Creed – Nato per combattere
Nelle due ore e poco più di Creed c'è Stallone, c'è Rocky. Poi ci sono dei riflessi più o meno pallidi, tracce di una saga troppo lunga, di un primo capitolo inimitabile, di un'opera d'esordio che sembra già lontanissima. Creed è e resta uno spin-off, un titolo minore che ha bisogno di aggrapparsi a Stallone, allo “stallone italiano”, per restare a galla. Leggi tutto
Franny
Con Franny, l'esordiente Andrew Renzi disegna una diseguale geografia di luoghi e sentimenti, in una storia di sensi di colpa e redenzione che si regge (quasi) tutta sulla debordante prova di Richard Gere. Leggi tutto
Limitless
Uno scrittore in crisi mette le mani su una droga farmaceutica top secret capace di migliorare qualsiasi prestazione. L'uomo raggiunge il successo e la fama improvvisi, ma presto scopre che la droga ha una serie di effetti letali, incluso il trip-switching... Leggi tutto