Harry Potter e la pietra filosofale
A poco meno di venti anni dalla sua realizzazione Harry Potter e la pietra filosofale, primo capitolo della saga dedicata al giovane mago, continua a dimostrarsi uno dei migliori fantasy prodotti a Hollywood. Chris Columbus riesce, partendo dall'ottima matrice letteraria, a proporre un immaginario fertile. Leggi tutto
Star Wars: L’ascesa di Skywalker
Star Wars: L'ascesa di Skywalker è una sorta di ritorno a Oz, eterno e nostalgico, ovviamente epico. Imperfetto, eppure all'altezza del difficile compito: finire. Ma i miti non finiscono, si rigenerano eternamente... Leggi tutto
Pinocchio
Matteo Garrone si confronta con la fiaba italiana per antonomasia. Il suo è un Pinocchio filologico che ben si insinua però nella poetica dell'autore. Garrone riprende il testo smontandone però l'ideologia borghese a favore di uno sguardo intenerito sugli ultimi della classe. Leggi tutto
Il primo Natale
Al loro esordio nel filone natalizio, Ficarra e Picone tentano ne Il primo Natale di mescolare commedia per famiglie e peplum biblico, recuperando il vecchio motivo del viaggio nel tempo: ma il risultato, pur a suo modo onesto, è esile e inconsistente. Leggi tutto
Frozen II – Il segreto di Arendelle
Se Frozen viveva di incertezze, partendo da un contesto narrativo nuovo, Il segreto di Arendelle si lascia alle spalle tutte le difficoltà inevitabili del primo capitolo per lanciarsi in un'epopea fantasy visivamente magnifica ma con ancora grandi debolezze narrative. Leggi tutto
Greener Grass
Apre squarci inattesi, Greener Grass, esordio al lungometraggio per Jocelyn DeBoer e Dawn Luebbe, entrambe anche protagoniste: surrealismo, grottesco, ribaltamento continuo e sarcastico del reale, in una versione drogatissima e beota di Desperate Housewife. Leggi tutto
Extra Ordinary
Un apologo femminista “mascherato” da commedia soprannaturale, che centra l’obiettivo (e il cuore del pubblico) grazie soprattutto a un copione calibrato e ricco di sfumature. Extra Ordinary torna in Irlanda, dal Trieste Science+Fiction Festival 2019, carico di allori. Leggi tutto
Doctor Sleep
Doctor Sleep è il tentativo (un po' disperato) di riuscire a tenere i piedi in due scarpe ben distinte: da un lato la memoria cinematografica del film di Stanley Kubrick, dall'altro la necessità di non essere "troppo" infedele nei confronti del romanzo di Stephen King. Leggi tutto