I protagonisti
I protagonisti, ritorno in pompa magna di Robert Altman dopo un decennio di alterne fortune, è il babelico scandaglio di Hollywood, in cui ogni elemento, fosse anche legato alla tragedia della vita (la morte, l'omicidio) non può far altro che svolgersi attraverso la finzione, la rappresentazione edulcorata del "vero". Leggi tutto
La morte ti fa bella
A quasi trent'anni dalla sua realizzazione La morte ti fa bella è un film più vivo che mai, eppure – un po' come le star che si rivolgono alla diabolica Lisle von Rhoman interpretata da Isabella Rossellini – sembra sparito dalla circolazione. Leggi tutto
Glass
Shyamalan porta a termine la sua singolare trilogia sui supereroi: un progetto (ri)nato dalle ceneri dello stesso regista, rinvigorito dal rapporto con la Blumhouse. Doloroso, (anti)spettacolare, complesso e teorico, Glass è un inno al sovrannaturale, alla diversità, alla singolarità. Leggi tutto
Il giustiziere della notte
Maltrattato dalla critica d’oltreoceano, inevitabilmente divisivo, Il giustiziere della notte versione 2018 ha in realtà il merito di attualizzare la vicenda del cult originale, non senza quel po’ di ironia necessaria al suo soggetto. Leggi tutto
Unbreakable – Il predestinato
Il punto di partenza di Unbreakable è lo spirito del fumetto e il punto d'arrivo è la rielaborazione del fumetto stesso, concludendo idealmente un percorso di svecchiamento iniziato negli anni Ottanta da mostri sacri come Miller e Moore. Leggi tutto
Rock the Kasbah
Barry Levinson tenta in Rock the Kasbah di coniugare commedia e dramma sociale, sullo sfondo del contesto bellico afghano: ma il risultato è confuso nel tono e superficiale nell'approccio. Leggi tutto