Suicide Squad
Tutto costruito sugli icastici ammiccamenti dei suoi folli personaggi, Suicide Squad è un cinecomic fracassone molto rock, ma il suo è un rock bambino. Leggi tutto
Zona d’ombra
Troppo concentrato sul suo protagonista, Zona d'ombra dovrebbe raccontare gli interessi economici che governano il football americano anche a discapito della salute dei giocatori, ma non va mai affondo in nessuna direzione. Film d'apertura del Bif&st 2016. Leggi tutto
Annie – La felicità è contagiosa
Esce nelle nostre accaldate sale Annie – La felicità è contagiosa, inconsistente remake del film di Huston tratto da un celebre musical di Broadway, che snatura le atmosfere e riduce al lumicino le psicologie originarie dei personaggi adattandoli ai tempi dello Smartphone. Leggi tutto
Pompei
Corruzione ed eruzione in un turbine montante di lapilli infuocati, agoni insanguinati e amori proibiti. Dirige il maestro del blockbuster usa e getta, Paul W.S. Anderson. Leggi tutto
Thor: The Dark World
Più combattimenti, più romance, più humour. Queste sono le linee guida di Thor: The Dark World. Tutto corverge verso un nuovo obiettivo: un target più infantile. Leggi tutto
Killer Elite
La regia di  McKendry è solida, degna di un veterano: a brillare sono soprattutto i frequenti corpo a corpo che animano molti dei passaggi più convincenti sul versante action, filmati con un’aggressività e una crudezza che ricorda i capitoli della saga dedicata a Jason Bourne. Leggi tutto
G.I. Joe – La nascita dei Cobra
Dall'Asia all'Egitto, dalle strade di Parigi fino ai ghiacci del Polo Nord, la squadra di ultra professionisti nota come G.I. Joe si lancia in un'avventura senza sosta, in cui la tecnologia e il più sofisticato equipaggiamento militare saranno impiegati per combattere un pericoloso trafficante d'armi... Leggi tutto