corpo (della donna) e presenza sociale. Leggi tutto
Il piacere
Continua l'iniziativa "Happy Returns!" di Lab80, che rimette in sala in versione restaurata in 2K tre film di Max Ophüls. Tratto da tre novelle di Maupassant, Il piacere è uno dei suoi capolavori indiscussi. Leggi tutto
Libere
In occasione del 25 aprile arriva in sala per la Lab80 Libere di Rossella Schillaci, documentario di montaggio sul ruolo della donna nella guerra di Liberazione. Un meritorio lavoro di recupero d'archivio, diligente e meritevole di rispetto. Leggi tutto
Infedelmente tua
Torna in sala uno dei lavori più sottovalutati di Preston Sturges: nonostante la scarsa considerazione di cui godette all’epoca, Infedelmente tua è opera perfettamente esemplificativa dei temi del cinema del grande cineasta americano. Leggi tutto
Passeri
Dalla lontana Islanda e grazie alla Lab80 arriva nelle nostre sale Passeri di Rùnar Rùnarsson, un convenzionale bildungsroman dotato di uno sguardo tenero e delicato ma anche troppo prigioniero di luoghi comuni narrativi. Leggi tutto
Lettera a tre mogli
La Lab80 continua con la sua iniziativa "Happy Returns!", recupero di classici restaurati riproposti in sala. Stavolta è il turno di un capolavoro di Joseph L. Mankiewicz, Lettera a tre mogli, opera di straordinaria modernità. Leggi tutto
Koudelka fotografa la Terra Santa
Nella sezione Art & Sound del Trieste Film Festival è stato presentato Koudelka fotografa la Terra Santa, sul grande fotografo Josef Koudelka, opera del suo ex-assistente, Gilad Baram, che lo segue in Cisgiordania. Leggi tutto
Un altro me
Un altro me di Claudio Casazza ha aperto l'edizione 2016 del Festival dei Popoli, focalizzando lo sguardo su vittime e carnefici della violenza sulle donne. Leggi tutto