The Book of Vision
A quasi dieci anni di distanza dal documentario (con squarci d'animazione) The Side of the Sun, Carlo Shalom Hintermann esordisce alla regia di un lungometraggio di finzione dirigendo The Book of Vision, scelto come titolo d'apertura fuori concorso della Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Leggi tutto
Um Animal Amarelo
Presentato alla 56a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, Um Animal Amarelo è un film del filmmaker brasiliano Felipe Bragança che realizza una sorta di epopea famigliare, in chiave surrealista o di realismo magico, che attraversa il Brasile nelle fasi storiche più dolorose di dittature, colonialismo e schiavismo. Leggi tutto
Onward – Oltre la magia
Tecnicamente impeccabile, emotivamente coinvolgente (si ride, ma soprattutto si piange), Onward - Oltre la magia si concede qualche breve passaggio meno convincente, ma la quest funziona e tutto torna. Un classico pixariano/disneyano. Leggi tutto
Howard e il destino del mondo
Howard e il destino del mondo segna l'ingresso (tutt'altro che trionfale) della Marvel a Hollywood, si propone come primo colossale flop della carriera produttiva di George Lucas e mette fine alla filmografia da regista di Willard Huyck. Leggi tutto
Ghost – Fantasma
Esorbitante successo planetario all’epoca della sua uscita nelle sale, Ghost – Fantasma di Jerry Zucker riscopre un romanticismo semplice ed epidermico in funzione di uno spettacolo puramente popolare, tra meriti di sceneggiatura e altrettante debolezze. Leggi tutto
Sospesi nel tempo
Sospesi nel tempo è il film con cui Peter Jackson può ufficialmente iniziare il proprio lavoro a Hollywood. Lo fa con una storia di fantasmi che mescola la commedia all'orrore, guardando in direzione di quel Robert Zemeckis che non a casa svolge il ruolo di produttore esecutivo. Leggi tutto
Dune
Nonostante la fama negativa che lo accompagna Dune dimostra come David Lynch non si sia fatto piegare dalle regole dell'industria, partorendo uno sci-fi/fantasy che si muove nel magma dell'onirico, lasciando che la narrazione sia solo il pavimento su cui sparpagliare, e agitare, la Visione. Leggi tutto