Justice League
Plasmato da più mani, Justice League si rivela un caleidoscopio fuori asse, squilibrato da troppi fattori, da troppi aggiustamenti e ripensamenti. La poetica di Zack Snyder è evidente, ma frenata e in buona parte neutralizzata (e non sempre è un male). Leggi tutto
The Broken Key
Louis Nero torna alla ribalta con un thriller in odor di fantascienza a dir poco ambizioso, ma anche pastrocchiato all'inverosimile. Una narrazione episodica e inconcludente, sorretta da una costruzione visiva che non è in grado di reggere il peso delle intenzioni del regista. Leggi tutto
L’ultima spiaggia
Rimesso a nuovo e riproposto tra i classici del Trieste Science+Fiction Festival 2017, L'ultima spiaggia (On the Beach) è un grido soffocato e disperato, una parabola ammonitrice sullo spettro dell'olocausto nucleare, della Terza guerra mondiale, della fine dell'umanità. Leggi tutto
L’ultimo sole della notte
Presentato al Trieste Science+Fiction Festival 2017 nell'ambito di Spazio Italia, L'ultimo sole della notte del giovane Matteo Scarfò presenta due inquietanti visioni del futuro, un mondo post-atomico di sopravvissuti, preceduto da uno distopico. Un ritorno alla fantascienza sociologica. Leggi tutto
The Man with the Magic Box
Vincitore del Premio Asteroide al Trieste Science+Fiction Festival 2017, il fim polacco The Man with the Magic Box di Bodo Kox rielabora e aggiorna due classici topoi della fantascienza, il futuro distopico e i viaggi temporali. Leggi tutto
Cold Skin
Presentato al Trieste Science+Fiction Festival 2017 il nuovo film di Xavier Gens, Cold Skin, una storia di approdo e solitudine su un'isola sperduta, dove tornano le grandi epopee di viaggio. Leggi tutto
Marjorie Prime
Presentato al Trieste Science+Fiction Festival 2017, Marjorie Prime declina con estrema delicatezza alcuni dei temi chiave della fantascienza odierna, interrogandosi sulla vecchiaia, sulla memoria, sugli sviluppi dell'intelligenza artificiale... Leggi tutto